Agosto Canadese

Ad agosto il Canada non potrà ammaliarvi con i suoi famosi colori autunnali ma quest'anno ci ha riservato solo tre mezze giornate di pioggia ed una temperatura ideale! In tre settimane, arrivando a Toronto, via Parigi, abbiamo visitato un po' ...

Diario letto 6192 volte

  • di Silvia G. 4
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ad agosto il Canada non potrà ammaliarvi con i suoi famosi colori autunnali ma quest'anno ci ha riservato solo tre mezze giornate di pioggia ed una temperatura ideale! In tre settimane, arrivando a Toronto, via Parigi, abbiamo visitato un po' di Ontario, British Columbia, Alberta e, tanto per chiudere avvicinandoci di nuovo all'Europa, il Quebec...

A Toronto consigliamo cercare i festival delle varie comunità, noi abbiamo incrociato il festival indiano e quello greco... Ottima occasione per gustare spettacoli e spuntini internazionali e per vivere l'equilibrato melting-pot Canadese.

Noleggiando la macchiana due giorni siamo andati a Georgian Bay (non è stato il massimo...), invece molto più divertente è stato il Farm Market di St. Jackob. La comunità mennonita arricchisce i banchetti con tanti prodotti saporiti e sani (rari da trovare nei negozi normali...Sigh!). Siamo arrivati a vedere anche le Cascate di Niagara, solo al tramonto ed illuminate in vari colori nella notte... Ma non ci sono così tante persone e potete stare ad ammirarle senza sentire troppa folla attorno. Un consiglio: parcheggiate nel parking del Casinò! E' spazioso, gratuito ed ha il servizio di 24-ore di bus fino alle cascate! Altro suggerimento per l'alloggio... Scegliete un bel B&B a St. Cathrine! Per volare in libertà nella costa occidentale abbiamo trovato una compagnia molto simpatica WestJet e così siamo atterrati a Vancouver. Noleggiando la bicicletta e facendo un giro nello Stanley Park abbiamo visto la prima foca fare capolino tra le onde del mare! A Victoria, invece, siamo riusciti a vedere anche orche, leoni marini, foche e delfini! Non lasciatevi sfuggire questa bellissima escursione di circa tre ore, un paesaggio strepitoso, sembra di essere in un documentario.

Per raggiungere le Montagne Rocciose abbiamo prenotato l'auto al Tourist Information di Vancouver (sono stati gentilissimi!) e siamo partiti prendendo l'Highway Sea to Sky! Un po' più lunga della TransCananda ma il paesaggio fino a Whistler è uno strabiliante misto tra mare e montagna e... Surprise surprise ... Arrivando al Lilloet vi troverete nella brulla valle del Fresner che vi fanno ritornare in mente ai tempi dei pionieri.

Abbiamo guidato per circa 1000 Km di auto ma dopo due giorni siamo arrivati a Jasper, fermandoci a Pemberton e in un ranch di Ravelstoke. A Jasper vale la pena fermarsi e se siete fortunati come noi, trovate Anna che vi ospita nel suo B&B! Passeggiate al ghiacciaio di Mt. Edith, kayak su Maligne Lake, Wild life watching a Medicine Lake, rafting sul Fresner... Con tuffo in acqua (a 12 gradi...Brr) sono da fare! Qui ci sente veramente in Canada! Percorrendo l'Icefield Parkway siamo arrivati a Banff e la mattina dopo da Calgary abbiamo detto "bye-bye" all'ovest e siamo atterrati a Montreal, sempre con WestJet.

Avevamo voglia di rimanere immersi nella natura, così siamo partiti subito verso Tadoussac. Anche qui vale la pena di fare un’uscita con lo Zodiac e vedere le enormi balenottere... Ed ancora qualche foca e delfino spuntare qua e là nel San Lorenzo.

Il fiordo di Saguenay nasconde alcuni piccoli e graziosi villaggi Anse St. Jean e St. Rose du Nord... Trovate un B&B, sono deliziosi... Ed in Quebec ci sono anche posticini dove si mangia benissimo e l'atmosfera è veramente "cosy"... La cena al locale del fornaio di St. Rose è un must! Con questi paesaggi negli occhi, siamo dovuti ritornare... Fermarsi a Parigi un paio di giorni, utilizzando la possibilità dello stop-over addolcisce il ritorno al lavoro... Ma ora siamo qua... buon viaggio a voi che state pensando di partire!

  • 6192 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social