4 giorni in Costa Azzurra

Bastano per visitare varie cittadine e paesini medievali (Villefranche Sur Mer, St. Jean Cap Ferrat, St. Paul de Vence, Vence, Tourrettes sur Loup, Gourdon, Grasse, Cap d'Antibes, Antibes, Juan Les Pins, Haut des Cagnes, Eze, Sospel), fare bellissime passeggiate che ...

Diario letto 7431 volte

  • di Gabry1962
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

20.4.2018

Io e mio marito arriviamo in auto a Villefranche sur Mer nel tardi pomeriggio. Facciamo il chek.in all'hotel La Flore prenotato direttamente sul sito dell'hotel, perchè più conveniente. Costo 84,00 euro senza colazione.

Subito ci portiamo a piedi presso la Chapelle de Saint Pierre des Pecheurs, che però riusciamo a vedere solo dall'esterno, in quanto era già chiusa. Poi facciamo il giro della cittadina percorrendo le sue viuzze e costeggiando il porticciolo. Arriviamo sino alla Citadel St. Elmo, complesso del XV secolo, che domina dall'alto Villefranche Sur Mer.

21.4.2018

Visita alla Villa Rothschild d'Ephrussi. Ingresso euro 14.00 a persona. Bella villa con un bel parco ornato di statue, fiori e piante e con fontane che ritmano a suon di musica ogni 20 minuti. L'interno, con mobilio, porcellane, quadri ed affreschi è ben spiegato con l'audio guida.

Siamo nel primo pomeriggio, e dopo la visita alla villa, arriviamo a St Jean Cap Ferrat, dove parcheggiamo al Chemin du Lido ed iniziamo a piedi il giro del promontorio. La camminata in piano dura dall'ora e mezzo alle due ore, ed offre panorami molto belli sul mare ed in mezzo alla natura.

Camminiamo sino a Paloma Beach, bella spiaggetta, non attrezzata, incastonata in una baietta. Da lì un altro sentiero parte per La Pointe de Saint Hospice che si raggiunge con una mezz'oretta di cammino. Anche qui bei panorami, acqua dai bei colori in mezzo alla natura.

22.4.2018

Arrivo all'Hotel Best Western Plus Antibes Riviera dove abbiamo prenotato 3 notti al costo di euro 272,00, senza colazione, con hotel.com.

Al mattino iniziamo con il recarci al paesino arroccato di Saint Paul de Vence. Un piccolo paese medioevale con borgo quasi tutto pedonale e con tante botteghe di artisti locali. Caratteristica la Chapelle des Penitents Blancs. Il tutto da vedere.

Proseguiamo per Vence, una città medievale inglobata nella città nuova. La parte medievale è vietata al traffico, con tanti negozietti tipici, e tanti ristorantini. Facciamo una tappa alla quotata Creperie Bretonne dove abbiamo gustato un'ottima crepes imbottita!!!

Al pomeriggio arriviamo a Tourrettes sur Loup, un altro paesino medievale, molto ben conservato, fiorito e con bei scorci. Conosciuto per i prodotti alle violette.

Prossima tappa Gourdon. Il percorso ha molte belle vedute, ma prima di arrivare facciamo una breve sosta alle Gorges du Loup, cascate che riusciamo a vedere previo pagamento automatico di un euro a persona. Belline, non eccezionali. Arriviamo quindi a Gourdon, piccolo villaggio medievale, arroccato su una collina. Anche qui ben tenuto, con meravigliose viste sulla valle del Loup. Parcheggio gratuito ad inizio paese. Chiudiamo la giornata con la visita di Grasse, paese delle industrie dei profumi.

23.4.2018

Le Sentier du Littoral (Cap d'Antibes)

Partenza dal parcheggio di Antibes, via Andrè Sella. Dalla spiaggia della Garoupe parte il sentiero della lunghezza di circa 3 km. Bellissimi scorci, sugli scogli, sul mare, in mezzo alla natura. Non è difficilissimo, abbastanza facile a parte qualche tratto tra le rocce..... Consigliate scarpe chiuse.

Poi riprendiamo l'auto e saliamo al Phare de la Garoupe, dove si trova la cappella ed il faro che non sono visitabili. La veduta su Antibes è oscurata dagli alberi.

Pranzo sul lungo mare di Juan Les Pins che si trova nel centro di Antibes, proprio di fronte a case e alberghi, anche se poi spazia oltre. Nella parte centrale, sul lungo mare si trovano chioschetti con pochi tavolini per eventuali snack. Comunque bella spiaggia, tranquilla con mare trasparente. Bella anche per fare una tranquilla passeggiata. Visitiamo anche la parte vecchia della città di Antibes: non eccelle, ma non è neanche brutta. Tanti negozietti tipici e numerosi ristoranti. Bello per una passeggiata e per passare qualche ora tranquilli.

Sul bastione del molo, si trova le Nomade, questa enorme statua molto particolare. Se non si arriva vicino non si capisce che questa scultura è fatta totalmente di lettere dell'alfabeto. Molto particolare! A mio parere risalta molto più illuminata. Il pomeriggio tardi saliamo a Haut des Cagnes. Bel paesino, con castello e borgo medievale. Si sale da Cagnes sur Mer, ed arrivati abbiamo utilizzato il parcheggio Le Planastel (si lascia l'auto, e questa viene parcheggiata nel parcheggio in modo automatico)....

  • 7431 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social