Calabria… tra il mare e i monti dell’Aspromonte

Quest’anno si visita la punta più estrema dello stivale: la Calabria grecanica, nello specifico il mare e i monti dell’Aspromonte, luogo a molti sconosciuto che si rivela speciale e con panorami indimenticabili
 
Partenza il: 09/09/2012
Ritorno il: 16/09/2012
Viaggiatori: 26
Spesa: 500 €

che ci prepara sempre delle buone tisane… il profumo di menta e finocchietto ci accompagnerà per tutta la settimana!

Siamo arrivati all’ultimo giorno ed all’ultimo cammino in aspromonte. Così la nostra guida e capo Andrea, decide di accompagnarci sul monte grosso da dove godremo di un panorama a 360° su mare e monti di questo angolo di Calabria.

Il cammino è veramente bello e siamo tutti sereni ed in forma nonostante si risalga una vecchia mulattiera fino ad arrivare al ponte della Zita e alla fine arriviamo a 1200 metri.ù

L’ultima parte del percorso sarà in una pineta… così siamo circondati da tanti colori diversi. Il pranzo si svolgerà in un rifugio forestale attrezzato (rifugio San Salvatore). Rientriamo in fretta perché piove, ma poi il tempo si riprende subito e così con Andrea ci dedichiamo alla visita del paese e delle chiese di Bova.

L’ultima cena si svolge in allegria ed anche in compagnia di tamburelli e organetto!

E’ il 16 settembre ed è già ora di ritornare in città.

La Calabria si è rivelata a noi meravigliosa, selvaggia, fertile con i suoi frutti freschi e gustosi, incantevole con i suoi panorami di mare cristallino e monti colorati.

Purtroppo è anche ingiustamente deturpata da folli. Abbiamo incontrato tanti calabresi legati alla loro terra che si impegnano per farcela conoscere nel suo splendore nonostante i tanti ostacoli.

Questo ci fa riflettere sul peso che hanno le azioni di tutti e su quanto sia indispensabile che ogniuno faccia la sua parte per migliorare le cose.

Consiglio a tutti di visitare questo angolo di terra per molti sconosciuto, misterioso e lontano… ma che rimane nel cuore per la bellezza della sua natura e per la semplicità della sua gente.

Impossibile dimenticare il cielo stellato di Bova, l’alba sul mare di Palizzi, il tramonto sul bergamotteto e gli innumerevoli balli a suon di tamburello e organetto!

Grazie a naturaliter e i suoi collaboratori che ci hanno accompagnato in questo viaggio in Aspromonte. Da soli non saremmo riusciti ad arrivare al cuore!

Per informazioni su itinerari in Aspromonte e sud Italia, trekking e turismo responsabile: www.naturaliterweb.it

Agriturismo “Il bergamotto” : [email protected] – tel/fax: 0965/727213

Camping Doccica di Palizzi marina : [email protected] – tel: 0965/763742

Cooperativa San leo – Bova – servizi per il turismo rurale ed ospitalità diffusa – vedi www.naturaliterweb.it

[email protected]

Diario di viaggio scritto da Ilaria – [email protected]



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bova
    Diari di viaggio
    calabria... tra il mare e i monti dell’aspromonte

    Calabria… tra il mare e i monti dell’Aspromonte

    che ci prepara sempre delle buone tisane... il profumo di menta e finocchietto ci accompagnerà per tutta la settimana!Siamo arrivati...