Il Giro dei Misteri d’Italia con Andrea

La passione per i luoghi poco conosciuti e la sua collaborazione pluriennale con Syusy Blady di Turisti per Caso lo hanno portato ad approfondire le tematiche legate ai luoghi misteriosi e alle origini della nostra cultura europea

JESI – Un nuovo appuntamento proposto dall’associazione Centro Turistico Giovanile “Vallesina” Aps di Jesi che nasce sempre in risposta alle pesanti difficoltà causate dalla pandemia, che tra le altre cose ci ha impedito di visitare di persona molti luoghi e noi vicini ma spesso poco conosciuti.

“Il Giro dei Misteri d’Italia con Andrea” è una nuova iniziativa curata da un giovane viaggiatore Andrea Bonfitto che è appassionato di lingue straniere ed ama girare il mondo condividendo le proprie esperienze con gli altri sui diversi social e da alcuni anni collabora con Turisti per Caso con la rubrica "Guida per caso del Medioriente".

La nuova iniziativa "Il Giro dei Misteri d'Italia con Andrea" si svolgerà nei giorni 10, 17 e 24 maggio alle ore 21,15 sulla piattaforma Google Meet e, come riferisce Andrea, è proprio la passione per i luoghi poco conosciuti e la sua collaborazione pluriennale con Syusy Blady di Turisti per Caso che lo hanno portato ad approfondire le tematiche legate ai luoghi misteriosi e alle origini della nostra cultura europea. In tempo di pandemia viaggiare maggiormente in Italia piuttosto che all’estero per turismo, spesso considerato un po’ monotono, può diventare invece un’esperienza entusiasmante, se ci si crea degli itinerari che seguano un certo filo conduttore, portando così a scoprire luoghi poco conosciuti persino in località già viste più volte in passato!

Nella prima serata "La Dea Iside a Roma" Andrea è alla ricerca dei luoghi legati all’antico culto egizio della dea Iside. Nella seconda serata " Nelle terre della Dea Luna, tra Liguria e Toscana!" verrà esaminato quel che spesso è nascosto dietro alla toponomastica della nostra Penisola, approfondendo poi un fenomeno molto diffuso in Italia, eppure ancora troppo poco conosciuto: il megalitismo, il tutto nella regione storica a cavallo tra le due regioni. La terza serata " In Abruzzo, alla ricerca della Dea Angizia" riprende il tema del megalitismo, stavolta abruzzese, e approfondisce la cultura dei popoli italici preromani!

La partecipazione è gratuita ma riservata ai soci del Ctg Vallesina. Per associarsi e quindi poter partecipare alla rassegna e poi a tutte le altre iniziative organizzate dall’associazione basterà consultare il sito www.ctgjesi.it oppure inviare un’email all’indirizzo ctgvallesina@gmail.com o semplicemente recarsi presso la sede dell’associazione a Jesi in via Ancona 17/bis al sabato dalle ore 09,00 alle ore 12,00.

Data la tipologia dell’evento (online), non ci sono limiti alla partecipazione, e tutti saranno i benvenuti!

Parole chiave
  • 93 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social