Botswana 2008

Botswana Siamo partiti in sette il 24 luglio. Eravamo: io, di 12 anni, con mia madre, mio padre, la mia sorellina di 7 anni, i miei nonni e un amico di famiglia. Ci siamo affidati all’ agenzia “Okavango tours e safaris” [email protected] indicata anche su questo sito. Fra tutte le agenzie contattate questa è risultata essere la...
Scritto da: spidemax
botswana 2008
Partenza il: 24/07/2008
Ritorno il: 11/08/2008
Viaggiatori: in gruppo

Inutile precisare che il viaggio è stato meraviglioso e la guida fondamentale. Ci ha permesso di vedere cose meravigliose che senza le sue capacità di seguire le impronte non saremmo riusciti a vedere: leopardo e leone con le prede, avvoltoi su una carogna, cuccioli di leoni allattati dalla mamma, coppia di giovani leoni in perlustrazione, una mandria di più di mille bufali vista “dall’ interno”, giraffe che si abbeveravano al tramonto, milioni di elefanti e ippopotami, licaoni a caccia, iene, sciacalli, impala, dik dik, e tutte le meraviglie del bush.

NB: Lo staff non aveva con sé alcuna arma, operava raccolta differenziata dei rifiuti e la notte il campo non aveva alcun fuoco a protezione. Unica regola: Non uscire dalla tenda la notte e non lasciare le tende aperte o con cibo dentro. Rispettando la natura e gli animali si corrono meno rischi qui che nei soliti villaggi turistici iperanimati!



    Commenti

    Lascia un commento

    Botswana: leggi gli altri diari di viaggio