Canada ovest e pacific north west usa

Da Vancouver attraverso i parchi di jasper e banff, glacier, montana e infine l'oceano con haystack e nebbia fino a tornare a Vancouver da Seattle.

Diario letto 17538 volte

  • di Alessiaontheroad
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Il viaggio tanto agognato me lo sono conquistata!!! Inseguito e ottenuto il volo ad un prezzo ottimo riesco finalmente a coronare il mio sogno di perdermi nel verde dei laghi del Canada Ovest.

24 LUGLIO 2018

Partenza Da Roma fiumicino e arriviamo alle 00.39 a Vancouver (ora locale) dopo 26 ore e 3 voli aerei. Chiamiamo l’hotel per farci venire a prendere grazie al telefono di cortesia fuori dall’aereoporto.

25 LUGLIO 2018

Ci siamo! Partiamo alla scoperta dei meravigliosi paesaggi canadesi. Passiamo attraverso la città che ci appare piena di gente in bicicletta, piena di grattacieli e verde... grazie allo Stanley Park. Da Vancouver prendiamo la Sea to Sky Highway alla volta della famosissima stazione sciistica di Whistler dove si trova l'altrettanto famosa funivia Peak to Peak, non economica ma impressionante che collega letteralmente due vette senza nessun palo nel mezzo. Whistler ci accoglie con un caldo anomalo... oltre 30 gradi. O meglio un caldo per me impensabile che mi porterà a riportare indietro puliti i vestiti un po' più pesanti che avevo portato! Ci sono diversi parcheggi indicati dalle segnaletiche, a pagamento. Basta inserire carta di credito e la targa dell'auto. il parking lot 4 costa al max 5$ al giorno. Percorriamo le stradine di Whistler piene di negozi, ristoranti e pub. Da qui partono le seggiovie che portano alla funivia peak to peak, occorre avere tempo per effettuare tutto il giro in quanto sono più tratte. Ci fermiamo a pranzo e poi ripartiamo. I prezzi per il pernottamento sono alti quindi ci fermeremo più avanti a Lilloet, una cittadina piccola, tipica da cercatori d'oro di epoche passate, in mezzo a paesaggi da cartolina, vicino all'immancabile ferrovia che ci terrà compagnia per tutta la notte con il passaggio di treni infinitamente lunghi. Oltre ai treni notiamo un sacco di camion che trasportano i tronchi di albero ancora da lavorare... bellissimi!!! La scelta per la cena è quasi inesistente e alla fine ci orientiamo per un sushi, non proprio economico!

26 LUGLIO 2018

Da Lilloet a Clearwater abbiamo percorso una strada altrettanto panoramica, tra le montagne, i campi, i fiumi, i binari a tratti scenari più rocciosi altri più verdi... poche case e pochissime persone. Ci fermiamo a Kamloops per i rifornimenti di viveri e benzina e ci perdiamo in un piccolo centro commerciale a curiosare tra i negozi e tra la gente. Dormiamo a Clearwater.

27 LUGLIO 2018

Oggi visitiamo il Wells Gray Provincial Park che vanta tantissime cascate. Noi abbiamo visto le Hemleck, le Dawson e le Spahat Falls. Poi sulla strada per Valemount abbiamo incrociato il River safari molto pubblicizzato e mentre cercavamo parcheggio abbiamo visto un orsacchiotto nero che mangiava e poi che attraversava a nuoto il fiume!!! WOW! Peccato che il giro con la Jeep costasse 100$ a testa, probabilmente la possibilità di vedere orsi è molto alta. Abbiamo dormito al Terracana Ranch alle porte del Mount Robson Park al confine con l'Alberta. Il Ranch si trova a 20/30 minuti dalla città più vicina quindi abbiamo fatto scorte per cucinare al barbecue a gas fuori dal nostro appartamento. Una sistemazione bellissima, rustica, con cucina, salotto e un grandissimo bagno. E che ci ha permesso di entrare nel Jasper National Park presto la mattina successiva. Il pass l'avevo già acquistato e mi era stato inviato a casa. Ho scelto quello annuale perchè occorre altrimenti pagare ogni entrata ogni giorno e alla fine avrei speso di più.

28 LUGLIO 2018

Ed eccoci in mezzo alle Rocky Mountains!!! Dal monte Robson che ci accoglie è tutto un susseguirsi di fiumi, cascate, montagne, alberi, laghi e ghiacciai... La prima tappa è il Medicine Lake dove incontriamo un gruppo di goat e dove ci perdiamo nel primo lago al fine di riempirci gli occhi dei colori di questa meravigliosa terra... cosiccome al Maligne Lake... un lago di cui non si scorge la fine con sfondo di vette innevate e la possibilità di noleggiare barchette e canoe. Ci sono vari sentieri da percorrere almeno in 4 persone e con lo spray antiorso. Purtroppo avevo letto di avvistamenti anche lungo la strada per raggiungere il lago ma non siamo stati fortunati. Passiamo dalla cittadina di Jasper e poi entriamo nella famosa Icefield Parkway che percorre da Jasper a Banff i due parchi nazionali ed è giustamente considerata una delle più belle strade al mondo. Qui ci sono un'infinità di luoghi in cui fermarsi, tappe per tutti i gusti. L'albergo più caro che ho prenotato si trova proprio su questa strada: Sunwapta Falls Lodge. Ceniamo nell’unico ristorante presente.

29 LUGLIO 2018

Dopo una visita alle cascate vicino al Lodge continuiamo verso sud e troviamo il Columbia Icefield dove grazie a dei gatti delle nevi si può arrivare sul ghiacciaio e camminare su di esso. Ma il mio cuore è rimasto al Peyto Lake. Il sentiero è corto e irto ma la vista da lassù e il colore del lago è impagabile!!!! Invece alla fine di più prove dovremo abbandonare l'idea di vedere sia Lake Louise che Lake Moraine. I parcheggi sono pieni e vengono chiusi già alle 8 di mattina. C'è l'unica altra possibilità di arrivarci con le navette che sono veri e propri scuolabus americani, ma le code in luglio e agosto sono lunghissime. Per riposarci un po' e spezzare il ritmo incalzante fatto fino a qui avevo deciso di dormire a Golden, a ovest dei parchi, un po' fuori, subito dopo lo Yoho National Park. Inoltre avevo letto che lo Yoho era un piccolo gioiello e volevo dedicargli un po' più di tempo. In realtà le cose da vedere erano poche e forse non allungherei il viaggio fino a Golden anche se il B&b era eccezionale! Un cottage interamente in legno con la cucina in comune alle altre stanze dove avveniva la colazione e la nostra camera grandissima con tanto di sauna in camera (troppo caldo per usarla) e infine la hot tub esterna dove crogiolarsi al sole e rilassarsi! Indimenticabile..

  • 17538 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social