Capodanno in Giappone 2

Viaggio tra Tokyo e Kyoto a cavallo del nuovo anno: indicazioni pratiche su come organizzarsi al meglio
 
Partenza il: 26/12/2017
Ritorno il: 04/01/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Cosa fare prima di andare in Giappone

Ho programmato a cavallo di Capodanno un viaggio a Tokyo e a Kyoto, ma vuoi il periodo impegnato e la frenesia natalizia, ho fatto fatica a fare mente locale sulle cose che avrei dovuto fare prima della partenza. Voglio quindi fare questa lista per aiutare chi sta per partire con la programmazione.

(Tutti questi prezzi sono convertiti dagli yen al cambio di fine 2017, per cui 1 euro sono circa 135 yen. Se il cambio si modificasse i prezzi non sarebbero più precisi).

Cose da fare

Volo: io ho prenotato un volo con la LOT, compagnia polacca, che proponeva tariffe vantaggiose con scali a Varsavia (nel mio caso lunghi, 17 ore a volta). Abbiamo quindi speso 480 euro di volo a testa, compresa l’assicurazione sanitaria che ci ha proposto Volagratis, prenotato il primo agosto con partenza il 26 dicembre. La LOT non è male come compagnia, i voli sono sempre stati super puntuali e gli aerei sono abbastanza comodi. La lamentela più grande è sulla prenotazione dei posti: dicono che puoi comprare i posti vicini ma se il volo è pieno non c’è verso, ci siamo trovati all’andata in cui tutto l’aereo cercava di scambiarsi i posti per stare vicino ai propri compagni di viaggio, compreso famiglie con bambini. Per cui mettetevi una sveglia quando parte il check in online e fatelo subito! Io avevo aspettato 12 ore dall’apertura e già era tardi. Al ritorno invece l’ho fatto subito e sono riuscita ad avere posti vicini. Gli scali sono stati lunghi ma noi ne abbiamo approfittato per fare dei giri per Varsavia e in entrambi i casi abbiamo preso l’hotel in città. Varsavia costa pochissimo e ci siamo mossi in taxi spendendo pochi euro. PS è utile avere qualche zloty per pagare i mezzi, ma non cambiateli in aeroporto che ci siamo fatti fregare con un cambio pessimo.

Hotel: a Tokyo ho prenotato con airbnb in zona Shinjuku, la raccomando così come Shibuya: sono centralissime e in metro puoi andare ovunque in poco tempo. A Kyoto sono stata al Kyoto Morris Hostel, ostello nuovissimo e pulitissimo. Suggerisco di stare nei dintorni di Gion che è la zona più centrale.

Japan Rail Pass: questo simpatico biglietto ti permette di viaggiare in modo illimitato sui treni shinkasen (ad alta velocità) e su alcune linee della metro di Tokyo, compreso il Narita Express dall’aeroporto Narita al centro di Tokyo. Costa abbastanza (una settimana sono 220 euro a testa) ma considerando che noi l’abbiamo usato all’andata dall’aeroporto (che viene 25 euro circa), moltissime volte sulla metro di Tokyo, e andata e ritorno da Kyoto, direi che è stato un acquisto vantaggioso. Le metro di Tokyo che copre sono la Yamanote Line e anche la Chuo Line, che copriranno buona parte dei vostri spostamenti. Se lo comprate e alloggiate in una fermata coperta dalla JR, siete a cavallo. Altrimenti la metropolitana costa in base alla distanza, da 1.30 euro in su. Io ho comprato il mio pass tramite questo sito (https://www.japan-rail-pass.it), sono stati velocissimi nella consegna, mi è arrivato il giorno dopo, mi sono trovata bene. Il pass va attivato una volta che arrivi in Giappone, c’è l’ufficio per l’attivazione al piano della stazione dell’aeroporto Narita. Potete andare lì e farvelo attivare subito o programmarlo per un altro giorno, se lo attivate subito potete direttamente prendere il biglietto per il Narita Express che parte da lì ogni mezz’ora circa (credo che vada prenotato sempre, non sono sicura). Attenzione perché noi a quell’ufficio abbiamo fatto un tre quarti d’ora di coda, metteteli in conto. Una volta attivato non va più obliterato ogni volta che lo usi, ma va mostrato agli addetti della metro o della stazione. Alcuni treni si possono prendere così, altri richiedono la prenotazione del posto. Altra cosa importante da sapere sul Pass: dicono di prenotare in anticipo i treni nei momenti di alta affluenza (tipo Natale-Capodanno), ma nessuno dice quanto prima. Io ho prenotato i miei biglietti per Kyoto appena atterrata in Giappone, per cui 3 giorni prima per l’andata e 6 giorni prima per il ritorno. Erano praticamente finiti tutti, abbiamo così dovuto prendere gli shinkasen delle 6 e mezza del mattino sia all’andata che al ritorno, per cui meglio non rimandare questa cosa. Comunque sui treni ci sono anche dei posti non riservati di solito, per cui si può fare la coda per salire la mattina stessa, ma non abbiamo voluto rischiare e ci siamo fatti la levataccia.

