Partenza il 4/8/2018
Viaggiatori: 2 · Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Welcome to Cyprus!

di masterpana - pubblicato il

Mer 4 agosto 2018

Io e la mia fidanzata siamo partiti alle 16.30 circa da Malpensa. Atterrati in orario a larnaka. In aereo una signora cipriota che tornava dalla Grecia ci aveva detto che a cipro fa molto caldo. Mai stati a cipro, abbiamo già visto qualche volta la Grecia. In effetti appena atterrati si percepiva un gran caldo. Alla sera dopo aver fatto il check-in in albergo a larnaka ci dirigiamo sul lungomare per un gelato. Facciamo poi un giro sul lungomare, si percepisce profumo d’oriente.

Gio 5 agosto 2018

Facciamo un giretto a larnaka di nuovo sul lungomare e poi nel quartiere turco dove da fuori vediamo una moschea. Non un granchè. Fa veramente caldo. Consiglio agli uomini di girare in pantaloncini e canottiera o t-shirt smanicata stile basket. Lasciamo larnaka e ci dirigiamo verso il monastero di Stavrovouni ma arriviamo all’ora di pranzo e lo troviamo chiuso; inoltre le donne non sono ammesse e quindi non saremmo potuti entrare. Facciamo 2 foto (il monastero si trova su un cucuzzolo e c’è un bel panorama). Andiamo a Lefkara. Bel paesino, consiglio vivamente di vederlo. E’ un paese noto per i merletti e l’argento. Ci sono diversi negozi per i souvenir. Se volete pranzare o cenare lì consiglio la taverna coffee yard che si trova in una delle vie principali. Lasciamo lefkara e ci avviamo verso Protaras. Lungo la strada ci fermiamo in una spiaggia poco affollata, una di quelle spiagge cittadine col porto vicino. Giusto un’ora per rilassarci. Ah dimenticavo, a Cipro si guida a sinistra. Per me era la prima volta con giuda all’inglese, ma basta seguire il codice della strada come un neopatentato e dopo qualche giorno si prende la mano.

Ven 6 agosto 2018

Abbiamo trovato sistemazione su airbnb tra Protaras e Agia Napa in un posto stupendo in mezzo alle vigne. Lo consiglio, si chiama Melissonas Studio. Andiamo in spiaggia a Konnos Beach, attrezzata , con un bel bar nella parta alta con parecchi posti all’ombra. Dal bar parte un sentiero verso capo greco. In 30/40 minuti si arriva a un promontorio con una chiesetta dove si può scendere verso una grotta scavata nella roccia dove si può anche fare il bagno. C’è anche un furgone che vende bibite. Si può comunque raggiungere questo posto in auto. Nel tardo pomeriggio facciamo un tour a cavallo di circa un’ora a capo greco. Ci siamo appoggiati al moonshine ranch; il proprietario angelos è molto simpatico. Il tour costa 40 a testa. Alla sera andiamo a fare un giretto ad Agia Napa. Località ideale per chi vuole fare baldoria. Piena di negozi di souvenir. Molto molto turistica. Ceniamo alla taverna en yevo. La consiglio vivamente.

Sab 7 agosto 2018

Al mattino andiamo fino al confine con la zona turca nel paesino di deryneia dove si arriva fino al filo spinato e c’è un bar da dove si possono fare foto di famagosta ed è possibile usare il cannocchiale. Ma questo solamente dentro al bar e pagando. Deryneia è molto piccola e c’è ben poco da vedere. Ci dirigiamo alla spiaggia nissi, vicino agia napa. Attrezzata e con locali dove poter mangiare. C’è anche un area sopra la scogliera dove si possono fare pic nic o grigliate. Abbiamo notato diversi ciprioti che alla sera venivano a cenare infatti. Ceniamo a protaras alla taverna kafkaros (consigliamo di andarci) e dopo facciamo un giretto sul lungomare. Protaras è carina e più piccola di agia napa. Sicuramente più tranquilla.

Dom 10 agosto 2018

Al mattino i padroni di casa che vivono a pian terreno ci offrono un’abbondante e ottima colazione cipriota. Abbiamo parlato del più e del meno ma come c’è scritto sulla guida guai a parlare della zona nord. Cambiano discorso. I nostri padroni sono sui 60 anni circa di età e la ferita è ancora aperta. Forse si dovrebbe parlare di questo discorso con le nuove generazioni. Salutiamo e facciamo nuovamente un giretto a konnos beach. Nel pomeriggio lasciamo protaras e ci dirigiamo a Nicosia che in greco viene chiamata Lefkosia. Prendiamo sistemazione a 5 minuti di auto dal centro, in un B&B di nome hypnos by B&B. Carino, lo consigliamo vivamente. Andiamo in centro e facciamo un giretto veloce. In ledras street passiamo nella zona turca: è proprio vero, c’è il controllo passaporti/carta identità. Sembra assurdo ma è proprio vero. In nicosia ci sono due punti dove si può passare nella zona turca: uno in ledras street e uno vicino ad un albergo. In quello in ledras street solamente a piedi o in bici mentre nell’altro anche in auto.

Lun 11 agosto 2018

Abbiamo passato tutta la giornata a girare Nicosia. Al mattino abbiamo girato la parte greca e ci siamo affidati a uno dei percorsi della guida (lonely planet). Nicosia è carina, cosmopolita. Abbiamo girato il centro, la parte vecchia. Abbiamo trovato diverse cose chiuse purtroppo. Non vi è la metro, basta lasciare l’auto vicino alle mura e si raggiunge subito il centro. La cosa veramente particolare è il fatto che il muro taglia in due la città e quindi ci sono case che hanno a due-tre metri il filo spinato con la zona cuscinetto dell’onu. Gli abitanti sembra che ci abbiano fatto l’abitudine e non se ne preoccupano più di tanto. Nel pomeriggio passiamo nella zona turca. Sembra di tornare indietro nel tempo. Un altro paese. Anche qua ci affidiamo ad un percorso della guida. Visitiamo anche un paio di moschee dove ovviamente le donne devono essere ricoperte da testa a piedi. Consigliamo di comprare souvenir o altro in questa zona. I prezzi sono molto bassi essendo ‘Turchia’. Questa è l’unica parte di Cipro Nord che abbiamo visitato. Ci siamo informati: per visitare la parte nord bisogna affittare un’auto a Nicosia nord o comunque al nord perché l’assicurazione della nostra auto non vale e addirittura l’agenzia di noleggio ci aveva detto che è vietato andare al nord. Un altro modo è quello di affidarsi ai vari tour organizzati che si trovano qua e là, oppure passare il confine e muoversi con un taxi o altri mezzi (bici?). Abbiamo anche letto che si può fare un’assicurazione per i giorni che si trascorrono a cipro nord ma probabilmente bisogna avere un’auto propria e non affittata. Alla sera ceniamo in centro: per i pasti Nicosia è molto economica.

Mar 12 agosto 2018

Ritorno in italia, con qualche ora di ritardo sul volo. Che dire su Cipro: andateci, è un’isola da non perdere!

di masterpana - pubblicato il
Parole chiave: , ,