Capodanno 2019 a New York

Una spettacolare settimana nella grande mela
Scritto da: luca-franzoni
capodanno 2019 a new york
Partenza il: 29/12/2018
Ritorno il: 06/01/2019
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Ed eccoci finalmente negli Stati Uniti e quale città migliore per iniziare se non NYC?! Prima di raccontarvi la nostra settimana americana qualche info pratica.

VISTO: per entrare negli USA occorre avere l’ESTA, La soluzione più semplice ed economica è richiederlo direttamente sul sito esta.cbp.dhs.gov. Costo 14$.

PASS: Sebbene a NYC ci siano molti pass turistici, i più utilizzati sono fondamentalmente 2: il NY Pass (il cui prezzo è variabile a seconda dei giorni di validità) ha il 99% delle attrazioni incluse mentre con il CityPass le attrazioni incluse sono solo 6 di cui tre fisse (Empire, Museo di Storia Naturale e il Met) e 3 a scelta (Top of the Rock o Guggenheim, Statua della Libertà ed Ellis Island o Crociere Circle Line e Memoriale Museo dell’11 settembre o Intrepid Sea, Air and Space Museum). Il mio consiglio è di fare il CityPASS a prezzo fisso di 117€ (it.citypass.com/new-york), ti permette di vedere i “must” calcolando anche che alcuni musei/attrazioni (tipo il MoMA) sono gratis in determinati giorni/orari della settimana. Il CP è in formato elettronico sul telefono non c’è bisogno di nessuna stampa cartacea.

METRO: indipendentemente dal pass che sceglierete di fare, la metropolitana non è mai compresa, serve un abbonamento ad hoc. Noi abbiamo fatto la 7-Day Unlimited Metrocard a 32$ che ti permette di prendere autobus e metro illimitatamente per 7 giorni.

CAMBIO €/$ e CARTE: se proprio non resistete al fascino di avere i dollari nel portafoglio cambiate il minimo indispensabile (prelevate dagli ATM e non cambiate gli euro agli Exchange che vi applicando anche la commissione!). In ogni caso tutti e ribadisco tutti i negozi accettano le carte (anche i paninari per strada). Potete farvi tranquillamente il soggiorno intero senza avere una banconota in tasca!

HOTEL: il consiglio è di prenderlo a Manhattan piuttosto che a Brooklyn o nel Queens. NYC è tutta Manhattan in sostanza e avere un hotel nel cuore della grande mela è un vantaggio non da poco. Poi Midtown o Downtown dipende dalle vostre tasche. Noi abbiamo soggiornato al Best Western Bowery Hanbee Hotel (€ 1.560 x 7 notti) a Downtown (zona chinatown) ed eravamo a 15 min di metro da Times Square (5-6 fermate a seconda della linea).

DAY 1: 29/12/2018

Partiamo da Milano-Mxp con volo Lufthansa (€ 630 cad.) alle 9.00 e alle 11:00 siamo a Dusseldorf. Scalo di 2 ore e alle 13:00 siamo pronti per partire. A differenza di quanto letto e sentito da amici, noi i controlli visti e le domande di rito le abbiamo effettuate all’imbarco per l’America e non una volta arrivati a NYC. E proprio a causa di questi controlli e problemi di visto di alcuni passeggeri che il volo per NYC partirà con due ore di ritardo. Atterriamo a JFK alle 17:20 ore locali. Controlli alla dogana più veloci della luce, ritiro bagagli idem e finalmente siamo pronti per la vacanza americana. L’aeroporto JFK non è vicinissimo e se scegliete la soluzione più economica come abbiamo fatto noi, ci vorrà un’ora abbondante per arrivare a Manhattan. Noi abbiamo optato per l’Airtrain che con 5$ (si paga alla fine della corsa) vi porta da JFK a Jamaica Station (Linea E della metro). Arriviamo in hotel alle 20.00, lasciamo i bagagli in camera e ci dirigiamo a Times Square per un primo “assaggio”; è il 29/12 e c’è già il delirio: transenne già pronte per capodanno e una fiumana di gente mai vista prima in vita mia. Cena veloce da McDonald’s (i menù sono veramente più grandi rispetto ai nostri) e giretto in zona Bryant Park dove ci sono i mercatini di Natale (non eccezionali come ci aspettavamo).

DAY 2: 30/12/2018

Primo giorno pieno a NYC, è anche domenica e quindi la prima tappa della giornata è obbligatoria: la messa gospel ad Harlem. Grazie a consigli di amici non optiamo per quelle sponsorizzate dalla Lonely Planet (tra l’altro con recensioni non eccezionali) ma per la Bethel Gospel Assembly, in 116th street a 15 fermate dal nostro hotel. La messa, gratuita, inizia alle 10:15 e dura un’ora abbondante (si può uscire quando si vuole). È la classica messa che si vede nei film: cori e sermoni accompagnati sempre da un filo di allegria e gioia. Straconigliata! Concludiamo la mattinata “completando” il quartiere di Harlem con il General Ulysses S. Grant National Memorial (solo da fuori), la Riverside Church (gratis), il giardino maestoso della Columbia University e la Cathedral Church of St John The Divine. Per pausa pranzo prendiamo la metro e scendiamo a Columbus Circle, all’ingresso sud di Central Park. Pranziamo da Whoole Foods Market, una catena di supermercati economici e di buona qualità (2 pizze, 2 pretzel e acqua a 17$).

Pomeriggio a Central Park. CP è talmente grande che pensare di visitarlo tutto a piedi è roba da pazzi. Noi partiamo dall’ingresso di Columbus Circle, passiamo per la Statua di Balto, per il Literary Walk, per Strawberry Fields (murales dedicato a John Lennon assassinato lì vicino), per la statua di Statua di Alice in Wonderland arrivando alla fine al MET. Sono le 16:15 e abbiamo a disposizione quasi due ore per visitare il MET (incluso nel CP) prima che chiuda. A passo spedito vediamo il primo piano e parte del secondo. N.B. il museo è immenso, pertanto o scegliete di passarci una giornata intera oppure bisogna sacrificare qualche “ala” come abbiamo fatto noi. Alle 18:00 usciamo dal Met e ci incamminiamo lungo la 5th Avenue, la via della moda, e facciamo pausa break da Starbucks nella Trump Tower. Arriviamo al Rockfeller Center (bello e magico come nei film, con la pista da pattinaggio e l’albero di natale maestoso) e prenotiamo i biglietti per il Top of the Rock per le 23:00. Inganniamo il tempo dell’attesa vedendo lo spettacolo di musica e luci di Natale sulla facciata del grande magazzino Sacks e cenando da TGI Friday’s. Post cena a vedere New York dal 70° piano del Top of the Rock (fila per salire sia dentro che fuori ma tutto sommato veloce). All’1:00 siamo in hotel per un eritato riposo.

Guarda la gallery
new-york-2-4ch8j

Nba

new-york-2-n65bu

Time Square

new-york-2-jz8hs

Rockfeller Center

new-york-2-jqx9s

Vista dal Top of the Rock

new-york-2-3xzpu

Central Park

new-york-2-gbzcb

Ground Zero

new-york-2-wnvam

Empire State Building

new-york-2-uq2yv

Capodanno

new-york-2-8dcep

Liberty Island

new-york-2-ud1sn

Manhattan Skyline



    Commenti

    Lascia un commento

    Manhattan: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari