California e i parchi americani dell'Ovest

Viaggio attraverso città, spiagge e parchi della California, oltre ai parchi più famosi di Utah, Arizona e Nevada

  • di Nuzzy86
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Cari amici viaggiatori, inizierò questo diario di viaggio con alcuni suggerimenti prima di entrare nel dettaglio dei vari luoghi visitati, sperando che la mia esperienza possa essere utile e di spunto a chi voglia intraprendere lo stesso viaggio!

VOLO a meno che non lo prenotiate in anticipo i prezzi sono abbastanza alti, noi abbiamo prenotato a fine Aprile e pagato € 1,200.00 a testa per un volo di andata Milano-New-York-Los Angeles e ritorno San Diego-New York-Milano con una delle tante compagnie americane...perciò meglio prenotare con più anticipo possibile!

AVVISO IMPORTANTE! Per tutti i voli per l’America che fanno scalo a New York sappiate che al vostro arrivo a NY (e non alla destinazione finale) dovrete passare la dogana, nello specifico:

- Mettervi in coda ed uno ad uno esibire ai poliziotti passaporto, farsi fare una foto del viso, impronte digitali di entrambe le mani

- ritirare al nastro il vostro bagaglio da stiva e portarlo ad un altro nastro dove verrà nuovamente passato ai raggi x ed imbarcato

- passare il vostro bagaglio a mano e anche voi stessi ai raggi x!

- recarsi al nuovo imbarco

Considerate che per tutto questo ci vuole abbastanza tempo (l’aeroporto di NY è enorme!) e, anche se lo staff è organizzatissimo e vi farà passare davanti a tutti qualora abbiate la coincidenza da li a poco, noi con 2 ore di tempo tra un volo e l’altro abbiamo fatto giusto in tempo!

FUSI ORARI attenzione ai fusi orari, anche lievi, tra uno stato ed un altro! Arizona, Utah e Colorado si trovano nel Mountain Time zone (UTC-7) [-7 ore dall'Italia], mentre California, Nevada, Oregon e Washington si trovano nella Pacific Time Zone (UTC-8) [-9 ore dall'Italia]. Per cui calcolate la differenza di orario viaggiando tra uno stato e l’altro!

HOTEL noi abbiamo fatto un mix di hotel, motel ed appartamento in affitto. Un suggerimento che posso dare ai futuri viaggiatori è quello di cercare di prenotare in anticipo nei parchi (grand canyon, bryce, sequoia, death valley…) in quanto le strutture non sono numerosissime e rischiate di non trovare posto o trovare a parecchi km di distanza. Se possibile inoltre cercate delle condizioni di cancellazione molto vantaggiose (tipo possibilità di cancellare fino a 1 o 2 gg prima) in quanto durante il viaggio potreste rendervi conto di dover accorciare o allungare l’itinerario a seconda di quanto ci mettete a visitare i vari posti. Infine, controllate prima se le reception dei vari motel prenotati sono aperte 24h su 24h o chiudono ad una certa ora, come fanno in molti!

NOLEGGIO MACCHINA noi abbiamo noleggiato una berlina e poi sul posto abbiamo fatto un upgrade a Suv con 200 dollari in più! Il noleggio auto per 3 settimane ci è costato circa 800 euro in totale, considerando che l’aeroporto dove abbiamo ritirato l’auto e quello di consegna erano diversi (questa opzione costa di più). Il navigatore è costato 179 dollari ma è indispensabile, in ogni caso quello che ci hanno fornito era un ottimo modello. Per quanto riguarda la scelta dell’auto, il Suv si è rivelato ottimo in quanto in alcuni parchi molte strade sono sterrate e malmesse per cui è meglio avere una macchina alta!

BENZINA Rispetto all’Italia la benzina costa pochissimo, la media è 4 dollari al gallone, ovvero circa un dollaro al litro. Per quanto riguarda le pompe di benzina è possibile pagare sia con carta di credito che contanti, ma con questi ultimi bisogna prima lasciare un deposito cash al benzinaio, e poi tornare a prendere il resto qualora la benzina fatta sia meno di quanto lasciato

  • 24004 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social