Affascinante Rovaniemi

In Lapponia lo spirito del Natale non va mai in vacanza!
Scritto da: elisabettafragola
affascinante rovaniemi
Partenza il: 01/01/2011
Ritorno il: 05/01/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Ciao a tutti! Scrivo di questo stupendo viaggio per dare risposte a tuti quelli che prima di partire cercano disperatamente informazioni utili! Abbiamo prenotato il tutto intorno a novembre, noi siamo una giovane coppia di 22-26 anni. Voli diretti neanche a sognarli! Abbiamo prenotato direttamente sul sito Air Baltic, andata con scalo a Riga, ritorno con scalo a Tampere e Riga per un totale di 359,00 a testa. Tutti gli hotel erano totalmente occupati e abbiamo dovuto optare per degli appartamenti. Dopo varie e-mail ne abbiamo trovato uno comodissimo praticamente in centro (non vi aspettate casette tipiche natalizie in legno, solo palazzi palazzi palazzi, per vedere la vera Lapponia dovete sportarvi dal centro), il nome è Augusta Appartamenti, costo 229.00 a notte per 2/3 persone! Lo consiglio vivamente! L’appartamento e la vita sono molto cari a Rovaniemi e con una buona spesa da casa, limitate i costi del soggiorno.

Volo: partenza h 14.50 da Linate – arrivo a Riga alle 19.50 – a Rovaniemi h 21.50 1°giorno: prenotazione gite – Santaclaus Village.

E’ sempre buio, il sole sorge alle 11.00 e tramonta alle 14.00. Appena svegli andiamo al centro informazioni che si trova all’altezza del grande albero di natale, lì prenotiamo due escursioni: la camminta alla ricerca dell’ aurora boreale con le ciaspole a 70.00 (prezzo a persona) e la gita con gli husky e le motoslitte a 158,00 sempre a persona. Abbiamo deciso di non fare il sampo, troppo caro 350,00 (250,00 crociera e 90,00 di traporto). Dopo tutta questa organizzazione prendiamo il bus numero 8 per andare al santa claus village. Qui si puo’ conoscere il vero babbo natale (fare una foto molto economica con lui: 25 € !=) e mandare le cartoline con il timbro postale di babbo natale a pochi euro ai vostri amici, visitare il parco di ghiaccio con i suoi fantastici bob e il quad da ghiaccio! Vari negozi di souvenir, molto più convenienti che in centro. Ritorno alla casa con soli -13 gradi

2°giorno: avventura invernale in motoslitta e con gli husky – santa sport.

Partenza ore 9.30 dopo avere indossato l’ attrezzatura che ci è stata data dall’agenzia partiamo alla volta del santa claus village per raggiungere le nostre motoslitte! Vanno velocissime sono semplici da guidare e vedere l’ alba sorgere in un bosco innevato non ha eguali. Raggiungiamo la fattoria degli husky, sentendoli ululare in lontananza, un freddo polare (consiglio guanti caldi mi raccomando! Non fate i taccagni come me, che poi vi si gelano le dita), montiamo sulle slitte: uno rimane nella parte passeggero e l’ atro appoggia i piedi su degli sci, cercando di direzionare la slitta! Ovviamente io cado mentro guido e il mio ragazzo viene trascinato dalla slitta! Terminata la passeggiata succo di mirtillo caldo con biscotti alla cannella e si ritorna alla base. Dopo tanto freddo eccoci alla volta del Santa Sport, è un po’ lontanino dal centro, a piedi sono 40 min, si trova a Ounasvaara.

Consigliatissimo: se siete studenti portate la tessera universitaria, o fatevela prestare, vi verranno fatti tanti sconti: ingresso 7 euro, 5 euro per gli studenti. Per i maschi: portate solo slip perche’ con i boxer non vi fanno entrare. Per le ragazze: capelli legati, no cuffia. All’interno una piscina olimpionica, una vasca idromassaggio, un percorso con l’acqua 32 gradi, 38 gradi e 6 gradi veramente da provare! Infine la sauna, anche se in stanze separate. Ritorno a casa con -15 gradi

3°giorno: zoo di Ranua e passeggiata al chiaro di luna con racchette da neve.

H 8.45 stazione dei pullman -22 gradi, un freddo polare, occhi ghiacciati! Copritevi bene, noi abbiamo adottato la teoria dei tre strati sopra: intimo termico, micro pile, pile. Sotto: intimo termico, pantalone in pile, due paia di calze da neve e pantalone da neve. Poi buff, cappello, sottoguanti, guanti da neve e scarponi tecnici. Lo zoo di Ranua dista 80 km dal centro della citta’, è lo zoo più a nord del mondo. Portatevi panini per il pranzo, lì troverete solo renna e poco altro. Il biglietto del bus costa 30.00 a/r (studenti 13.00). Ingresso zoo 15.50. La strada che ci separa dallo zoo è fantastica: questa è la vera Lapponia! Case nel bel mezzo della foresta e lucine ovunque! Ed eccoci arriavti allo zoo dopo 45 min di strada (qui guidano come pazzi sul ghiaccio!), ad accoglierci oltre i -27 gradi, loro, gli splendidi animali nordici! L’aquila reale, i castori, la civetta delle nevi, il falco, lupi, la lince, le renne, l’alce, le volpi e i meravigliosi orsi polari. Finito il percorso totalmente congelati ci siamo scaldati tra i vari negozi di souvenir! Il bus è venuto a riprenderci alle 14.50, tenete in considerazione che vi tiene occupata buona parte della giornata. H 17.30 ritrovo con la lapland safari, dopo la distribuzione dell’ attrezzatura raggiungiamo il punto di partenza della camminata. Le ciaspole o racchette da neve sono bellissime ed è divertente camminare sulla neve perchè non si affonda! Si parte, niente aurora boreale troppo nuvoloso! Sosta in una capanna lappone per succo caldo (i -27 gradi si fanno sentire, io ho messo 4 paia di calze e tre di guanti!) e tutti intorno al fuoco ad arrostire le salsicce! Biscotti alla cannela e via!

In conclusione un viaggio fantastico super consigliato!



    Commenti

    Lascia un commento

    Finlandia: leggi gli altri diari di viaggio