Australia on the road

Viaggio a contatto con la natura tra faraglioni a picco sul mare, deserto e spiagge tropicali
Scritto da: andreabz
australia on the road
Partenza il: 05/11/2017
Ritorno il: 29/11/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

7. Kangaroo Island > Adelaide (308 km)

Mattina dedicata alla visita della costa nord. Percorriamo la North Coast Road con sosta alle spiagge Snelling Beach, Stokes Bay e Emu Bay. Nel pomeriggio torniamo a Penneshaw per imbarcarci sul traghetto alle 17:30. Arrivati a Cape Jervis alle 18:20 ci dirigiamo subito ad Adelaide dove abbiamo prenotato un Airbnb vicino all’aeroporto.

8. Adelaide > Kings Canyon (466km)

Partenza con volo da Adelaide (10:45) e arrivo ad Alice Springs (11:50). Ritiro dell’auto all’aeroporto. Tappa in centro a Alice Springs per acquistare al supermercato le provviste per i giorni successivi. Partiamo immediatamente per il Kings Canyon. Lungo la strada ci imbattiamo in vari temporali… la cosa ci preoccupa molto dato che con la pioggia non sarà possibile fare i trekking che avevamo programmato il giorno successivo. Dopo 5 ore arriviamo a destinazione. Pernottamento al Kings Canyon Resort.

9. Kings Canyon > Uluru (338 km)

Al mattino per fortuna torna il sole. Partenza alle 8:00 per il “Kings Canyon Rim Walk”. Percorso a piedi di 3 ore che costeggia i bordi del canyon. Molto panoramico! Dopo le piogge il Kings Creek è pieno d’acqua e la pozza “L’Eden” è particolarmente suggestiva. Successivamente facciamo il sentiero breve per le Kathleen Springs, ma non è particolarmente interessante. A mezzogiorno inizia nuovamente a piovere. Dopo il pranzo al sacco partiamo per Uluru. In 3 ore e mezza siamo a Yulara. Andiamo a fare il biglietto per il parco nazionale Uluru-Kata Tjuta, con validità 3 giorni. Andiamo a vedere il tramonto dal punto panoramico su Uluru. Pernottamento presso l’Outback Pioneer Lodge, dove ci fermeremo per 2 notti, in una stanza condivisa con altre 2 persone.

10. Uluru (129 km)

Partiamo alle 5:00 per andare a vedere l’alba alle Kata Tyuta (Olgas). Percorriamo i 50 km da Yulara al punto panoramico sotto un forte temporale con fulmini su ogni lato. Per fortuna il tempo cambia molto velocemente… alle 6:00 le nubi scompaiono e possiamo ammirare un’alba spettacolare. Andiamo ad esplorare i monti Kata Tjuta e percorriamo il “Valley of the Winds Walk” (3h) e il “Walpa Gorge Walk” (1h). Quest’ultimo non così interessante come il primo, adatto però per coloro che non possono camminare per lunghi tratti. Nel pomeriggio andiamo ad Uluru. Alle 14:00 percorriamo il “Mala Walk” e poi proseguiamo per il “Base Walk” che ci permette di fare l’intero giro attorno alla montagna sacra. Alle 17:00 siamo nuovamente al parcheggio. Passiamo a fare la spesa nel supermercato di Yulara e poi torniamo all’Outback Pioneer Lodge per la cena.

11. Uluru > Cairns (467 km)

Partiamo al mattino molto presto da Yulara e dopo 5 ore arriviamo ad Alice Springs. Breve giro in centro e poi riconsegnamo l’auto in aeroporto. Partenza con volo da Alice Springs (17:45) a Cairns (20:20). Pernottiamo al Dreamtime Travellers Rest, simpatico ostello backpackers in cui ci fermiamo 4 notti.

12. Cairns

Giornata di riposo dedicata all’organizzazione della visita della costa est. L’ostello mette a disposizione delle lavatrici e asciugatrici per fare il bucato e rinfrescare il guardaroba per i giorni di vacanza che ci rimangono.

