Nordkapp, il sogno che si avvera

Dal Friuli a Capo Nord in moto, un viaggio tutto da vivere per capire cos'è il Nord Europa!

  • di cast89
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Ci fermiamo a circa 50 km da Bergen in un campeggio trovato lungo la strada; d'ora in poi trovare un campeggio sarà la cosa più facile in quanto se ne trovano uno ogni 5/10 km e sono tutti ampiamente disponibili. I campeggi norvegesi sono assolutamente fantastici e attrezzatissimi: hanno tutti la cucina a disposizione i connessione internet wifi gratis per gli ospiti.

Ed arriviamo così al sesto giorno, decidiamo di non seguire più le tappe ma di puntare semplicemente a nord seguendo la costa fermandoci dove capita a fine giornata. Dopo una cinquantina di chilometri ci troviamo subito ad affrontare il primo passo di montagna della giornata immersi nella natura senza attraversare un centro abitato per circa 200 chilometri, dobbiamo calcolare molto bene l'autonomia residua ma per fortuna non ci troviamo mai in serio pericolo di restare a secco. Ci fermiamo a pranzo in un paesino in fondo ad una valle dove troviamo un supermercato per farci 2 panini ed anche una (e dico una!!!) pompa di benzina. Il pomeriggio trascorre veloce tra curve e traghetti sui fiordi (tra cui il Sognefjorden) ed arriviamo in un attimo a Stranda, il paese dove passeremo la notte. Carichiamo qualche foto e via a letto, domani ci aspettano la Trollstigen e la mitica e tanto sognata ATLANTIC ROAD!

Giorno 7: questa è una delle tappe più importanti del viaggio in quanto l'abbiamo studiata ed immaginata per anni e credo sia un po' il sogno di tutti i “mototuristi”. Ci imbarchiamo imbarchiamo sul traghetto che ci porta sull'altra sponda del fiordo e inizia l'attacco alla Trollstigen, dopo meno di 100 chilometri di strada senza troppi saliscendi, arriviamo ad un punto che sembra la fine di un promontorio, è pieno di gente e ci sono i soliti negozi di souvenir; guardiamo giù dallo strapiombo e vediamo una serpentina d'asfalto lungo il versante della montagna, faremo la Trollstigen in discesa! Mentre ammiriamo il panorama dei turisti inglesi guardando le targhe ci chiedono da dove veniamo e dove stiamo andando e alla nostra riposta si mettono a ridere dicendo che siamo pazzi! Inizia la discesa ed il pericolo maggiore è l'infinità di corriere che percorrono la strada in salita con i relativi problemi sui tornanti... Rischiamo di farci distruggere le moto mentre stiamo facendo delle doverose fotografie su una curva ma tutto fila liscio. Arriviamo così verso la fine delle montagne norvegesi e ci apprestiamo a lasciare la Norvegia del sud, non prima aver affrontato una delle tre strade più belle del mondo, l'Atlantic Road! Ad una delle varie attese per il traghetto un motociclista del luogo ci consiglia di fare il giro largo e di passare per Bud per vedere da dove parte veramente la strada dell'Atlantico. Arriviamo sul mare e notiamo subito un abbassamento della temperatura, indossiamo sottocasco e sottoguanti e continuiamo. Troviamo una leggera nebbia che fa intravedere solo la punta del mitico ponte a campana che si vede in tutte le foto, percorriamo la strada in un senso, torniamo indietro e la ripercorriamo tanto ci piace la sensazione di vuoto che si prova attraversando il ponte ad una certa velocità! Percorrendo la strada in direzione nord si percepisce di essere in un posto speciale: alla nostra destra la Norvegia con le sue montagne, alla nostra sinistra l'Oceano!!! Non vorremmo mai allontanarci da questo luogo emozionante ma l'estremo nord ci chiama e allora ci rimettiamo in marcia ed arriviamo fino ad una delle più importanti città norvegesi: Trondheim. Facciamo il punto della situazione e capiamo di essere decisamente in anticipo, la possibilità di visitare uno dei luoghi più estremi d'Europa inizia a prendere forma: andremo sulle Isole Lofoten! Ma prima c'è dell'altro..

  • 46981 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. cast89
    , 16/1/2014 13:11
    link del video:

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social