Barcelona in 3 giorni

Abbiamo fatto una 3 giorni a Barca per festeggiare il nostro 1° anniversario di matrimonio: ottima scelta! Il periodo era perfetto per girovagare per la città e ad esaltarne tutte le sue bellezze. Abbiamo scelto l'opzione di goderci a piedi tutta la città: ci siamo sparati 50km (usavamo i mezzi solo a fine giornata), compresa la salita di...
 
Partenza il: 30/04/2009
Ritorno il: 03/05/2009
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Abbiamo fatto una 3 giorni a Barca per festeggiare il nostro 1° anniversario di matrimonio: ottima scelta! Il periodo era perfetto per girovagare per la città e ad esaltarne tutte le sue bellezze.

Abbiamo scelto l’opzione di goderci a piedi tutta la città: ci siamo sparati 50km (usavamo i mezzi solo a fine giornata), compresa la salita di Montjuc, ma i percorsi che descriverò di seguito sono allegeribili utilizzando metro/bus.

Vado nei dettagli: INFO: ottimo centro informazioni a Plaza catulnya, per cartine, idee di percorsi e acquisto biglietti con sconti.

VOLI: andata Ryanair, puntuale e low-cost, ma il bus Girona-Barca costa 12€ (21€ se fate A/R); ritorno Alitalia, da El Prat che come aeroporto è più vicino alla città, più facilmente raggiungibile e quindi non richiede di partire con troppo anticipo.

HOTEL: Abbiamo alloggiato all’ApartHotel: prezzo modico, buon servizio (free internet), buona posizione (praticamente Paseig De Gracia), vicinanza metro (fermata Fontana), in una zona con diversi locali.

TRASPORTI: ottima capillarità della metro; consigliato il biglietto T10 (7,70€) valido per 10 corse (effettuabili anche da + persone) ed utilizzabile anche per andare all’aeroporto El Prat (dalla fermata Paseig de Gracia) CIBO: assaggiate le birre spagnole (consiglio la San Miguel), mentre le TAPAS sono sopravvalutate per pagarle 1,5/2€ l’una. Dei ristoranti a buffet sconsiglio FRESCO (10€, ma scarsa qualità), ma consiglio OVNI (11€ ma ottima qualità + connessione internet free, se ne trova uno vicino al mercato di S.Antonio.

ATTRAZIONI IMPERDIBILI: casa Batlò (16,5€), Parc Guell (free), la Fontana Magica (free), cena+show di Flamenco al “Palacio de Flamenco” (40€) PERCORSO 1 (medium): Paseig de Gracia, Av. Diagonal, casa Pedrera (solo esterno), casa Batlò (la visita richiede 2 ore), Placa Catalunya, La Rambla (con tutti gli artisti di strada), Barri Gotico, Parco della Ciutadella (immancabile la foto col mammut), lungomare, monumento di Colombo, centro commerciale Maremagnum, cena+show Flamenco e musica catalana (durata: 3 ore e occasione per mangiare una decente paella) PERCORSO 2 (hard): Plaza Espana, parco Mirò, mercato di S.Antonio, giro al Montejuc e suoi belvedere, monumento della sardana, giro in Funiculare (6€, utili anche a completare la salita), castello di Montjuc, cittadella olimpica, fontana magica (il 1° spettacolo nel periodo maggio-settembre è alle 21.30), giretto nei locali PERCORSO 3 (soft): Av. Diagonal, Sagrada Familia (11€ oppure 13€ se volete combinare risparmiando l’ingresso alla casa di Gaudì; visita di 2 d’ore), giro dell’enorme Parc Guell e casa Gaudì.

Ma comunque sia, sappiate che è una città che merita e chissà quante cose “nascoste” offre… Tanto che non escludiamo di ritornarci… Magari al 10° anniversario di matrimonio.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Spagna
    Diari di viaggio
    camminando lungo la costa brava

    Camminando lungo la Costa Brava

    Partenza presto al mattino da Aosta. Passaggio tunnel Monte Bianco con abbonamento fatto sul momento 10 transiti 152,10 (una sola...

    Diari di viaggio
    splendida andalusia: dal mare alla montagna

    Splendida Andalusia: dal mare alla montagna

    Giorno 1, giovedì 5 maggio Questo è il viaggio della nostra 'ripartenza' dopo un inverno difficile segnato ancora dal Covid e dalle...

    Diari di viaggio
    lanzarote: 10 cose da fare con i bambini (e non solo)

    Lanzarote: 10 cose da fare con i bambini (e non solo)

    Lanzarote è chiamata "la isla diferente" ed è vero: è unica e affascinante. Se poi aggiungete lo sguardo curioso e meravigliato dei...

    Diari di viaggio
    siviglia con i bambini

    Siviglia con i bambini

    “Siviglia Q.B. si và con una bimba a seguito [anche al tempo del Green Pass] dal 27/01/22 al 30/01/22”Visto che non mi è...

    Diari di viaggio
    port vell, il luogo che mi ha fatto innamorare di barcellona

    Port Vell, il luogo che mi ha fatto innamorare di Barcellona

    Barcellona con amore Non ci possono essere sensazioni buone o cattive durante un viaggio, tutto dipende come al solito da quanto la nostra...

    Diari di viaggio
    andalusia on the road: 7 giorni con un bambino

    Andalusia on the Road: 7 giorni con un bambino

    Destinazione: Andalusia Viaggiatori: 2 adulti + 1 bambino Periodo di viaggio: da giovedi 6 gennaio 2022 a giovedi 13 gennaio 2022...

    Diari di viaggio
    le spiagge della città di puerto de la cruz a nord di tenerife

    Le spiagge della città di Puerto de la Cruz a nord di Tenerife

    La cittadina di Puerto del Cruz è un posto perfetto dove fermarsi se si vuole visitare la parte nord dell'isola di Tenerife. Generalmente...

    Diari di viaggio
    minorca: l'isola della pace

    Minorca: l’isola della pace

    PRIMO GIORNO: Partiamo da Malpensa il 27 agosto di buon mattino: alle 7:00 il volo Easyjet decolla e alle 8:25 atterriamo puntualissimi...

    Diari di viaggio
    diario di un pellegrino

    Diario di un pellegrino

    Tra escursionismo e spiritualismo: il mio cammino Così, avendo tutto il mio tempo, a partire dal 12 gennaio 2004, mi sono...

    Diari di viaggio
    il lato b di ibiza

    Il lato B di IBIZA

    Natalia è filmaker e lavora anche nel campo della moda con il blog On Ibiza Clouds, ma la sua Ibiza più amata non è certo quella più...