Autentici e bellissimi, sono i 10 borghi da visitare in Abruzzo che ti faranno innamorare di questa regione

Stefano Maria Meconi, 05 Giu 2024
autentici e bellissimi, sono i 10 borghi da visitare in abruzzo che ti faranno innamorare di questa regione

Baciati dalle acque placide del Mar Adriatico, incastonati tra le vette della Maiella o magari entrambi. Ognuno di questi 10 borghi da visitare in Abruzzo offre un panorama che parla di storie antiche, di resilienza, voglia di fare ma senza strafare. Forti e cortesi, come i loro abitanti, questi scrigni di vita quotidiana abruzzese ti faranno scoprire una terra dove il turismo è una vera esplorazione del territorio, degli usi e dei costumi. E, ovviamente, dei gusti della cucina locale.

Aielli, il borgo dell’arte

aielli

Tra i borghi da visitare in Abruzzo, quello di Aielli è un museo a cielo aperto situato nel cuore del Parco naturale regionale Sirente Velino, in provincia dell’Aquila. Attraversandolo a piedi il patrimonio urbanistico del borgo è subito evidente e ricco di coloratissimi murales. Tra le bellezze di Aielli vi è anche la famosissima “Torre delle Stelle”, una costruzione storica, che ospita l’osservatorio astronomico più alto d’Italia che ogni anno attira turisti da tutto il Paese e non solo. Fa parte dell’associazione dei Borghi Autentici d’Italia

Mutignano, il borgo autentico

torre di cerrano

Il borgo di Mutignano è situato in provincia di Teramo e rappresenta il nucleo storico del comune di Pineto. All’interno del borgo è possibile visitare la splendida Chiesa di San Silvestro e il Parco Castellaro, quest’ultimo ospita al suo interno una meravigliosa pineta dalla quale godere di uno spettacolare panorama sul mare. È inserito nell’associazione dei Borghi Autentici d’Italia.

Roccacaramanico, il borgo di pietra

roccacaramanico

Frazione del comune di Sant’Eufemia a Maiella, in provincia di Pescara, il borgo medievale di Roccacaramanico è situato al centro del Parco nazionale della Maiella. Il borgo è composto da caratteristiche case in pietra, completamente immerse nella natura, tra boschi e sentieri da percorrere in assoluta tranquillità dove rigenerare anima e corpo.

Roccascalegna, il borgo del castello sospeso

roccascalegna

Roccascalegna è un borgo situato in provincia di Chieti, nel territorio del Sangro Aventino. L’attrazione turistica principale di questo borgo è il Castello, che per la sua caratteristica posizione sembra essere sospeso tra il cielo e la terra, set di numerosi film come “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone. È Bandiera Arancione del Touring Club d’Italia

Montepagano, il borgo terrazza

montepagano

Montepagano è il luogo perfetto dove poter trovare uno straordinario connubio tra arte, storia e natura. Frazione del comune di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, tra le bellezze artistiche che il borgo custodisce: il Castello, il Campanile e la Chiesa della Santissima Annunziata. Fa parte dell’associazione dei Borghi Autentici d’Italia.

Santo Stefano di Sessanio, il borgo “diffuso”

santo stefano di sessanio

Il borgo di Santo Stefano di Sessanio si trova nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, completamente immerso nella natura incontaminata. I visitatori possono esplorare le bellezze del borgo a piedi e ammirare il paesaggio naturale ed urbanistico, a cominciare dalla splendida Torre medicea recentemente ristrutturata. È inserito nell’associazione dei Borghi più belli d’Italia.

Scanno, il borgo del lago romantico

scanno

Il borgo di Scanno è ricco di storia e cultura. Qui le tradizioni sono fondamentali, ancora oggi le anziane donne del paese indossano l’abito tradizionale e gli artigiani operano nelle storiche botteghe. Da questo borgo della provincia aquilana immortalato dai maestri mondiali della fotografia, attraverso un comodo sentiero è possibile raggiungere il vicino lago dall’originale e suggestivo perimetro a forma di cuore. È Bandiera Arancione del Touring Club d’Italia ed è inserito nel club dei Borghi più belli d’Italia

Pescocostanzo, il borgo degli sciatori

pescocostanzo

Il borgo di Pescocostanzo è situato nel Parco della Maiella e ha un patrimonio artistico e naturale di immenso valore. Tra i vicoli del borgo della provincia aquilana si incontrano chiese e dimore signorili come la Collegiata di Santa Maria del Colle e il Palazzo Fanzago, sede del Museo del Merletto a Tombolo, lavorazione simbolo della tradizione artigianale locale insieme all’arte orafa ed al ferro battuto. Fa parte dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia.

Rocca San Giovanni, il borgo dei trabocchi

rocca san giovanni

Il borgo di Rocca San Giovanni è situato in provincia di Chieti e si affaccia sulla Costa dei Trabocchi. Il borgo è un connubio di arte e natura, al suo interno troviamo la Piazza degli Eroi e il complesso parrocchiale; inoltre, i caratteristici vicoli del borgo conducono ad una terrazza panoramica con vista sulla valle sottostante. Fa parte dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia

Pacentro, il borgo di roccia

pacentro

Ingresso originale e cuore pulsante del Parco Nazionale della Maiella, il borgo medievale di Pacentro è considerato come uno dei meglio conservati dell’intero Abruzzo. Il cuore di questo antico borgo della provincia aquilana è il Castello Caldora, che di fatto è totalmente immerso in un paesaggio naturale tutto da scoprire. Fa parte dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia.

Intervento cofinanziato con fondi FSC ex POR FESR 2014-2020 – asse IX azione 6.8.3 



Leggi ancheLeggi gli altri diari di viaggio