Cina e Thailandia

Viaggio in Cina, mare in Thailandia e visita a Bangkok

Diario letto 11891 volte

  • di Marzia Paolo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Dopo svariati viaggi fai da te, in giro tra i diversi continenti optiamo per l’Oriente, per noi un continente sconosciuto. Un po’ spaventati, un po’ per ragioni di tempo decidiamo di affidarci ad un’agenzia e di cominciare il nostro viaggio da uno dei paesi più “difficili” e inusuali: la Cina.

A dire la verità alla fine del viaggio ci siamo resi conto che di difficile non c’era proprio nulla e dopo questa vacanza torneremo ai viaggi solo fai da te.

Ci siamo appoggiati ad uno dei migliori tour operator in Oriente: Mistral. Il viaggio è stato ben organizzato, meraviglioso, interessantissimo tanto che per noi la Cina rimane ai primi posti della nostra top ten.

Partiamo da Malpensa con un volo Lufthansa, il 27 luglio, scalo a Monaco interminabile e poi finalmente dopo una lunga attesa partiamo per Pechino.

L’arrivo a Pechino è un po’ traumatico: sembra Milano a novembre con la nebbia ma con il caldo soffocante di luglio!

Qui incontriamo i nostri compagni di viaggio, altre tre coppie con cui passeremo undici giorni indimenticabili e con le quali abbiamo stretto una buona amicizia.

Appena arrivati a Pechino ci rendiamo subito conto che il traffico è insostenibile e ci chiediamo che fine hanno fatto quelle migliaia di biciclette che eravamo abituati a vedere in TV durante i collegamenti dalla Cina; tutto è cambiato. In Cina tutto cambia troppo in fretta. Abbiamo la fortuna di visitare Pechino esattamente un anno dopo le Olimpiadi e quindi troviamo una città senza troppi lavori in corso, purtroppo a volte troppo trasformata e moderna. La prima tappa è il Tempio del Cielo. Questo tempio è bellissimo e vasto ma purtroppo faceva troppo caldo ed eravamo tutti fusi dal fuso orario per apprezzarlo pienamente. Qui iniziamo a notare la stranezza del popolo cinese: coppie di mezza età si esibiscono, ballando e cantando nei corridoi del tempio, stonati e poco aggraziati si esibiscono comunque, senza nessuna vergogna. Terminata questa visita veniamo portati alla mitica piazza Tienanmen, è enorme e qui si respira un’atmosfera strana, tensione mista a rigore. E’ stato come aver visto una delle sette meraviglie del mondo, la tipica sensazione del “ci sono stato anch‘io”.

Andiamo finalmente in hotel dove ceniamo e usciamo a fare una passeggiata.Qui iniziamo a scoprire la vera Cina:bancarelle che trasbordano di cose da mangiare, gente che gioca a mora cinese o che mangia per strada. Siamo contenti di entrare subito in contatto con la vera vita cinese; accanto al nostro hotel si vende di tutto, dai tappi per il lavandino ai conigli in gabbia, che sembrerebbe essere l’animale domestico più in voga al momento: chissà se sarà poi vero…

Il mattino seguente vediamo gente nei parchi praticare Tai Chi come ci spiega la nostra guida Lily una bellissima ragazza cinese disponibilissima e molto preparata che parla italiano perfettamente. Ci accompagna al Palazzo d’Estate un luogo immenso e meraviglioso. Lily ci racconta la storia di questo luogo incantato, rimaniamo tutti a bocca aperta per la bellezza di questa località. Ma rimaniamo ancora più sorpresi quando capiamo di essere noi l’attrattiva principale della giornata per i molti turisti cinesi che ci circondano: tutti ci chiedono di essere fotografati con loro e noi un po’ divertiti un po’ lusingati ci lasciamo andare a foto e autografi…(non esageriamo!!!).

Qui è presente un bellissimo lago che navighiamo con piacere su una barca a forma di dragone, in perfetto stile cinese, circondati dalla solita nebbiolina tipica di novembre e dal continuo ronzio delle cicale che ci terrà compagnia per tutta la nostra permanenza nella Terra di Mezzo

  • 11891 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social