Lungo il Cammino di Santiago

Da Sarria a Santiago de Compostela in 4 tappe: 116 km di cui gli ultimi 26 tra pioggia e vento forte

  • di PAOLATRUDI
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

22/08/2015 - dopo tanto sognare il Cammino di Santiago decidiamo di partire, partiamo da Roccavione (CN) con la macchina perché abbiamo pochi giorni e ci muoviamo senza aver prenotato nulla per arrivare alla partenza dobbiamo andare fin a Sarria, circa 1700 km da casa nostra. Ci arriviamo in due tappe, il primo giorno facciamo circa 930 km concedendoci una cena e visita a Carcassonne, trasferendoci poi a dormire in macchina in un piazzale a Lourdes.

23/08/2015 - Al mattino presto facciamo colazione in un bar e visitiamo il santuario e poi partiamo in direzione Spagna entrandoci per i paesi baschi. In zona di Vitoria pranziamo in un locale di passaggio. Si riparte e mentre io guido Ema cerca una camera a Sarria dove poter cenare e dopo una doccia poter riposare, fortunatamente riesce a prenotare e verso le 21 siamo a Sarria.

24/08/2015 - Al mattino dopo la colazione aver pagato ci informiamo dal gentile proprietario dove lasciare la macchina e lui gentilmente ci dice di lasciarla sulla strada davanti al suo ristorante spiegandoci che è un paese tranquillo. Così prendiamo gli zaini e ci facciamo timbrare il librettino che ci permetterà di prendere la Compostela se percorriamo gli ultimi 100 km del cammino. L'atmosfera che si respira è fantastica, lungo il tragitto incontriamo tanti sali e scendi e la prima foto la facciamo in un campo di girasoli. Camminiamo tutto il giorno e presi dall'entusiasmo commettiamo l'errore di proseguire fino a tardi dove fatichiamo a trovare una camera in piccolo luogo di circa solo 5 case. Dopo tanto insistere la signora anziana si impietosisce e ci sistema, mandandoci a mangiare in una piccola taverna di fronte, dove una signora da sola prepara per tutti, serve ai tavoli e tra una portata e l'altra lava i piatti a mano, in bellissimo tuffo nel passato. Non ci resta che andarci a riposare.

25/08/2015 - Tappa 2 da Castro Maior a Melide 25 km. Al mattino presto, ancora buio partiamo con le torce e decidiamo di camminare con più prudenza, non rischiando alla sera di non trovare sistemazione. Per questo motivo partiamo presto per ritrovarci poco dolo il mezzogiorno ad avere i km giusti per poter cercare sistemazione. Il percorso è collinare ma stupendo, pare di essere tornati indietro di 50 anni, paesaggi e sentieri in mezzo a case agricole dove si respirava una pace infinita. Poi siamo arrivati nella cittadina di Palas de Rei dove mangiamo e visitiamo una bella chiesa. Ripartiamo incrociando tanti pellegrini e come al solito qualsiasi fosse la nazionalità ci si salutava cordialmente con un buen camino. Arriviamo a Melide e anche se questa casa rural è un po cara ci concediamo questo bel posto con un pomeriggio di relax, doccia, birra, cenetta squisita e camera da sogno dove non tardiamo a riposare per poter partire all'alba

26/08/2015 - Tappa 3 da Melide a Salceda 30 km. Il mattino ancora al buio si riparte e ci si addentra nella natura di questi posti. Ema trova dei funghi ed io gusto dei frutti che trovo nei boschi, ci divertiamo a fare delle foto simpatiche con dei cagnolini, gattini, un cavallo e addirittura con un gallo che punta Ema... la giornata prosegue incrociando tanti bei paesini e facendo tappa in qualche taverna a gustare il polipo caratteristico della zona. Incontriamo una coppia di tedeschi già avanti con l'età che fanno il cammino con due labrador, giochiamo un po con questi cagnoni. Proseguiamo e all'entrata di Salceda troviamo un area di servizio con delle camere al piano superiore, ci docciamo e poi ceniamo per concederci a un meritato riposo do i 30 km di oggi. Siamo stanchi ma soddisfatti che alla meta ne mancano solo 26

  • 397 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social