Chianti in 2 giorni

in viaggio tra pietra e vino
 

Mentre la macchina corre tra le strade sterrate, i miei occhi sono rapiti da ciò che vedono: il sole fa brillare l’aria, il verde dei prati si confonde con quello delle colline e il cielo è così limpido che sembra di poterlo toccare con un dito. Mi trovo in Chianti, una zona della Toscana compresa tra Firenze, Siena e Arezzo, è il 10 settembre e da subito capisco che tre giorni saranno troppo pochi per saziarmi di questo posto, dove nelle vie il vociare dei turisti si immerge nelle osterie e si riposa tra le sedie di vimini. Qui il calore del sole riscalda gli animi e al resto ci pensa il vino, sì, perché questa zona è famosa proprio per la produzione di ottimo vino. Non è una sorpresa per noi, che siamo venuti qui anche per soddisfare le nostre pance inquiete e i nostri animi con del buon vino.

Cosa vedere nel Chianti

Greve in Chianti

Greve in Chianti è il nostro punto di partenza: appena arrivati ci rendiamo conto che proprio quel giorno ha inizio l’EXPO del Chianti, dove tra le bancarelle appena allestite nella piazza, c’è vera aria di festa, e tutto il paese prende vita. La piazza è incantevole, racchiusa tra i suoi portici riempita di negozi tipici(famosa e degna di nota l’ antica macelleria Falorni dove si può anche consumare qualcosa da mangiare).

Montefioralle

Riprendiamo la macchina (abbiamo fame di visitare tutto), e decidiamo di seguire un cartello che indica Montefioralle. Per fortuna, a volte, non seguiamo la rotta e ci lasciamo trasportare dall’istinto. Per poter ammirare questo incanto bisogna arrampicarsi un po’ per le strette strade fino ad arrivare in un borgo di circa 71 abitanti a 347 metri s.l.m.

La pietra dei vicoli sembra cantare di antichi mondi, al tempo in cui il castello venne costruito nel 981 e intorno al quale si costruì poi l’intero ma piccolo borgo, le cui mura sembrano custodire gelosamente un tesoro nascosto, fatto dalla bellezza stessa del posto. Vicoli rimpiccioliti e strade incurvate, come i tronchi delle viti, ci danno il benvenuto in quello che si presenta come uno dei più begli angoli del Chianti. Visitabile in poco tempo non si staccherà poi così velocemente dalle menti!

Adesso è l’ora di mettere qualcosa sotto i denti, così troviamo un bel posto immerso nei verdi prati profumati d’ erba asciugata dal sole che ci permette di fare la nostra prima pausa.

Radda in Chianti

Alla fine del nostro giorno arriviamo a Radda, dove soggiorneremo per le due notti successive. Una piccola passeggiata ci permette di godere dell’intero paese, interamente affacciato sulle colline piene dell’oro del Chianti, dal colore rosso e dal profumo di bosco. Per questo, la sera decidiamo di concederci una bottiglia dal gusto amaro e amorevole nel locale in cui entriamo (La bottega di Giovannino), dove c’è profumo di ribollita e di casa, in cui la simpatia non è un’ospite ma la padrona che ti accoglie e ti coccola per tutta la tua rimanenza.

Al risveglio riprendiamo la macchina e mentre corriamo il sole gioca tra le foglie che incorniciano la strada: questo è anche il luogo ideale per gli appassionati di ciclismo e dei viaggi on the road e per chi vuole immergersi nella natura e nella bellezza.

Guarda la gallery
chianti in 2 giorni

img_3924

img_3934_2

img_4026

img_4037

img_40452

img_4048

img_4051

img_4067

img_4070

img_4073

img_4074

img_4093

img_4105

img_4124

img_4129



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
malaga e dintorni

Malaga e dintorni

la via francigena a modo nostro

La Via Francigena a modo nostro

La genesi  Quando il capo conferma le ferie, scatta l’Inferno! E nel mezzo del cammin...

lanzarote, l'isola che non ti aspetti

Lanzarote, l’isola che non ti aspetti

Dopo mesi di prigionia forzata da pandemia ed altri problemi finalmente sembra di vedere...

Leggi i Diari di viaggio su RaccontaItalia
Diari di viaggio
la via francigena a modo nostro

La Via Francigena a modo nostro

La genesi  Quando il capo conferma le ferie, scatta l’Inferno! E nel mezzo del cammin di nostra vita… Era l’agosto del 2021, avevo...

Diari di viaggio
insolita trieste

Insolita Trieste

Io e il mio compagno siamo stati a Trieste per il ponte dell’8 dicembre (8 – 12 dicembre 2021): 5 giorni che per noi, provenienti da...

Diari di viaggio
andiamo a mantova

Andiamo a Mantova

Chi è che non ha mai avuto, in un cassetto o sullo scaffale, una di quelle scatoline di cartone che contengono una vacanza pagata? E chi...

Diari di viaggio
primavera in umbria

Primavera in Umbria

Ferie ad aprile, la primavera è alle porte e così, da amante della natura, scelgo una delle regioni più verdi in cui in passato ho...

Diari di viaggio
sciare...in riva al mare

Sciare…in riva al mare

Sciare…in riva al mare! Ebbene sì, in un certo qual modo è possibile! Certo ci vuole un luogo particolare, particolari condizioni...

Diari di viaggio
pulo di altamura e altopiano delle murge

Pulo di Altamura e Altopiano delle Murge

La grande dolina carsica che mi era difronte, era immensaMente inquietante, mi rimanevano due scelte: Fermarmi e aggirarla o scendervi...

Diari di viaggio
venezia con tutta la famiglia

Venezia con tutta la famiglia

La bellissima e meravigliosa realtà di Venezia va oltre la più stravagante fantasia di un sognatore. L’oppio non riuscirebbe a creare...

Diari di viaggio
toscana con bambini, vacanze a misura di famiglia tra mare e natura

Toscana con bambini, vacanze a misura di famiglia tra mare e natura

La nostra vacanza in Toscana con bambini nasce come un cambio di programma dell’ultimo minuto. Per me, abituata a programmare i viaggi...

Diari di viaggio
viaggio in italia: 7 giorni tra basilicata e puglia

Viaggio in Italia: 7 giorni tra Basilicata e Puglia

Vista l’incertezza del periodoIo, io e il mio compagno non avevamo pianificato di fare un viaggio, ma alla fine, dalla mattina alla sera,...

Diari di viaggio
reggio emilia, viaggio nella città del tricolore

Reggio Emilia, viaggio nella città del Tricolore

Partite da Roma, Reggio Emilia, vi propone due modi per raggiungerla, con un treno veloce, ad accogliervi una stazione futuristica opera...