Croazia e Montenegro

Viaggio lungo la costa Croata fino a Cattaro con partenza da Rovigo. Zara, Spalato, Macarsca, Dubrovnik (Ragusa), Kotor (Cattaro) -

Diario letto 12700 volte

  • di paulhevson1981
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Giorno 27 agosto, ore 5.00 di mattina, finalmente si parte!!!Siamo io (Andrea) e Martina. Viaggio previsto fino a Sukosan, 10 km a sud di Zara. Auto carica di tutto il materiale e via...Il viaggio è tutto autostrada tranne il breve tratto che collega la Slovenia a Fiume in Croazia. Abbiamo scelto di prendere la E61 in quanto non si deve pagare il bollino autostradale sloveno. Strada abbastanza scorrevole e comunque in mezzora dal confine triestino si arriva a Fiume. Da Fiume a Zara l'autostrada è bellissima...sembra un tavolo da bigliardo tanto curata è!Come da tabella di marcia verso le 11,30 di mattina arriviamo a Sukosan. Depositiamo i bagagli a Villa Marina, pensione a gestione familiare che si trova sul mare. Consiglio questa pensione solo se si è di passaggio...massimo 2 o 3 giorni. Il mare non è poi così bello qui anche se però si è molto vicini a Zara. Bella città nel centro storico anche se tutti i parcheggi sono a pagamento e nessuno vuole cambiarti le monetine per poterle inserire nel parcometro. Zara merita di essere visitata anche per la sua storia recente, fate un salto nel lungo mare dove si possono scorgere tramonti bellissimi ed ascoltare l'organo che è suonato dal mare...per il resto non c'è un granché da fare.Sukosan è una ottima tappa per poter andare a vedere il parco delle coronati ma anche per raggiungere Spalato ed eventualmente proseguire il viaggio verso sud.

Il giorno 29 agosto partiamo in direzione Spalato. Città che se vista oltre il suo centro storico culturale avrebbe ben poco da dire. Entrando però nella starigrad rimaniamo sbalorditi!!Sembra di vivere in un album fotografico risalente a più di mille anni fà!!!Un consiglio è di perdervi nei vicoli...Spettacolare!!!E' l'una e fa molto caldo. Mangiamo un panino con prosciutto dalmato che abbiamo comprato la sera prima in una bancherella di Biograd (5 km a sud di Sukosan) e poi si parte in direzione di Podaca!Podaca si trova nella riviera di Macarasca e da Spalato dista giuste giuste 2 ore percorrendo la statale costiera che ci ha permesso di vedere panorami mozzafiato e le montagne che cadevano direttamente su baie di sassi bianchissimi e fondali marini azzurri quanto il celo!Podaca è un paese di pescatori. C'è pochissimo ma è proprio quello che cercavamo. Mare e sole e poi a soli 10 minuti si raggiunge Gradac che è una bellissima cittadina sul mare con le spiaggia che non finisce mai e i ristoranti sul mare...peccato che sembra di essere in Italia visiti i prezzi...Per fortuna noi abbiamo il nostro appartamento trovato su internet e andiamo a farci la spesa nelle botteghe locali! Podaca da uno a dieci vale 10 per mare, sole e tranquillità!

Giorno 2 agosto...si riparte in direzione Mlini che dista 10 km da Dubrovnik (Ragusa).Il tempo per lo spostamento in auto lungo la statale è di 2 ore e 30 minuti. Si deve passare il confine bosniaco (Neum) e poi si rientra ancora in Croazia. Arriviamo a Dubrovnik e l'impatto visivo ha dell'incredibile....già dall'alto questa meravigliosa città ci affascina!!Proseguiamo verso Mlini e arriviamo al nostro appartamento. Mlini è un piccolo paese posto tra Cavtat e Dubrovnik. Cavtat è un bel paese dove si vedono yatch di ogni dimensine. Siamo a soli 10 km dal confine con il Montenegro. Il mare a Mlini è bellissimo. Vi consiglio una spiaggia di sassi, quella di Kupari. Se volete potete anche andare al parco delle elafiti. Lokrum è una di queste isole dove potete immergervi nella natura più selvaggia e fare snorkeling tutto il giorno senza stancarvi.Dove mare e monti si incontrano nasce secondo me una delle città più belle e incredibili dell'adriatico. Dubrovnik è pazzesca. Scalinate infinite per poterla raggiungere ma quando si arriva in centro vi sembrerà di essere a Venezia (senza canali). Le chiese, le scalinate, il porto, la fortezza, le baie, lo stradun (via principale con negozi e ristoranti), le stradine dove perdersi...tutto qui è bello!!!Ovviamente CARISSIMO!!!Nelle spiagge adiacenti alla città si arriva a pagare anche 4 euro per una bottiglietta d'acqua da mezzo litro!! A proposito di acqua, spero che vi piaccia la birra visto che costa almeno la metà anche nei supermercati. Siamo riusciti a spendere 8 euro per un pacco di acqua da 6 bottiglie al supermercato!!!Bottiglie di plastica...da qualche anno in Croazia si usa riciclarle e per ogni bottiglia riportata al supermercato vi verrà ridata mezza kuna. Sembra strano ma si vedevano persone anziane che frugavano tra i cassonetti visto che noi turisti non riportiamo le bottiglie al supermercato ci pensano loro..

  • 12700 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. dritangremi
    , 4/3/2011 19:52
    ho sentito parlare dei <a href="http://www.dentistiinalbania.com/1/dicono_di_noi_1529244.html">dentisti in croazia</a>. Mi sapete indicare qualcuno?
  2. Verdu
    , 17/1/2011 18:39
    Ciao, io e i miei amici eravamo interessati a fare le vacanze in Montenegro quest'estate, posto che tutti dicono essere sottovalutato, e personalmente, dopo aver letto il tuo 'diario di viaggio', sono ancora più interessato. Volevo chiederti se avevi qualche posto in particolare da consigliarmi, dato che preferiremmo rimanere con le tende fermi in un posto e poi casomai girare in macchina. Se avessi addirittura qualche contatto mi faresti un enorme favore. La mia mail è alessandro.ventura@ymail.com...puoi rispondermi lì. Grazie mille!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social