Corsica in tenda

Giro (in senso orario!) dell'isola in due settimane con tappe a Porto Vecchio, Porto, Saint Florent e Bastia... info e consigli pratici

Diario letto 13030 volte

  • di backslash451
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Veloce diario di viaggio delle nostre due settimane in Corsica.

Modalità

  • Periodo, 2 settimane - agosto 2012
  • Traghetto da Livorno con Corsica Ferries (150€ due persone + macchina A/R),
  • Tenda e campeggio,
  • Giro della Corsica in macchina in senso orario.

Tappe

Porto Vecchio, Porto, Saint Florent, Bastia.

Campeggi

  • Les Jardins du Golfe (Porto Vecchio): Mediocre. Piazzole non delimitate, mediamente ombreggiato, infestato dalle zanzare, vicino ad una discoteca all'aperto (rave party fino alle 5 del mattino!). Bagni sporchi. Wi-Fi solo nel raggio di 10 mt dalla reception. Sconsigliato.
  • Funtana a L'Ora (Porto): Ottimo. Campeggio su terrazze, piazzole ben delimitate, ottimamente ombreggiato, Wi-Fi che arriva anche in tenda, bagni molto puliti. Consigliatissimo.
  • Camping d'Olzo (Saint Florent): Ottimo. Ottimamente ombreggiato, pizzeria, piscina piacevole, piazzole perfettamente delimitate, staff serio e disponibile (tutti italiani), bagni puliti. Consigliato.

Ristoranti

  • U Castille (Bonifacio): Ottimo menù fisso a 19€. Consigliato.
  • Romolus (Porto): Pizzeria. Nulla di che.
  • Restaurant de L'Europe (Saint Florent): Buon menù fisso a 19€. Consigliato.
  • Coté Marine (Bastia): Buon menù fisso a 18,5€. Consigliato.
  • Colombà (Bastia): Menù fisso a 19€. Un piatto ed un dolce. Meglio Coté Marine.

Posti visitati

  • Spiaggia Palombaggia (Porto Vecchio): spiaggia bianca, acqua trasparente e bassa, un po affollata ad Agosto. Merita assolutamente.
  • Spiaggia Santa Giulia (Porto Vecchio): spiaggia bianca in un golfo riparato. Spiaggia poco profonda, e stretta, acqua pulitissima e bassa per molti metri. Merita.
  • Foresta de L'Ospedale e Cascata Piscia di Gallo (Ospedale): bellissimo trekking di 45 minuti vicino Porto Vecchio. Ci si immerge in una foresta molto bella e si incontrano piscine naturali di un torrente gelato dove poter fare il bagno. Si arriva alla Cascata Piscia di Gallo. Arrivati alla cascata, scendere assolutamente in basso oltre il cartello che segnala che se vi fate male è responsabilità vostra. Basta fare attenzione, ma merita assolutamente. Da fare assolutamente.
  • Passeggiata a Bonifacio (Bonifacio): passeggiata serale a Bonifacio. Parcheggi costosi ma indispensabili. Scala del Re d'Aragona (300 scalini) che scende lungo la scogliera bianca (faticosa ma molto carina).
  • Spiaggia di Roccapina (Sartene): Bellissima spiaggia, non troppo affollata, acqua trasparente e poco affollata. Per arrivarci c'è uno sterrato di 2,5 kilometri, fattibilissimo.
  • Gita all'arcipelago di Lavezzi (Bonifacio): da fare assolutamente! Un paradiso incontaminato. Pesci ovunque che ti nuotano attorno. Bellissimo.
  • Calanchi di Piana (Piana): Meravigliosi. Consigliatissimo parcheggiare e fare una passeggiata a piedi al tramonto. Vertigini e scenari spettacolari. Attenti alle macchine!
  • Gita alla riserva di Scandola e Girolata (Porto): la riserva marina di Scandola è molto bella ma non ti fanno mai fare il bagno. La tappa di 30 minuti a Girolata è completamente inutile. 37€ sono decisamente troppi per questa gita. Delusione.
  • Spiaggia di Arone (Piana): Bello spiaggione bianco, acqua pulitissima e doccia a disposizione gratis. Ottimo per giocare e rilassarci.
  • Caletta di Ficajuola (Piana): bella caletta. Per arrivarci mille curve (prima a scendere e poi a salire... sembra non arrivare mai). Sentierino a piedi di 800 metri un po scivoloso. Caletta di ciottoli molto bella. Acqua un po sporca il pomeriggio, forse per via delle barche.
  • Spiaggia di Bussaglia (Porto): Spiaggione di ciottoli neri. Niente di che.
  • Spiaggia di Porto (Porto): Spiaggia di ciottoli. Niente di che.
  • Spiaggia della Saleccia (Saint Florent): Semplicemente stupenda. Da non mancare assolutamente. Come è scritto ovunque, non fate quei 12 km con la vostra macchina a meno che non sia un vero fuoristrada. La strada è un disastro e se la fate con una macchina normale la lasciate sicuramente là. Consigliatissimo il passaggio del 4x4 a 20€ da Casta, anche divertente. Spiaggione bianchissimo, sabbia fine, acqua cristallina. Incantevole.
  • Spiaggia di Nonza (Nonza): Bella spiaggia di ciottoli neri. Vista col mare agitatissimo era meravigliosa.

note

  • Isola costosissima. Per mangiare o si cucina in campeggio, o si prendono i menù fissi. Spesa ai supermercati. Al ristorante chiedere sempre la Caraffa d'Acqua!
  • Il gas GPL per la macchina lo si mette da soli. E' una stupidaggine, ci sono le istruzioni.
  • Le bombole a gas per i fornelli ce le hanno tutti, anche i benzinai, di ogni formato. Sia le classiche CampingGaz per i fornellini sia le bombole vere da 3/5/8/10 Kg per i fornelli seri.
  • Fate il giro dell'isola in senso orario per trovarvi lato montagna sulla costa ovest!
  • Attenti agli autovelox. Sono dappertutto!

  • 13030 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. backslash451

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social