Cosa vedere a Cipro, zona per zona

Una guida molto dettagliata a cura della guida per caso

 

DISTRETTO DI NICOSIA

Così come l’isola, anche la Capitale, Nicosia, è divisa tra le due realtà. Se pur le due comunità negli ultimi anni si sono avvicinate molto, il confine è protetto da filo spinato e controllato da entrambi gli eserciti ma supervisionato da Esercito Britannico ed ONU, nelle zone confinanti è facile incontrare auto e mezzi dell’ONU.

Cosa visitare (Parte "greca"):

  • Pafos Gate, il più piccolo dei tre ingressi originali veneziani costruiti per la città murata (insieme a Porta Famagosta e Porta Kyrenia). La porta è una semplice apertura nelle pareti, coperto da una volta a botte, la cui particolarità, insieme alle mura vicine, sono strette lungo la linea verde che divide le due zone dell’isola.
  • Chiesa cattolica della Santa Croce (1900), ha la curiosità di avere la porta d'ingresso principale nella parte greca e la porta sul retro nella zona turca.
  • Museo archeologico di Cipro, uno dei più importanti dell’isola, tappa imprescindibile per gli amanti dell’archeologia.
  • Porta Famagosta, la porta militare delle Mura Veneziane, utilizzata per conservare munizioni militari fino al dominio inglese. E’ caratterizzata da una bellissima facciata con un passaggio a volta.
  • Ledra Street, la lunga via commerciale ed area pedonale, che conduce al Check Point, la porta tra le due “facce” di Nicosia e di Cipro.

Cosa visitare (Parte "turca")

  • Selimiye Mosque, conosciuta come Moschea di Santa Sofia. E’ in stile gotico e si tratta della moschea principale della città.
  • Kumarcılar Han, il piccolo caravanserraglio
  • Buyuk Han il grande caravanserraglio, considerato uno degli edifici più belli dell'isola. Il caravanserraglio è un edificio costituito in genere da un muro che racchiude un ampio cortile ed un porticato, che veniva usato per la sosta delle carovane che attraversavano il deserto, poteva anche includere stanze per i viandanti. Il Büyük Han è un luogo meraviglioso, fu costruito nel 1572, divenne la prima prigione della città sotto l'amministrazione britannica, ma nel 1893 fu convertito ad ostello per famiglie povere.

Alloggio: Crown Inn Hotel (Nicosia); Aperanti Agrotourism (Pera)

DISTRETTO DI FAMAGUSTA

Il distretto di Famagusta, da non confondere con la città omonima al di là del confine, è la parte più orientale della Repubblica di Cipro e confina con Cipro Nord. Protaras è una località frequentata per lo più da famiglie ed anziani, i giovani sono frequentatori della vicina Agia Napa.

Cosa visitare in città e nei dintorni:

  • Protaras, una cittadina che dal punto di vista storico non offre nulla, in compenso offre magnifiche spiagge come la Fig Tree Bay, una delle spiagge più conosciute e più popolari di Cipro, prende il nome dall'albero che ha fornito ombra alla gente del posto prima della popolarità turistica. La cittadina è piuttosto carina, la passeggiata lungo la via dove si affacciano negozi e ristoranti è molto piacevole e molto pulita. Anche la passeggiata sul lungomare è molto piacevole, qui vi si affacciano ampi alberghi e Resort.
  • Church of Profitis Ilias di Protaras, che dall’alto di una roccia alta 100 metri, offre un punto panoramico mozzafiato sulla zona circostante

  • 1831 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social