camperisti per caso: francia del sud con baby!

Ciao! siamo cristina, enrico e mattia -11 mesi alla partenza- e quest'anno abbiamo deciso di fare delle vacanze diverse dal solito! vista la nostra passione per i viaggi itineranti ma con l'esigenza di fare soste frequenti per il cambio del bebè e per le pappe, abbiamo scelto di affittare un camper e partire tutti insieme alla volta della Francia...
 
Partenza il: 08/08/2009
Ritorno il: 22/08/2009
Viaggiatori: fino a 6
Spesa: 2000 €

Ciao! siamo cristina, enrico e mattia -11 mesi alla partenza- e quest’anno abbiamo deciso di fare delle vacanze diverse dal solito! vista la nostra passione per i viaggi itineranti ma con l’esigenza di fare soste frequenti per il cambio del bebè e per le pappe, abbiamo scelto di affittare un camper e partire tutti insieme alla volta della Francia del Sud. Zona da noi ancora mai battuta! siamo partiti l’8 agosto e tornati il 22, abbiamo fatto in tutto circa 2200 km ma ben divisi in soste, mattia sta cominciando a camminare e non ci da tregua! prima del viaggio ci siamo pianificati le tappe e, come sempre, nel corso della vacanza abbiamo modificato o sostituito le mete.

ci è piaciuto molto il fatto di avere sempre tutto a portata di mano per il bimbo e poi le vacanze all’aria aperta sono sempre le nostre preferite, l’unico neo è stato il doversi adattare ai ritmi del camping e alla doccia striminzita del camper! sab 8: siamo partiti da vicenza dopo il carico del camper a noleggio verso le 14.30 e abbiamo fatto sosta in una piazzola attrezzata a CERVO-IMPERIA sulla via della costa azzurra, per cui abbiamo speso 13 euro.

dopo pappe e cena siamo andati a letto per prepararci alla giornata successiva.

dom 9: partenza ore 8,30, c’è un bel sole che ci invoglia a muoverci per vedere al più presto il mare! percorriamo l’autostrada e attraversiamo la frontiera a ventimiglia, zero traffico, per fortuna!! arriviamo dopo un’oretta a VILLENEUVE LOUBET, zona di mare tra nizza e cannes dove ci fermiamo nel camping des maurettes per 3 notti. Troviamo il campeggio molto pieno e ci sistemano in una piazzola un po’ al sole, spendiamo molto per un campeggio 3*, quasi 100 euro e litghiamo pure perchè vogliono farci pagare mattia come bambino, quando non ha neanche un anno. Campeggio sconsigliato quindi, anche se a noi ha fatto comodo perchè vicinissimo alla stazione ferroviaria, motivo per cui l’avevamo scelto. Da qui prendiamo oggi il treno per NIZZA, 20 minuti e 12.80 euro e siamo in centro. Qui visitiamo la vieux nice, con le sue pittoresche stradine e il suo marchè aux fleurs poi ci spostiamo sulla promenade des anglais anche se fa caldissimo e mattia dorme quindi ci rifugiamo un bar a bere qualcosa di fresco! rientriamo col treno al camping nel pomeriggio e andiamo al mare.

spiaggia con sassi a cui noi non siamo abituati, ma il mare è molto bello! facciamo il bagno per la gioia del piccolo che si sfoga in acqua dopo ore seduto in pesseggino! cena in camper e nanna! lun10: pertenza col treno per MONACO-MONTECARLO, 40 minuti e 24 euro. Arriviamo in una stazione bellissima, sotterranea e super pulita! solo monaco! saliamo con i vari ascensori verso la ville e rimaniamo stupiti dell’ordine, la pulizia e l’educazione delle persone! ci dirigiamo verso il casino’, lo guardiamo solo da fuori e poi facciamo il giro del porto gurdando studiti gli yacht fantastici. Arriviamo al museo oceanografico dove entriamo con un biglietto riduzione trovato in un depliant nel camping, spendiamo 21 anzichè 26 euro.Il museo è molto piccolo ma bello e mattia rimane incantato dalle vasche dei pesci e dagli squali. Mangiamo all’ultimo piano del museo, si mangia all’italiana, un piatto di pasta e via, ma molto buona! spendiamo circa 13 euro a testa. Continuiamo la visita al palazzo del principe e non invidiamo le guardie che stanno immobili sotto il sole cocente vestite di tutto punto! torniamo in camping e ci dedichiamo ad una immersione nella jacuzzi, unica piscina presente in camping! mar 11: oggi ci spostiamo col treno verso CANNES, arriviamo dopo 20 minuti e con 6.60 euro, facciamo una passeggiata con shopping immancabile da zara e lafayette e poi ci spostiamo verso la croisette dove vediamo il palazzo del cinema con le sue orme di attori famosi! attraversiamo il porto e prendiamo il traghetto per una delle iles des lerins, l’ILE SAINTE MARGUERITE. Spendiamo 22 euro per la traversata che dura circa 15 minuti. L’isola è bellissima, la natura selvaggia e incontaminata, il mare cristallino. Andiamo a visitare il forte dove dicono sia stato rinchiuso l’uomo dalla maschera di ferro e poi ci sistemiamo su una spiaggetta all’ombra, diamo la pappa al piccolo e noi mangiamo delle stupende baguettes prese prima di partire da cannes.

