Una settimana a Dubai a Capodanno

Le principali attrattive di Dubai e come trascorrere il Capodanno in una delle città più incredibili al mondo
 

Fare Capodanno a Dubai è un’ottima scelta, un assaggio di estate nel pieno dell’inverno europeo.

Prima di optare per questa destinazione come meta di vacanza, bisogna però essere consapevoli del fatto che a Dubai ci sono mesi climaticamente invivibili – da maggio a settembre – con temperature che superano i 40 °C.

Dicembre è uno dei mesi più “freddi”, con temperature minime di 17 °C e massime di 26 °C, l’ideale per godersi la vita all’aperto.

Nonostante sia la nostra terza volta a Dubai, in questa avveniristica metropoli ci sono costantemente nuove attrattive da visitare ed è tutto così perfettamente curato e funzionante, che è sempre un piacere ritornarci.

Informazioni generali

A Dubai vive un pezzo di famiglia, quindi non abbiamo mai soggiornato in hotel, ma siamo sempre stati ospiti a casa loro.

Se dovessi però indicare le zone migliori dove pernottare, queste sarebbero le mie scelte:

  1. Dubai Marina, il quartiere più in della città con i suoi spettacolari grattacieli vista mare.
  2. Downtown Dubai – in pieno centro – scegliendo un hotel in zona Burj Khalifa, il grattacielo simbolo della città.

Non si possono poi non citare i due hotel più iconici e lussuosi dell’Emirato: il Burj Al Arab e l’Atlantis The Palm. I prezzi delle camere sono ovviamente proibitivi, ma per chi potesse permetterselo sarebbe sicuramente un’esperienza top.

Infine, per coloro che volessero pernottare a costi più contenuti, si può optare per un hotel nella Dubai vecchia, a Bur Dubai o Deira; lo sconsiglio tuttavia, poiché queste zone sono lontane dal centro e ciò che si risparmia lo si spende di taxi.

Bisogna considerare che le distanze da percorrere a Dubai sono notevoli, quello che visivamente sembra vicino, in realtà è lontano anche chilometri. Più volte abbiamo cercato di raggiungere a piedi le varie attrattive, ma quasi sempre abbiamo dovuto desistere.

Affittare una macchina non conviene, troppo costoso. Spostarsi con la metropolitana lo si può fare solo per alcune tratte, come per raggiungere la Dubai vecchia; altrimenti ci si ritroverà ad uscire dalla stazione e dover camminare parecchio.

A Dubai quindi ci si sposta in taxi o con Uber, anche se non sono proprio economici.

Capodanno a Dubai

Trascorrere il Capodanno a Dubai è stato spettacolare; le aspettative per questa serata erano ovviamente alte e Dubai ha saputo soddisfarle alla grande.

Il momento clou è rappresentato dai fuochi d’artificio, che vengono sparati da queste 4 locations: Burj Khalifa, Burj Al Arab, Dubai Marina e Atlantis The Palm – rimane solo da scegliere da dove ammirarli.

Lo spettacolo più d’impatto è quello del Burj Khalifa e delle sue fontane danzanti; tuttavia se si vuole assistervi dalla piazza sottostante, bisogna recarsi in loco già il pomeriggio e attendere la mezzanotte lì – poiché ad una certa ora la zona viene totalmente chiusa al traffico e nessuno potrà più accedervi, nemmeno a piedi.

Se si vuole invece trascorrere la serata in un ristorante, è necessario prenotare con largo anticipo – settimane, se non mesi prima – considerando che i costi lievitano per l’occasione.

Un’idea molto carina è quella di prendere parte a una Dubai dinner cruise, ovvero una mini crociera con cena e visione dei fuochi, una soluzione che credevo molto dispendiosa e che invece è assolutamente abbordabile.

Infine, se si vuole cenare in casa o nel proprio hotel, ci si può recare successivamente a Dubai Marina e limitarsi a passeggiare per il quartiere; l’affollamento rischia di essere realmente asfissiante, ma in tal caso la serata avrà costo zero.

Per quel che ci riguarda, noi abbiamo avuto la fortuna di essere ospiti di amici che hanno noleggiato un piccolo yacht con skipper; siamo partiti dal porto di Dubai Marina, abbiamo cenato a bordo e navigato lungo la costa fino alla mezzanotte, quando ci siamo posizionati al largo con la migliore visuale in assoluto.

