Austria, Ungheria, Slovenia e Croazia in minivan

Stupenda e avventurosa vacanza in giro per l'Europa con il nostro minicamper e i due cagnolini che da quattro anni sono i componenti della nostra famiglia.

  • di PAOLATRUDI
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

11-08-2018 - ore 21,00 partenza da Roccavione in provincia di Cuneo approfittando del clima fresco e la tranquillità notturna viaggiamo fino a Vipiteno percorrendo 561 km e ci fermiamo a riposare in un area camper gratuita presso un centro commerciale.

12-08-2018 - Nella mattinata visitiamo la bella Vipiteno dove ci incontriamo con la banda musicale del paese con i suoi costumi e musiche caratteristiche, ci riempie di allegria e gioia. Dopo aver sorseggiato un ottimo caffè ci rimettiamo in viaggio in direzione di Innsbruck dove pranziamo e la visitiamo ammirando il suo bel tettuccio d'oro.Nel pomeriggio ci trasferiamo a Salisburgo, città natale di Mozart, dove ci concediamo una bellissima passeggiata rimanendo colpiti dalla bellezza dei suoi monumenti. Dopo cena percorriamo alcuni km e ci fermiamo a dormire in un'area di servizio non lontani da Linz.

13-08-2018 - Il nostro risveglio ci viene dato dai nostri due pelosetti che impazienti vogliono passeggiare, però prima ci gustiamo un'ottima colazione accompagnata da caffellatte e croissant. Il nostro viaggio riparte in direzione Vienna. Arrivo alle ore 11 al castello di Schonbrunn dove a turno visitiamo il parco perché non sono ammessi i cagnolini... anche se Trudy e Peggy il loro successo lo hanno avuto fuori, fotografati e coccolati da parecchi turisti. Presi dall'entusiasmo di vedere questo favoloso parco non ci siamo accorti che è arrivata l'ora di mangiare e cosi ci avviamo verso il centro dove c'è un ristorante vicino al Rathaus. Nel pomeriggio decidiamo di fare un giro al Prater sulla ruota panoramica con i nostri pelosetti per ammirare la città dall'alto. Concludiamo la nostra giornata recandoci in centro dove ammiriamo la cattedrale di Santo Stefano e per il pernottamento ci rechiamo al camping Neue Donau dove la reception è già chiusa, ma con affisso un cartello scritto in diverse lingue tra cui la nostra che ci invita a cercare un piazzola libera che poi al mattino ci verrà assegnata con dovuta registrazione dei nostri documenti. Prezzo 31 Euro

14-08-2018 - Ore 9 partenza in direzione Ungheria e arrivati al confine facciamo una breve sosta per acquistare una vignette. Alle ore 13 arriviamo a Budapest al camping Niche un'ex stazione di tram dove troviamo la proprietaria che ci accoglie con un cocktail di benvenuto. Ci colpisce molto la sua ospitalità e il fatto che sappia parlare diverse lingue e tra cui l'italiano molto bene. Ci fornisce cartina e biglietti del bus turistico validi 48 ore 5 linee e un giro turistico in battello sul Danubio. Impegniamo le due giornate a visitare la bellissima Budapest.

16-08-2018 - All'alba ripartiamo in direzione Slovenia, durante il tragitto facciamo una breve sosta sul lago Balaton dove i nostri pelosetti corrono gioiosi. Nel primo pomeriggio arriviamo a Ptuj in un camping con favolose piscine termali a un costo di 22 euro a persona tutto incluso.

17-08-2018 - Al mattino presto partiamo in direzione Rovinj in Croazia dove ci registriamo al camping Vestar e ci rilassiamo due giorni facendo spiaggia e lunghe passeggiate nei sentieri in mezzo alle conifere che costeggiano il mare

19-08-2018 - Purtroppo ci piange il cuore lasciare quel bellissimo posto ma si riparte per l'Italia con arrivo a Trieste all'ora di pranzo.Visitiamo questa bella città con la sua incantevole piazza che si affaccia sul mare e a pochi km andiamo a visitare il castello di Miramare. Nella serata ci fermiamo a dormire a Padova.

20-08-2018 - Dopo colazione visitiamo la basilica di San Antonio e poi il nostro viaggio prosegue verso casa dove arriviamo in serata.

  • 804 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social