poi sole e mare…Fino all’ora del rientro! in camping ci dedichiamo al primo degli innumerevoli bucati fatti durante la vacanza, ma ormai da viaggiatori esperti sappiamo che m,eglio poco bagaglio lavato spesso che valigie facili da perdere e difficili da trasportare! mer 12: partiamo col camper dopo il rifornimento d’acqua e lo svuotamento e la pulizia del mezzo. Prima tappa è il paesino di SAINT PAUL DE VENCE, arriviamo in mezz’oretta circa e parcheggiamo nell’area dei camper gratuitamente.

il paese è stupendo, medioevale, con le sue stradine strette e la chiesetta da visitare assolutamente!pranziamo in camper e poi ci dirigiamo verso GRASSE, città del profumo. Qui mettiamo il camper nel camping la paoute 20 euro, sulle colline. Si sta benissimo, c’è un bel venticello e andiamo a piedi verso il centro. Ci piace molto questo paese, è colorato e folcloristico. Visitiamo il museo fragonard e facciamo la visita guidata alla fabbrica con immancabile shopping! ceniamo in camping dopo una spesa all’auchan vicino, e ci rilassiamo con l’aria fresca della zona collinare e con la piscina! giov 13-ven 14: partiamo per CASTELLANE dove facciamo il giro della parte superiore del CANYON DU VERDON: point sublime, route des cretes, la palud sur verdon ed infine le LAC DE SAINT CROIX. la strada è un po’ stretta per il camper ma il paesaggio e le soste ci ripagano della sfacchinata. Da grasse a les salles sur verdon ci mettiamo quasi 2 ore. Ci fermiamo al camping comunale dove spendiamo 15 euro. Qui ci rilassiamo per 2 giorni al lago.

il paesaggio è meraviglioso, l’acqua è bellissima e il clima temperato. La notte fa fresco, siamo in montagna!! sab 15-dom 16: ripartiamo alla volta di AVIGNONE, città stupenda sul fiume rodano. Percorriamo circa 200 km e poi scegliamo un camping con piscina perchè fa caldissimo! camping pont d’avignon 4* 25 euro a notte.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Camargue
    Diari di viaggio
    la magia della provenza: dieci giorni nella meraviglia

    La magia della Provenza: dieci giorni nella meraviglia

    Una destinazione da sogno L'anno scorso una mia cara amica del liceo, Giulia, mi ha proposto di fare un viaggio insieme nell'estate 2019,...

    Diari di viaggio
    tra i colori della provenza

    Tra i colori della Provenza

    Era da tempo che volevamo fare un giro in Provenza e quando con il mio amico Lorenzo siamo incredibilmente riusciti a far coincidere una...

    Diari di viaggio
    marsiglia e dintorni, la camargue e le gole del verdon

    Marsiglia e dintorni, la Camargue e le gole del Verdon

    GIORNO 1: Firenze-Marsiglia con stop per pranzo a Nizza Appena arrivate in città, visto tutto quello che avevamo letto sulla...

    Diari di viaggio
    ¡a ver! su due ruote dall'italia alla spagna

    ¡a ver! Su due ruote dall’Italia alla Spagna

    Da Savona a Castelfranco Veneto (km 411) Le 4 bottiglie di CAVA sono ancora integre, la “Beer-celona” è salva, il barattolo in vetro...

    Diari di viaggio
    il nostro viaggio nel sud della francia

    Il nostro viaggio nel sud della Francia

    Dopo aver passato vari giorni a leggere guide, siti internet, recensioni varie, aver consultato mappe e scrupolosamente calcolato le...

    Diari di viaggio
    provenza, camargue e costa azzurra

    Provenza, Camargue e Costa Azzurra

    La prima tappa della nostra vacanza estiva in Camargue è Arles all’Hotel Ibis, tra i pochissimi che ci permette di prenotare una stanza...

    Diari di viaggio
    provenza e dintorni

    Provenza e dintorni

    Era da qualche tempo che mia moglie ed io pensavamo di fare una vacanza un po’ fuori dagli schemi in Provenza e dintorni. Era nostro...

    Diari di viaggio
    fermarsi ad arles....

    Fermarsi ad Arles….

    Volendo visitare la Provenza, una sosta ad Arles è d'obbligo. La città è di origini che risalgono alla preistoria e fu abitata nel...

    Diari di viaggio
    tour de france

    Tour de France

    Settembre 2005 Come ogni anno, agosto è tempo di decisioni. Decisioni sulla meta delle nostre vacanze. Ed ogni anno ci sono sempre i...

    Diari di viaggio
    il sud della francia: un tour un po' per caso

    Il sud della Francia: un tour un po’ per caso

    Protagonisti: Cristina (reportage e navigatore); Roberto (pilota) Mezzo di trasporto: 2 mountain bike - AUDI A3 1.9 alla partenza con ben...