Baja California Sur 3

Un tuffo nelle acque messicane
 
Partenza il: 22/08/2012
Ritorno il: 06/09/2012
Viaggiatori: 3
Spesa: 2000 €

Finalmente il tanto sospirato giorno è arrivato; partenza da Milano Malpensa il giorno 22 agosto, primo scalo a Madrid e ripartenza per Città del Messico, sosta di cinque ore e poi nuovo volo per San Jose del Cabo. Avevamo prenotato, direttamente dall’Italia presso la Alamo, un fuoristrada 4×4 ma poi, all’arrivo, ci hanno dato un Suburban Chrysler non 4×4 che si è rivelato comunque adatto alle strade della penisola.

Prima tappa di 4 notti (dal 23 al 26 agosto) a La Paz presso La Concha Beach Resort con trattamento di pernottamento e prima colazione. Possibilità comunque di cenare in albergo con vasta scelta di carne e pesce di ottima qualità a prezzi che variavano dai 10 ai 15 dollari per persona. L’hotel, un po’ datato, è situato direttamente sulla spiaggia (non particolarmente bella) ad un paio di km dal centro, comodo però alle spiagge più belle della zona.

Playa Balandra

Spiaggia di sabbia bianchissima e mare verde-azzurro. Ci sono le palapa (ombrelloni fatti con le foglie di palma) gratuite e un chiosco dove mangiare e bere. Una piccola nota dolente, probabilmente inerente il periodo, era la presenza di alghette urticanti nell’acqua; al contatto si percepisce bruciore e poi nei minuti successivi appaiono delle piccole vesciche. E’ sufficiente mettere sulla zona un po’ sabbia calda, sfregare leggermente ed eventualmente poi spalmare una crema per gli eritemi o le punture degli insetti.

Playa Pichilingue

Spiaggia di sabbia bianchissima, mare azzurro, palapa gratuite, noleggio canoe e un grande ristorante in riva al mare.

Isola Espiritu Santu e Isla Partida

Prenotata escursione direttamente alla Playa El Tecolote (40$ adulti e 25$ bambini fino a 10 anni, il prezzo è comprensivo del pranzo e dell’attrezzatura per lo snorkeling). Splendido tour (intera giornata) con giro delle due isole, bagno con i simpaticissimi leoni marini (esperienza elettrizzante!) e pranzo in spiaggia a base di tortillas, toast, pesce e bevande a volontà. La lancia, capitanata da Edoardo, era provvista di gazebo montato, in pochissimi minuti, in riva al mare sotto il quale abbiamo divorato tutto ciò che era stato preparato.

Playa El Tecolote

Lunghissima spiaggia di sabbia bianca, mare cristallino, palapa gratuite e bar/ristorante sulla spiaggia dove si possono gustare eccellenti piatti di pesce freschissimo oppure di cucina messicana a prezzi veramente modici (circa 15$ a persona). Durante tutta la giornata passano degli ambulanti che vendono frutta fresca (mango, ananas, cocco, ecc), consiglio vivamente di assaggiarla, la servono già tagliata di grandi bicchieri di plastica alla cifra di 25 pesos.

Al sabato e alla domenica è meglio andare presto per assicurarsi una palapa perché arrivano le famiglie messicane con il loro enormi frigo portatili pieni di bevande e cibi; cucinano addirittura con i barbecue direttamente sulla spiaggia. A Playa Et Tecolote è possibile prenotare le escursioni per le isole di Espiritu Santu e Isla Partida.

Il 27 agosto siamo partiti da La Paz per Loreto (386 km circa) con sosta a Ciudad Insurgentes per il pranzo; abbiamo mangiato (in tre) uno squisito pollo alla griglia per un totale di 9 euro (bevande incluse)! Prima di arrivare a Loreto siamo andati a visitare la Missione gesuita di San Javier. Le informazioni che avevo letto nei diari di viaggio di qualche tempo fa, segnalavano scarsità di indicazioni e la strada per arrivare alla Missione totalmente sterrata (35 km), ora invece è tutto ben segnalato e la strada è asfaltata; di sterrato rimangono solamente gli ultimi 3 km. Il paesino è praticamente deserto (probabilmente a causa del periodo di bassa stagione), c’è un piccolo negozietto che apre solamente all’arrivo dei turisti e un bar; la missione invece è sempre aperta.

A Loreto soggiorniamo per altre 4 notti (dal 27 al 31 agosto) presso Hacienda Suite con trattamento di solo pernottamento; è possibile comunque fare colazione e cenare presso la struttura. Anche questo hotel è un po’ datato ma comunque pulito.

Sul tratto di strada tra Loreto e Mulegè (145 km) le indicazioni delle spiagge si trovano solamente sulla carreggiata opposta (direzione sud). Da Loreto, salendo verso nord, dopo circa 20 km si arriva ad un posto di blocco fisso (sulle nuove mappe è segnalato) per il controllo antidroga; i militari chiedono la patente (quella italiana va benissimo) e i passaporti, poi fanno scendere tutti dall’auto e ispezionano sia l’automezzo che i bagagli.