Cosa vedere a Dubai

Burj Khalifa e Dubai Mall

Il Burj Khalifa si trova a Downtown – il centro cittadino – ed è il simbolo di Dubai nonché il grattacielo più alto al mondo (828 m). Il biglietto per salire in cima ad ammirare il panorama è costoso, quindi anche questa volta abbiamo rinunciato; contemplarlo dal basso è comunque spettacolare, ancor di più quando – dal tardo pomeriggio fino a sera – si può assistere gratuitamente al suggestivo show delle Dubai Fountains.

Il Dubai Mall è proprio accanto al Burj Khalifa ed è un centro commerciale enorme, la cui attrattiva principale è rappresentata dal Dubai Aquarium & Underwater Zoo.

Una volta terminato lo shopping al Dubai Mall, consiglio di spostarsi per pranzo al Time Out Market, appena di fronte, una food court con un’ampia scelta tra ricercati ristoranti sia locali che internazionali.

Ed è proprio sotto al Burj Khalifa che si trova la cornice con le ali d’angelo – celebre su Instagram con l’hashtag #wingsofmexico – dove scattare le vostre foto in posa.

Dubai Marina

Dubai Marina è il cuore pulsante della città; è qui che si può ammirare lo skyline più suggestivo con i grattacieli affacciati sul porto turistico e sulla spiaggia di Marina Beach.

Il quartiere residenziale di Dubai Marina è molto vasto, ma la parte più interessante per i turisti si concentra nella zona del porto, dove si trovano due percorsi pedonali: Marina Walk e Marina Promenade.

Marina Walk è il lungomare – preso d’assalto a qualunque ora del giorno e della notte – è la classica via commerciale che pullula di negozi e ristoranti.

Marina Promenade è invece un bellissimo percorso di 7 km che si snoda tra i grattacieli costeggiando il porto, molto frequentato dai runners; alcuni tratti di questa lunga passeggiata sono più tranquilli, per diventare invece piuttosto frenetica nella zona della movida, dove si trovano i locali più in voga di Dubai.

Di fronte a Dubai Marina è stata costruita un’isola artificiale, Bluewaters Island, dominata dall’imponente ruota panoramica – che però ritengo abbia un maggior appeal la sera.

Guarda la gallery
img_2804



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Dubai
    Diari di viaggio
    una settimana a dubai a capodanno

    Una settimana a Dubai a Capodanno

    Fare Capodanno a Dubai è un’ottima scelta, un assaggio di estate nel pieno dell’inverno europeo.Prima di optare per questa...

    Diari di viaggio
    la dubai che non ti aspetti

    La Dubai che non ti aspetti

    “Ora devi aggiungere gli Emirati” cosí mi hanno scritto, finendo di leggere il mio Diario di viaggio. L'ho preso come un invito e in...

    Diari di viaggio
    cinque giorni a dubai

    Cinque giorni a Dubai

    Questo è dedicato a tutte quelle persone che tutte le volte mi dicono "Si ma non ho soldi per venire a Dubai costa troppo".Parto...

    Diari di viaggio
    dubai gold

    Dubai Gold

    1°g sab 16 ottobre - Volo Milano-Dubai Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50.Preleviamo...

    Diari di viaggio
    1 settimana a dubai

    1 settimana a Dubai

    Giorno 1: Marzo 2020, è appena scoppiata la pandemia Corona Virus in Italia ma ancora non hanno imposto nessuna restrizione a livello...

    Diari di viaggio
    una settimana a dubai 2

    Una settimana a Dubai 2

    Abbiamo prenotato a dicembre volo Emirates + Hotel Rove Downtown - pernottamento e colazione - con Expedia, risparmiando quasi 400,00....

    Diari di viaggio
    crociera emirati e oman

    Crociera Emirati e Oman

    Da qualche anno abbiamo iniziato ad inserire tra le varie tipologie di viaggio ogni tanto una crociera. Dopo averci provato, abbiamo vinto...

    Diari di viaggio
    cruise emirates, in crociera in inverno!

    Cruise Emirates, in crociera in inverno!

    Mai come questa volta la nave (Costa Diadema, per la cronaca, classe 2014, made in Marghera) è stata solo un mezzo di trasporto tra un...

    Diari di viaggio
    emirati arabi ed oman da nord a sud a natale: 2.700 km in 4x4, in autonomia, uno spettacolo!

    Emirati Arabi ed Oman da nord a sud a Natale: 2.700 km in 4×4, in autonomia, uno spettacolo!

    con l’impiegato siamo andati al parcheggio, l’auto è diventata una Suzuki Grand Vitara. Stanchi del lungo trasferimento da Dubai,...

    Diari di viaggio
    sudafrica e dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Sudafrica e Dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Anche se avevamo visitato Egitto, Tunisia e Marocco una vera vacanza “africana” non l’avevamo mai fatta. Per questa nostra prima...

    Video Itinerari