In crociera con due bambini al seguito

Il nostro primo viaggio in quattro. Le dritte per chi vuole partire per una crociera... con due bimbi di dieci mesi

  • di Lara3
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

In crociera con due bimbi di 10 mesi? Si può! Ho deciso di raccontare la mia esperienza perché prima di prenotare e di partire ho cercato a lungo informazioni pratiche di chi avesse fatto una crociera con bimbi così piccoli ma non ho trovato tanto materiale quindi spero sia utile condividere il mio viaggio… Siamo partiti da Venezia con Msc per le Isole greche: Venezia-Bari-Katakolon-Pireo-Santorini-Mykonos-Corfù-Dubrovnik-Venezia.

Arrivo-consegna bagagli: si arriva con la macchina direttamente al terminal dove ci sono parcheggi “temporanei” che permettono di scaricare i bagagli e imbarcarli.

Sistemazione in cabina: sl momento della prenotazione Msc non garantisce la disponibilità di lettini da campeggio e seggioloni al ristorante ma in periodi di bassa stagione non ci sono problemi per entrambi. Noi avevamo prenotato una cabina interna e con un po’ di organizzazione ci siamo sistemati alla grande: abbiamo chiesto di togliere i comodini e spostare il letto matrimoniale su un lato e mettere sull’altro in fila i due lettini da campeggio e si è rivelata una sistemazione davvero pratica. Visto che avevamo già abbastanza bagagli noi abbiamo portato solamente i materassini per i due lettini.

Pasti: al momento della prenotazione non mi era stata garantita la possibilità di avere passato o brodo di verdure almeno una volta al giorno e quindi mi ero portata tutto da casa ma ho riportato praticamente tutto indietro. Infatti, a pranzo è sempre disponibile pasta al pomodoro e hamburger di manzo con o senza formaggio, hamburger di tacchino e a cena pasta o riso in bianco o al pomodoro e minestra in brodo di carne o verdure, formaggi e prosciutto cotto.

Noi abbiamo scelto di consumare tutti i nostri pasti (colazione inclusa) al ristorante e non al buffet perché al buffet i tavoli erano sempre pieni e con i bimbi fare le corse per aggiudicarsi un posto a sedere non era l’ideale. Per la cena, avevamo scelto il primo turno che è alle 18:30 perché il secondo turno era alle 21 e i twins alle 21 30 crollano quindi non sarebbe stato possibile cenare così tardi… Tutto sommato, la scelta si è rivelata ottima perché andavamo al ristorante alle 19 alle 20 30 avevamo finito di cenare, portavamo i bimbi a giocare un po’ e poi tutti a nanna!

Aree gioco: Il miniclub accoglie i bambini da 3 in su ma con la presenza di un genitore è possibile far giocare anche bimbi più piccoli. Noi li abbiamo portati ogni giorno al miniclub dove avevano spazio per gattonare e giochi nuovi a disposizione.

Escursioni Msc: Noi non abbiamo fatto escursioni con Msc, ma “fai da te”. Quindi non so dire se sono adatte a bambini. L’unica informazione che sono in grado di dare è che nel caso di escursioni che prevedono spostamenti in pullman i bimbi devono essere tenuti in collo e il pagamento è previsto da 2 anni in su.

ESCURSIONI FAI DA TE

Da non perdere la partenza da Venezia, molto suggestiva.

Bari: La città vecchia è vicinissima al porto e si può fare una bella passeggiata nel centro storico, nel corso principale della città nuova e lungo le mura. Il tutto è facilmente accessibile con il passeggino.

Katakolon: E’ la tappa che permette di raggiungere Olympia. E’ possibile raggiungere Olympia con il taxi (30 minuti andata + 1 ora di attesa + 30 minuti ritorno) – 2 adulti + 2 bambini tariffa standard 80,00 € tariffa effettiva 50,00 €.

Pireo-Atene: Abbiamo raggiunto l’acropoli in taxi (25,00 € 4 adulti+3 bambini) ma non abbiamo potuto visitare praticamente niente perché i luoghi di interesse storico non erano accessibili con il passeggino quindi ci siamo limitati a fare un giro per la Plaka

  • 18476 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. litzle
    , 24/8/2015 14:00
    buongiorno, oggi ho letto la tua esperienza e mi hai dato la soluzione per le cullette in cabina interna! anche io ho due gemelline e abbiamo prenotato con costa una interna ... loro mi hanno detto al momento della prenotazione che non potevo avere le cullette in camera xkè troppo piccola e quindi mi stanno dando spondine da usare nei letti a castello ma naturalmente non farò così essendo troppo in alto e troppo movimentate le mie figlie quando dormono... così oggi ho inviato una email a costa per vedere se mi concedono di sistemare la cabinacome hai fatto tu... sai per caso se costa fa come msc ovvero permette di "stravolgere" la camera?
  2. Mon74
    , 17/4/2013 17:52
    In crociera con i bambini, certo che si può! Le navi sono organizzate per accogliere i più piccoli e alcune (come quelle disney) sono praticamente dedicate a loro! Con un bambino di 8 anni, so che mi toccherà andare su una di queste specializzate :) altrimenti chi lo sente!?
    Per le escursioni, quello che consiglio è affidarsi ad escursioni organizzate, però non dalle navi (hanno prezzi troppo alti per le tasche di una famiglia!). Noi abbiamo prenotato e lo abbiamo fatto anche quest'anno con un'agenzia esterna che si chiama TUCrocierista (www.tucrocierista.com)

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social