Capo Verde tra sogno e realtà

Racconto di un viaggio di 14 giorni in cinque persone nelle isole capoverdiane, bellezze e difficoltà incontrate
 
Partenza il: 14/08/2011
Ritorno il: 28/08/2011
Viaggiatori: 5
Spesa: 2000 €

al Parque da dunas, hotel residence 3 stelle sulla bellissima spiaggia di Chavez. Location e tranquillità unici, servizi e stanze pessimi per la categoria. Siamo arrivati nell’ isola con 2 voli interni molto scomodi: sao vicente-sal-boavista. Boavista è un isola totalmente deserta con piccole oasi di verde. Unico piccolo centro di rilievo è Sal rei, che cmq offre davvero poco se non nulla ai viaggiatori. L’isola è infatti meta per spiagge, sport acquatici, e gite naturastiche dove scoprire paesaggi unici. La spiaggia di chavez è favolosa con km di tranquillità sabbiosa con acque limpide e oceaniche; alle spalle dune desertiche, davvero uno spettacolo. Dal nostro hotel ci siamo goduti tramonti sul mare indimenticabili. Imperdibile la gita con i quad: noi abbiamo fatto quella di 4h con guida (45€ pp) derapando tra le dune di chavez, tappa a Povocaho Velha per negozietti turistici, poi giro nell’arido sud dell’isola (deserto di rocce e sabbia) per arrivare alla spiaggia di Santa Monica. Qui sosta per bagno nell’oceano foto e sole. Siamo ripartiti percorrendo i 18 km di sabbia di questo luogo paradisiaco, una delle 3 spiagge più grandi del mondo a detta della guida (insieme alla Santa monica californiana e ad una spiaggia australiana). Un’emozione indescrivibile percorrerla in quad con il vento e la salsedine in faccia, una vera avventura che consigliamo a tutti almeno una volta nella vita. Dopo Santa Monica brevi tappe alla grotta di varandinha e alla baia degli squali con avvistamento di alcuni piccoli esemplari innocui vicinissimo la riva. Ritorno in hotel sempre tra magiche dune con sali e scendi e manovre spericolate! Un’altra gita imperdibile l’abbiamo fatta in pick up con il taxista Afonso (3h 60€, 12€ pp) visitando il deserto di viana ( 200 foto!) e il relitto del santa maria sulla spiaggia di Boa Esperancia a Nord. Incredibile trovarsi davanti ad un imponente relitto eroso dal mare: le foto viste su internet non rendono l’idea, bisogna per forza andare e viverlo in prima persona. Un altra gita imperdibile per gli amanti degli animali è la visita notturna nella riserva di Ervatao per vedere le tartarughe caretta caretta deporre le loro uova sulla spiaggia. Gita interessante e davvero ben organizzata con pick up e guida (55€ pp). Il centro di studio dei volontari è ben organizzato ed è stato possibile assistere alla deposizione di 86 uova da parte della tartaruga chiamata poi “Ilaria”! Tante domande e tante curiosità, è stato come assistere in diretta ad un documentario! Il tutto condito da una notte stellata epica, esaltata dalla totale assenza di luci artificiali. Una cosa quasi impossibile da vivere nella nostra italia. Tra una gita e l’altra ovviamente tanto relax, tanto mare, sole e piscina. In definitiva Boavista è un isola paradiso dove il vero viaggiatore trova tutto ció che desidera, dal relax all’avventura. Speriamo si conservi così incontaminata a lungo perchè il turismo e l’edilizia (italiana!) sono in fortissima espansione.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Boa Vista
    Diari di viaggio
    viaggio a boa vista, l'isola di capo verde

    Viaggio a Boa Vista, l’isola di Capo Verde

    Il desiderio di spiagge chilometriche e poco affollate, di brezza piacevole, temperature estive accettabili e natura incontaminata ci ha...

    Diari di viaggio
    alla scoperta di sal e boavista

    Alla scoperta di Sal e Boavista

    Alla scoperta di Sal e Boavista (dal 22 al 30 Aprile 2015) (by Luca, Sabrina e Leonardo)Mercoledì 22 Aprile: Anche quest’anno,...

    Diari di viaggio
    boa vista... perché, come e quando andare

    Boa Vista… perché, come e quando andare

    “In tempi come questi la fuga è l’unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare.” (Henri Laborit- Mediterraneo- Gabriele...

    Diari di viaggio
    boa vista, un’isola selvaggia dove scoprire il vero relax

    Boa Vista, un’isola selvaggia dove scoprire il vero relax

    La piccola isola di Boavista a Capo Verde è stata la meta delle nostra vacanze relax di quest’anno. Il numero limitato di strutture...

    Diari di viaggio
    viaggio a capo verde

    Viaggio a Capo Verde

    Ciao a tutti, siamo Stafano ed Anna e vi scriviamo per raccontarvi il nostro viaggio nelle spettacolari isole di Capo Verde. Scegliere una...

    Diari di viaggio
    boa vista, dove il deserto incontra l'oceano

    Boa Vista, dove il deserto incontra l’oceano

    Quest'anno i pochi giorni di ferie a cavallo di Pasqua ci hanno obbligato a scegliere una meta non troppo lontana da casa e così abbiamo...

    Diari di viaggio
    ritorno a capo verde

    Ritorno a Capo Verde

    Questa è la seconda volta per me nell’arcipelago di Capo Verde, sono passati esattamente dieci anni dalla prima. Viaggio con famiglia la...

    Diari di viaggio
    capo verde tra sogno e realtà

    Capo Verde tra sogno e realtà

    al Parque da dunas, hotel residence 3 stelle sulla bellissima spiaggia di Chavez. Location e tranquillità unici, servizi e stanze pessimi...

    Diari di viaggio
    boavista... selvaggia, desertica, interessante

    Boavista… selvaggia, desertica, interessante

    sul pick-up ed a turno ci siamo seduti dietro all’aperto su scomode panche subendoci tutti gli scossoni del mezzo quando cavalcava le...

    Diari di viaggio
    boavista: spiagge, deserti e un po’ di verde

    Boavista: spiagge, deserti e un po’ di verde

    spiaggia non è male e il mare è ottimo per un bagno rigenerante. Il nostro Aluguer ci spiega che questa spiaggia è famosa per le...