Saigon, il delta del Mekong e Cambogia

Un viaggio in solitaria alla scoperta del Vietnam del sud e della Cambogia

Diario letto 16918 volte

  • di jiafal
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

16 gennaio 2014 – 28 febbraio 2014-03-07

Come al solito ho prenotato il volo da Roma a Bangkok. Scelgo Bangkok perché oltre ad essere una città affascinante ed in continuo mutamento è un punto centrale del sud est asiatico da cui è facile muoversi verso le altre destinazioni a costi ridotti.

Da Bangkok ho preso un volo per Saigon con l’eccellente compagnia low cost Air Asia. Dopo una breve sosta a Bangkok, arrivo il 19 gennaio a Saigon. La città è bella e ben tenuta, nel centro sembra di passeggiare in una capitale europea, ho soggiornato in un albergo vicino al Ben Tha market, che si è rivelato un punto strategico in quanto prossimo all’elegante centro città ed alla zona turistica di Phan gu lao, nonché al mercato dove si possono trovare tantissime cose interessanti. Tre giorni dedicati alla scoperta della città ed una gita per visitare il Cu Chi Tunnel in cui si nascondevano i vietnamiti durante la guerra con gli USA. Consiglio di visitare anche il quartiere cinese di Cholon, ma andateci con l’autobus dal BenTha market in quanto è più veloce e generalmente vuoto. Saigon vi colpirà per una sua caratteristica che non i passerà certo inosservata: è un fiume incessante di scooter che si muovono, tanto che vi domanderete come faccio ad attraversare la strada? Il metodo è avventurarsi lentamente senza fermarsi … i guidatori vi scanseranno! anche perché la loro velocità è molto ridotta.

Da Saigon mi sono avventurato alla scoperta del delta del Mekong spostandomi con autobus. Il Vietnam è carente di infrastrutture, soprattutto stradali, per cui pianificate gli spostamenti tenendo presente che la velocità media di spostamento sarà di circa 50 km/h, con varie soste.

Il primo posto visitato è stata My Tho, questa cittadina vi darà subito un assaggio della tranquilla vita del delta ed avrete un primo contatto con il Mekong. La scoperta del delta è continuata toccando Ben tre e Can Tho. Molto suggestiva è la campagna dove potrete avventurarvi alla sua scoperta noleggiando uno scooter al costo di soli $7 al giorno. Imperdibili sono i mercati galleggianti che consiglio di visitare dalla città di Can Tho in quanto la più prossima. A Ben Tre ho soggiornato presso l’hotel “Chalet Suisse” lontano cira 8 km dalla città, ma immerso nella campagna del delta, con i suoi innumerevoli canali e ponti da passare, ottimo punto per esplorare la zona e la sua vita. A Can Tho ho soggiornato presso l’hotel Mekong logis, il proprietario organizza eccellenti tour alla scoperta di mercati galleggianti non frequentati da turisti e vi porterà attraverso i canali a conoscere e scoprire la tranquilla vita degli abitanti, da non perdere anche se soggiornate da qualche altra parte, avrete la sensazione di tornare indietro nel tempo. Dopo il delta del Mekong mi sono diretto l’isola di Phu Quoc prossima al confine Cambogiano. Una bella isola tropicale dove distendersi al sole sulle belle spiagge. Ho soggiornato nella città principale Duong Dong, dove tutti i turisti si riversano la sera una volta cotti dal sole. Da Duong Dong con uno scooter si va in giro a scoprire quale è la spiaggia più bella, ma attenzione non ci sono segnalazioni e le condizioni delle strade spesso sono disastrose, vi consiglio di munirvi della mascherina che quasi tutti i vietnamiti indossano se non volete mangiare molta polvere. Il popolo vietnamita è un popolo molto gentile, sono stato in zone dove sei guardato con sorpresa in quanto i turisti sono una rarità, la loro gentilezza ed i loro sorrisi sono veri e non connessi alla richiesta di comprare i soliti articoli venduti ai turisti, è gente pronta a darti spontaneamente il suo aiuto se ti vede in difficoltà. Vi sconsiglio di visitare il Delta del Mekong con i tanti tour organizzati mordi e fuggi in vendita a Saigon. Andateci autonomamente è il modo migliore per entrare in contatto con questo popolo che vi accoglierà sicuramente. Poche parole da spendere per il cibo…. È ottimo assaggiate tutto, non ve ne pentirete. Gli hotel hanno un buon rapporto qualità prezzo io ho speso mediamente circa 15$ a notte

  • 16918 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social