Tra Cambogia e Bangkok

Un’esperienza mistica e culturale tra siti, templi e grattacieli. Ecco i consigli utili per un viaggio perfetto

Diario letto 14455 volte

  • di lorenzus80
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

La seguente guida vuole essere un riassunto delle nostre esperienze in questo viaggio fantastico. Come ribadiamo sempre nei nostri racconti: tutte le città amiamo visitarle a piedi, per viverle a pieno. Le prenotazioni dall’Italia hanno riguardato solo i voli internazionali, il resto è stato acquistato in loco.

Quest’anno io e mia moglie decidiamo per la Cambogia e Bangkok… a tuttaaaa!

1° giorno (2 GUIGNO): ITALIA – BANGKOK (-/-/-)

Partenza dall’Italia con volo di linea Emirate per Bangkok. Cena e pernottamento a bordo.

2° giorno (3 GIUGNO): ROMA – BANGKOK – SIEM REAP (B/L/-)

All’arrivo 8:00 puntuale, effettuato il cambio della moneta utile per il trasferimento in taxi all’aeroporto Don Moeng per la successiva connessione per Siem Reap (circa 500 bath). Acquistate il biglietto del taxi all’uscita dell’aeroporto. Volo Airasia e arrivo a S.R. alle 14:30 trasferimento in hotel a 7$ (sempre acquistato all’uscita dell’aeroporto ad uno sportello), cena libera e pernottamento. Primo giro per la città, acquistata SIM Cellcard a 6$+una ricarica da 10$ che è durata per tutta la permanenza in Cambogia (chiamavamo in 2 persone 1 volta al giorno, costo telefonate 0,25$ al minuto).

Attenzione ai bimbi che non chiedono soldi, ma vogliono che acquistate cibo per loro. Una bimba ci ha convinti ad entrare nel supermercato e a comprare del latte per il fratellino (2 latte in polvere+pannolini=60$... la prima e l’ultima offerta della vacanza).

3° giorno: SIEM REAP (4 GIUGNO)

Colazione in hotel e partenza per il celebre sito storico di Angkor. La guida Kim parlante italiano, prenotata dall’Italia (kimsan@siemreaptourguides.com) - 60$ al giorno+ 50$ complessivi per 2 giorni di tuk tuk - viene a prenderci nella hall dell’albergo alle 8:30 puntuale, ci accompagna a fare i biglietti (20$ a persona) ed iniziamo il tour dei templi più lontani. Fantastici. Cena libera al messicano MIVIDA dove fanno aperitivi e pasti economici. Se alloggiate all’Angkor Paradise Hotel, appena usciti sulla destra c’è il ristorante Ratana riconoscibile perché sempre pieno e con il BBQ esterno (riso a 2$, noodle a 2$, birra a 0,75$, BBQ a 8/9$...buonissimo!)

3° giorno: SIEM REAP (5 GIUGNO)

Dopo la prima colazione in hotel partenza per una nuova giornata di visite ad Angkor Cena libera e pernottamento a Siem Reap.

4° giorno: SIEM REAP – BATTAMBANG (6 GIUGNO)

Spostamento in pullman (ore 8:10) verso Battambang (biglietto acquistato il giorno prima in agenzia a 15$ a persona); non è stato possibile andare in barca navigando il Mekong (6/8 ore di navigazione), poiché era la stagione secca. Arrivo in albergo alle ore 13:30 grazie al Tuk Tuk dell’albergo Classy Hotel gratuito, che alle 14:30 già ci aspetta nella hall per portarci in giro per soli 15$. Prima tappa il bamboo Train (biglietto costa 5$) e Cave Phnom Sampeau.

Cosa fare a Battambang

Bamboo Train (5$)– Il bamboo train è un antico mezzo di trasporto usto dai cambogiani per muoversi da un villaggio all’altro. Purtroppo dal prossimo anno non sarà più possibile utilizzarlo, non sarà neanche più un’attrazione turistica ma se andate quest’anno siete ancora in tempo per questa simpatica esperienza. Qui abbiamo assistito all’esperienza più incredibile della nostra vacanza: bimbi che volevano vendere per 1$ i loro braccialetti, ma che vendevano alla stessa cifra il loro corpo…senza parole! Purtroppo la prostituzione minorile in questi posti è altissima..il cuore ci si è disintegrato

  • 14455 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social