13. Cairns – Tour a Kuranda

Partenza dalla stazione centrale di Cairns, con il treno storico “Kuranda Scenic Railway”. Il treno viaggia molto lento e fa alcune soste. Dopo 2 ore si arriva a Kuranda. Abbiamo fatto un breve giro nel centro, un piccolo percorso nella foresta e visitato il Giardino delle Farfalle. Rientriamo con la funivia Skyrail fino alla stazione di valle e una navetta fino al centro di Cairns. Il tour è molto turistico e il costo elevato, ma il panorama dalla funivia sulla foresta è molto bello.

14. Cairns – Tour sulla barriera corallina

Le escursioni offerte dai tour operator per visitare la barriera corallina sono tantissime. Principalmente si distinguono tra fare snorkelling sul reef attorno ad un’isola (es. Green Island), oppure arrivare fino al bordo esterno della barriera. In questo caso si può arrivare fino a delle piattaforme installate nel mare oppure fare un tour restando sulla barca e visitando più di una zona. Noi abbiamo optato per questa soluzione, sia perché sulla barca c’era un numero ristretto di partecipanti, a differenza delle piattaforme, sia per poter vedere più punti del reef. Escursione stupenda!

15. Cairns > Wonga (198 km)

Presa l’auto a noleggio, partiamo al mattino presto da Cairns e percorriamo la costa verso nord. Prima sosta al Mossman Gorge, con bagno nel torrente e giro nella foresta. Traghettiamo l’auto sul Daintree River e proseguiamo fino a Cape Tribulation. Giro in spiaggia e nei vari lookout. Sulla strada del rientro verso sud, ci fermiamo a Jindalba per fare il giro breve nella Daintree Rainforest. pernottiamo presso un Airbnb a Wonga.

16. Wonga > Townsville (511 km)

Prendiamo la strada in direzione sud che passa per l’entroterra in direzione Mareeba. Sosta alle Malanda Falls (una delusione) e alle 3 cascate di Milla Milla (più interessanti). Ritornati verso la costa, facciamo una deviazione per vedere la Mission Beach. Verso sera arriviamo a Townsville dove pernottiamo per 2 notti presso l’ostello backpackers “Civic Guesthouse”.

17. Townsville – Tour a Magnetic Island

Col servizio traghetti della Sealink sbarchiamo a Nelly Bay. Con un servizio di bus locale che fa la spola tra i centri dell’isola, andiamo a Horseshoe Bay. Facciamo l’escursione a piedi che passa per la Balding Bay (splendida spiaggia naturista), la Radical Bay e la Florence Bay. Arrivati sulla strada principale rientriamo col bus a Nelly Bay e poi a Townsville.

18. Townsville > Airlie Beach (280 km) Giornata di spostamento fino ad Airlie Beach. Arrivati a destinazione organizziamo il tour per il giorno successivo. Pernottamento per 2 notti a Cannonvale presso il Whitsundays Rainforest Retreat.

19. Airlie Beach – Tour sulle Whitsunday Islads Partenza al mattino presto da Abel Point Marina. Abbiamo optato per un tour in barca a vela attraverso l’arcipelago delle Whitsunday Islads. Sosta per fare snorkelling e visita alla Whitehaven Beach.

20. Airlie Beach > Yeppon (499 km) Giornata di spostamento fino a Yeppon. Arrivati a destinazione organizziamo il tour per il giorno successivo. Pernottiamo per 2 notti presso un Airbnb vicino al centro con vista mare.

Guarda la gallery
kings-canyon-3xhf3

Twelve Apostles

kings-canyon-yrb55

Uluru

kings-canyon-w8zsv

Koala

kings-canyon-tt3hy

Great Keppel Island

kings-canyon-r8ua4

Rettile al Kongs Canyon

kings-canyon-n2vhs

Tartaruga a Cairns



    Commenti

    Lascia un commento

    Adelaide: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari