California, città e parchi

Qualche consiglio pratico per i turisti fai da te

Diario letto 4982 volte

  • di metella
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Non parlo dei posti, che si possono trovare su una guida turistica (anche se mi sento di raccomandare il Bryce Canyon: bellissimo!). Elenco solo alcuni dettagli pratici che possono essere d`aiuto ai viaggiatori fai-da-te:

- Auto: ottimi prezzi sul sito www.enoleggioauto.it. Un consiglio: prenotate con un certo anticipo, e on-line (se andate direttamente in loco, i prezzi sono molto piu` alti). Se noleggiate la macchina a San Francisco, non siete obbligati a prenderla all`aeroporto. Se siete reduci da qualche giorno di visita della citta` e non volete tornare all`aeroporto, quasi tutte le compagnie hanno una sede a O`Farrell Street, in centro, molto comoda se avete l`hotel nei dintorni (e il prezzo non cambia).

- Motel: ottimi i best western, puliti, camere spaziose, colazioni dignitose (prezzo intorno ai 100 euro per 3 persone). Si puo` chiedere lo sconto “triple A”, normalmente lo fanno senza chiedere alcuna prova che se ne abbia diritto ;-) In taluni posti, come l`autostrada che porta al Grand Canyon, prenotate in anticipo, dato che ci sono 5 paesi (dove con paese intendo 8 case) di numero, ognuno con 1 solo motel e rischiate di non trovare posto.

- Prenotate in anticipo gli hotel nei parchi, si esauriscono facilmente, e sono molto costosi. In parchi piccoli come il bryce canyon non e` un dramma soggiornare fuori, ma in parchi grandi come lo yosemite, vale la spesa trovare un hotel all`interno, perche` fa risparmiare molto tempo in spostamenti (le distanze sono grandi). Se non siete fanatici dell`auto, all`interno del parco usate gli shuttle: sono gratuiti e soprattutto fanno risparmiare benzina (non e` solo per economizzare, ma i distributori sono pochissimi e molto distanziati tra loro).

- San Francisco: assolutamente da non perdere una visita ad Alcatraz al tramonto (prenotare on-line in anticipo) e la messa la domenica mattina alla glide memorial united methodist Church (330 Ellis St) per i canti gospel. L`esperienza vale l`alzataccia!

- Big Sur: sulla Hgw 1 (splendida!) che collega san Francisco a Los Angeles, da non perdere Pfeiffer Beach, e McWay Falls e per uno spuntino/pranzo il Nepenthe restaurant (48510 Highway #1, Big Sur, California 93920, poco dopo la cascata, andando verso los angeles); il cibo e` piu` che accettabile (soliti hamburger, of course, ma torte spettacolari) ma i tavoli sono sulla terrazza a picco sull`oceano.

- Death valley: so che sembra scontato, ma portatevi cappello, crema solare, occhiali da sole, e acqua (in caso di disperazione, al tourist information ci sono i rubinetti per riempire le borracce)

- Bryce: io mi sono trovata molto bene in questo piccolo hotel appena fuori dal parco (10 minuti di macchina): Bryce Canyon Inn. Raccomando la passeggiata a cavallo nel canyon (se non si soffre di vertigini).

- All`ingresso dei parchi, consiglio di fare tappa al tourist information. Ci sono i ranger che danno informazioni sulle attivita`, gli orari del tramonto (almeno uno va visto!), e le strade

- Yosemite: qui il navigatore non prende. Assicuratevi di avere una piantina con voi.

- E consiglio di non perdersi una partita di baseball: costa poco (sui 30 euro) ma e` il modo per incontrare l`americano verace (e simpatico) nel suo habitat naturale.

  • 4982 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social