Chi viaggia a Capodanno...

Le vacanze di fine anno sono un appuntamento imperdibile per noi Turistipercaso. Patrizio le vede così...

 

Sarà snobismo, ma le Feste Comandate mi hanno sempre fatto un brutto effetto, soprattutto quelle in cui il “comandamento” è divertirsi a tutti i costi. La Festa della Mamma o del Papà passi, Halloween si può evitare, Natale e Pasqua se uno proprio non è solo come un cane e ha ancora qualche parente al mondo, si sopravvive (a parte colesterolo e glicemia). Ma Capodanno ci tocca a tutti, è ineludibile.

Devo confessare che per Capodanno cerco di lavorare, che è il modo migliore di guardare dall’esterno le espressioni di gioia degli altri: quelle vere sono belle e mi coinvolgono, quelle finte non mi toccano più di tanto. Ma se non fate i saltimbanchi come noi, o i camerieri, i cuochi, i fuochisti-artificiali, gli infermieri, gli orchestrali o i pompieri, e quindi non avete occasione di passare il Capodanno lavorando, allora c’è solo un rimedio: passatelo viaggiando!

Il nostro miglior Capodanno in assoluto è stato quello del 2000, che ha rappresentato un viaggiodi-lavoro: ci hanno mandato a lavorare in Cina. Si trattava di una diretta televisiva dal luogo in cui – rispetto all’Italia – il sole sorge prima. Eravamo nei dintorni di Shangai, a Wang Zou. Peccato che si trattasse di un posto notoriamente nebbiosissimo (come se da noi ci mandassero a Rovigo o a Rho), per cui la famosa diretta dell’alba del nuovo millennio non si è vista.

C’è, poi, un’altra ipotesi, se volete: passare il capodanno in montagna, in campagna, insomma in un posticino tranquillo, con poca gente, dove basta un brindisi e via. Per anni siamo andati a Monteveglio, in provincia di Bologna, dove davanti a un’abbazia, in cima a una collina, le famiglie del borgo si auto-costruivano un vecchione da bruciare. Ma, certo, volendo Parigi o Berlino o Londra sono mete più affascinanti… Cercatele nel nostro sito.

Buon viaggio e buon anno!

Parole chiave
  • 2687 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social