El Requeson

Per entrare in questa spiaggia, in alta stagione chiedono 80 pesos al giorno; nel nostro periodo invece l’entrata era libera. Si può andare in spiaggia direttamente con l’auto e parcheggiare di fianco alla palapa. La sabbia è bianchissima e il mare cristallino, con la bassa marea è possibile arrivare a piedi all’isolotto di fronte. In questa spiaggia non ci sono chioschi.

Santispac

Spiaggia bianca e mare verde, palapa gratuite e chiosco.

El coyote – La perla

Palapa gratuite, mare piuttosto sporco e pesci morti presenti in riva al mare.

El burro

È caratterizzata da bungalow sulla spiaggia per cui non c’è molto spazio per stendere gli asciugamani. All’entrata della spiaggia c’è un ristorante che probabilmente a causa della bassa stagione era chiuso.

Juncalito

Purtroppo come già accaduto, le indicazioni sono praticamente assenti e per trovarla bisogna procedere da Loreto verso sud; non si deve prendere la strada con l’indicazione Juncalito (si arriva ad un villaggio di pescatori con spiaggia di sassi) ma la prima strada sterrata a sinistra dopo il cartello. Si prosegue per circa 1,5 km su una strada molto sconnessa, si passa sul letto di un fiume in secca, si attraversa un palmeto e poi un sentiero molto stretto; alla fine però si arriva su una spiaggia scenografica di sabbia scura con mare cristallino. Ci sono diverse palapa e non ci sono chioschi. Eravamo gli unici !!

Isla di Coronado

Dopo aver rimandato l’escursione di un giorno a causa del mal tempo, anche questa mattina (30 agosto) ci fa compagnia l’immancabile temporale (erano 3 anni che non pioveva!).Visto che era il nostro ultimo giorno di permanenza a Loreto, abbiamo deciso comunque di partire verso le 10.00 (con l’ok del capitano) con la consapevolezza di poter incontrare ancora il brutto tempo. Prenotata l’escursione vicino al porto al prezzo di 735 pesos per tre persone, prezzo comprensivo di attrezzatura per lo snorkeling e senza pranzo. Tour molto bello, abbiamo visto anche qui una colonia di leoni marini, ma in questo caso non è stato possibile nuotare con loro. Sosta in una spiaggia spettacolare con sabbia bianca, mare azzurro, con palapa e addirittura le toelette. Nuotare in queste acque sembrava di essere in un acquario, con pesci multicolore ovunque e pelicani che si avvicinavano senza problemi. Rientrati appena in tempo per l’ennesimo temporale.

Guarda la gallery
baja-california-sur-s5zt2

Playa El Tecolote



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Baja California Sur
    Diari di viaggio
    bassa california, l'altro lato del messico

    Bassa California, l’altro lato del Messico

    e ci nuotano sotto e attorno. Sono come dei grossi cagnoloni. Ci fermiamo un po’ di tempo a giocare con loro anche se gli altri del...

    Diari di viaggio
    baja california: dove il deserto incontra il mare

    Baja California: dove il deserto incontra il mare

    Quando mi fu proposta la Baja come meta per le tanto attese vacanze estive, non sapevo davvero cosa aspettarmi. Dopo 3 anni di vita a...

    Diari di viaggio
    messico e baja california sur

    Messico e Baja California Sur

    è un spettacolo emozionante vederle così vicine alla riva .La sera ci concediamo una pizza(ottima), l’ unica dell’ intera vacanza al...

    Diari di viaggio
    baja california sur 3
    ELY

    Baja California Sur 3

    Finalmente il tanto sospirato giorno è arrivato; partenza da Milano Malpensa il giorno 22 agosto, primo scalo a Madrid e ripartenza per...

    Diari di viaggio
    baja california sur: ...ascolta il silenzio!

    Baja California Sur: …ascolta il silenzio!

    29/05/2011 – 06/06/2011 – NR. 4 PERSONE ADULTE Prima di iniziare il racconto di questa fantastica nostra avventura, voglio ringraziare...

    Diari di viaggio
    pasqua 2011 in baja california sur

    Pasqua 2011 in Baja California Sur

    PASQUA 2011 IN BAJA CALIFORNIA SUR (viaggio con bimbi al seguito) Informazioni generali Perché questo viaggio: l’idea di andare in Baja...

    Diari di viaggio
    messico b e b: barranca del cobre e baja california sur 2010

    MESSICO B e B: Barranca del Cobre e Baja California Sur 2010

    passeggiare e prendere quello successivo. La giornata vola , facciamo una breve sosta ristoratrice in uno dei centri commerciali della Zona...

    Diari di viaggio
    messico e nuvole di poche - baja california sur

    Messico e Nuvole di poche – Baja California Sur

    famoso Hotel California (citato dagli Eagles nella loro canzone omonima). Costo circa 450 pesos contro 100 dollari dell’Hotel dove...

    Diari di viaggio
    mexico zaino in spalla

    Mexico zaino in spalla

    Il nostro viaggio si è protratto per 3 settimane nel mese di marzo 2009 e la nostra intenzione alla partenza era di spremerci al massimo...

    Diari di viaggio
    magica baja california sur

    Magica baja california sur

    Era da tempo che pensavo di fare un viaggio in Baja California ma la decisione di patire, su proposta di nostri due amici, è stata...

    Video Itinerari