Cambogia/ Vietnam Agosto 2009

Viaggio Agosto 2009 Vietnam – Cambogia – dal 07/08/09 al 30/08/09 Premessa : Cambogia : Moneta locale Rial, ma praticamente inesistente si paga tutto in dollari Vietnam : Moneta locale Dong Thailandia: moneta locale Baht Viaggio di quattro amici: Maury (io) , Roby, Roby 2 e Gian Hotel : i prezzi si intendono per stanza, per due...
Scritto da: il-maury
cambogia/ vietnam agosto 2009
Partenza il: 06/08/2009
Ritorno il: 31/08/2009
Viaggiatori: fino a 6
Spesa: 2000 €

Viaggio Agosto 2009 Vietnam – Cambogia – dal 07/08/09 al 30/08/09 Premessa : Cambogia : Moneta locale Rial, ma praticamente inesistente si paga tutto in dollari Vietnam : Moneta locale Dong Thailandia: moneta locale Baht Viaggio di quattro amici: Maury (io) , Roby, Roby 2 e Gian Hotel : i prezzi si intendono per stanza, per due persone Arrivo a Bangkok alle 09:00 del mattino, andiamo in stazione e saliamo sul secondo treno delle 13:05 per Hualamphon ( al confine con la Cambogia), 6 ore in terza classe come gli sfollati, costo del biglietto 1,4 $ . Arrivati a Hualamphon prendiamo il taxi collettivo che ci porta al confine, dove facciamo il visto per l’ingresso in Cambogia , al prezzo di 25 €. I ragazzi del posto che ci procurano il visto e dopo 30 minuti di pratiche burocratiche entriamo in Cambogia, dove prendiamo un taxi che per 40 € / 280 Km ci porta a Siem Rap… A Siem Rap troviamo alloggio in una Gest House di nome Ancient 12 $ a notte ( la stanza). La mattina seguente con due Tuc Tuc , al prezzo di 12,00 $ (due persone), andiamo a visitare i templi di Angkor, il cuore e l’anima dalla Cambogia e il più grande edificio religioso del pianeta, si tratta di un tempio unico al mondo, biglietto 20 $.

Dopo due notti partiamo per Pursat , alloggiamo all’Hotel Century ( 15 $ a notte) dove visiteremo: Koh Sampovmeas, un parco situato su un’isola, con prati ben curati, panchine e padiglioni in stile Khmer, la fatiscente diga di cemento costruita nell’epoca Khmer nell’ambito di un grandioso progetto (mai portato a termine), e i treni di bambù . Il giorno seguente con un Tuc-Tuc ( 20 $ – 4 persone) andiamo a visitare il villaggio dei pescatori di Kompong Luong, una vera cittadina galleggiante nelle acque putride del lago, Tonlè Sup. Qui tutto galleggia, case, negozi e pompe di benzina Da Pursat 4 ore di pulman 7 $, in direzione di Phnom penh (la capitale ) dove alloggiamo al Paragon Hotel che si affaccia direttamente sul Mekong ( 23 $ a notte ). Lo stesso giorno visitiamo le bellezze della città: il palazzo reale, il complesso della Pagoda d’argento, il monumento dell’indipendenza, il museo nazionale e l’imponente tempio di Wat Phnom e per finire in bellezza la giornata al ritorno veniamo portati con il Tuc Tuc in una base militare Cambogiana, x sparare con l’ AK 47 Kalaschicof (30 colpi 40$) La cosa più incredibile è che con 360 $, si ha la possibilità di sparare un colpo con un Bazzuca… Dopo tre bellissimi giorni passati nella capitale, prendiamo un bus che per 15$ e 7 ore di viaggio, ci catapulta direttamente in Vietnam a Saigon, per l’ingresso in Vietnam. Qui avevamo già il visto fatto in Italia, comunque non sarebbe stato un problema farlo direttamente in loco. Arrivati a Saigon, alloggiamo al Hong Thien Loc 25$ a notte e per non perdere tempo noleggiamo i motorini a 7$ 24 ore, per visitare la città.

La mattina seguente tour sul delta del Mekong, 20$ andata in Bus fino alla grande isola, che ci permette di salire su una lancia a motore per visitare i magnifici canali ricchi di “mangrovie” e tanta splendida natura- Il ritorno è caratterizzato da un panorama suggestivo dove, tramite un battello veloce ( 3 -1/2 ore), ci riconduce a Saigon percorrendo il delta del Mekong rimanendo basiti, di come tanta gente può vivere nella povertà all’interno di fatiscenti baracche, sulle sponde di uno dei fiumi più inquinati al mondo.

La sera il divertimento è al Bufalo e al Go Go 2, Pub che servono birra a 2$.

Dopo due notti, si parte per Hui Ne 4 ore di Bus a 6$, piccolo paradiso terreste con una spiaggia esemplare di 10 Km, ricca di resort e alberghi per tutte le tasche. Noi prendiamo due stanze al Nhu Huong ( Bungalow) 20$ per notte con vista mare, con tanto sole, relax e ristoranti che propongono del buon pesce fresco e ricchi piatti tipici.

Da qui proseguiamo il nostro viaggio per Nha Trang, 5 ore di bus 5$ ,troviamo un discreto hotel a gestione familiare a 8$ per notte, con stanze pulite e ottimo personale. In questa cittadina si può mangiare dell’ottimo pesce ( Gamberoni, Calamari ecc ) a costi davvero modici al ristorante Tric Linh e passare una bellissima giornata di sole, sulle spiagge poco affollate di sabbia bianca, mangiando e bevendo tutto ciò che si desidera. La mattina seguente visitiamo le quattro isole 7$ , il biglietto si acquista presso il proprio hotel o in qualsiasi agenzia viaggi, il tour consiste nel visitare le isole, pranzo sul battello a base di riso e pesce e di frutta ma non di bevande e snorkeling !! Stanchi del relax, partiamo per una nuova città, Hoi An.. Alle 18:30, 11 ore di bus con cuccette a 12$, arrivo alle 08:00 della mattina. Troviamo subito l’hotel Thanh Binh III, 25$ con Breakfast e piscina inclusa, la spiaggia si trova a qualche Km dall’hotel quindi siamo costretti a noleggiare 4 motorini per 24 ore a 5$ che ci permettono di visitare in lungo e in largo la cittadina e raggiungere le meravigliose spiagge di sabbia bianca e di acqua cristallina. Qui la sera è davvero speciale, la cittadina è ricca di turismo e la stragrande maggioranza delle persone passano la serata nel Pub Before’n Now, dove si ascolta della bella musica e si fa amicizia con il mondo intero. Tappa seguente Huè la vecchia capitale 4 ore di bus 5$, dormiamo nell’hotel Phong Nha 12$ a notte. Nel pomeriggio passeggiata nella cittadella, dove visitiamo: la torre della Bandiera, il Recinto imperiale e il giorno dopo andiamo con un tour al DNZ ( zona smilitarizzata) che si estende per una superficie di 5 Km e dal 1954 al 1975 segnò la linea di confine tra la repubblica del Vietnam del Nord e quella del sud.

Il giorno 26 agosto volo per Hanoi prenotato due giorni prima con la Vietnam Airline, al costo 57$. Arrivati all’aeroporto dopo un’ora di volo, prendiamo lo shuttle” Bus” il più economico che abbia mai preso, per un’ora e dieci minuti a1,66$ , di colore rosso e bianco ci porta a Hanoi city. (Il taxi sarebbe costato 16$).



    Commenti

    Lascia un commento

    Cambogia: leggi gli altri diari di viaggio