Guarda la gallery
cultura-k8nbu

Corso di cucina giapponese

cultura-nnfxe

Fushimi Inari-taisha a Kyoto

cultura-zk383

Kinkaku-ji a Kyoto

cultura-wbrr2

Foresta di bamboo Arashiyama a Kyoto

cultura-gctqa

Meiji Jingu a Tokyo



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Cultura
Diari di viaggio
dubai gold

Dubai Gold

1°g sab 16 ottobre - Volo Milano-Dubai Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50. Preleviamo...

Diari di viaggio
bulgaria: sofia e plovdid

Bulgaria: Sofia e Plovdid

Viaggio in Bulgaria, tre notti, quasi quattro giorni, due a Plovdid e due a Sofia. Plovdid è stata capitale europea della cultura nel...

Diari di viaggio
vienna, la città imperiale a misura di bambino

Vienna, la città imperiale a misura di bambino

Atterriamo nell'aeroporto (flughafen in tedesco) di Vienna-Schwechat (20 chilometri sud-est della cittadina) a pomeriggio inoltrato con un...

Diari di viaggio
interrail con le ali tra le capitali del nord europa

Interrail con le ali tra le capitali del Nord Europa

Un viaggio con tre giorni in media per ogni capitale, con la permanenza in ogni città influenzata dalle tariffe che si riuscivano a...

Diari di viaggio
in tutti i laghi: val d'ega e dintorni

In tutti i laghi: Val d’Ega e dintorni

19 AGOSTO 2021: NOVA PONENTE Partiamo prima dell'alba per evitare traffico ed alte temperature. Il viaggio si svolge senza problemi in...

Diari di viaggio
scoprendo i musei di torino

Scoprendo i musei di Torino

Scoprendo alcuni dei più importanti musei di TORINO si comprende l'anima orgogliosa, policroma e resiliente di quella che è stata la...

Diari di viaggio
monaco di baviera 2

Monaco di Baviera 2

Non avevo mai considerato la Germania come una destinazione turistica (Berlino a parte), e mi sbagliavo, perché Monaco è sicuramente una...

Diari di viaggio
sei giorni ad amsterdam in agosto

Sei giorni ad Amsterdam in agosto

GIORNO 1: 10 agosto 2021 Siamo partiti da Bologna con il volo KLM delle 6 di mattina, a bordo ci hanno dato un panino non molto buono...

Diari di viaggio
le scimmie di kathmandu

Le scimmie di Kathmandu

Non passa giorno in cui io non pensi all'Asia e ormai dopo un anno e mezzo di separazione forzata, a causa delle restrizioni pandemia,...

Diari di viaggio
l’oltrepò pavese

L’Oltrepò Pavese

Partenza per L’Oltrepò Pavese, area a sud del fiume Po in provincia di Pavia, ricca di punti d’interesse storici e naturalistici.Il...