West USA

Diario di viaggio e consigli utili

Diario letto 40106 volte

  • di simmy_78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Un viaggio organizzato da noi, prenotando a fine gennaio il volo, l’auto a noleggio e tutti i motel tramite internet. Cercando informazioni in internet, sulle guide turistiche Routard, Rough Guide e Lonely Planet e pianificando giornalmente il viaggio mesi prima.

ITINERARIO: in 28 giorni, dal 30 luglio al 26 agosto 2011, abbiamo girato gran parte dei parchi del West Usa, noleggiando l’auto a Los Angeles, passando da San Francisco e Las Vegas e facendo una lunga deviazione per raggiungere il parco di Yellowstone. In totale abbiamo toccato 9 Stati e percorso più di 10.000 Km. I maggiori parchi visitati sono stati: Sequoia NP, Yosemite NP, Mono Lake, Death Valley, Zion NP, Scenic Byway 12, 24, 163 e 191, Capitol Reef, Canyonlands NP, Horsehoes Bend, Arches NP, Yellowsone NP, Grand Teton NP, Mesa Verde, Canyon de Chelly, Muley Point, Goodseneck NP, Monument Valley, Upper&Lower Antilope Canyon, Dead Horse Point, Hoover e Glen Dam, The Wave, Grand Canyon South Rim, Route 66, Sunset Volcano.

Il 90% di questi parchi sono compresi nell’ANNUAL PASS che si acquista all’entrata del primo parco. Costa 80 dollari ed ha validità un anno per una macchina e tre persone a bordo. Noi abbiamo trovato in internet un pass ancora valido che ci è stato spedito per posta da Antonella da Genova contattata tramite il sito di Turisti per Caso. L’entrata nei parchi non compresi nella tessera (pochissimi), o perché trattasi di parchi gestiti da indiani, oppure perché non facenti parte dei Parchi Nazionali, costano comunque poco: meno di 10 dollari a testa. (A parte Antilope Canyon, che ha un costo più elevato, ma ne vale assolutamente la pena, e The Wave che è un discorso a parte che verrà affrontato in seguito.)

VOLO: è la variabile che influisce maggiormente il costo finale del viaggio. Prenotato su Tui.it a fine gennaio, spendendo 960,00 Euro a testa. Abbiamo volato con Alitalia da Milano a Londra e con Virgin Atlantic da Londra a Los Angeles. Purtroppo non siamo riusciti a fare il check-in online 24 ore prima della partenza, probabilmente perché si trattava di due compagnie differenti. Di conseguenza non abbiamo potuto scegliere i posti ed all’andata siamo finiti proprio a fianco dei bagni. Impossibile dormire. I bagagli sono volati direttamente a Los Angeles, mentre noi abbiamo dovuto rifare il check-in a Londra, cambiando terminal. La perfetta organizzazione londinese non si smentisce mai ed in pochissimo tempo abbiamo fatto tutto. L’aereo Alitalia era molto spazioso anche se il cibo a bordo era scarso. Mentre quello della Virgin aveva sedili molto stretti ed il cibo era decente. Nessun problema coi bagagli. Abbiamo volato per un totale di 13 ore. Il fuso orario varia dalle 8 alle 9 ore, dipende dallo Stato americano dove ci si trova. In California sono 9 ore, un bel jet-lag da recuperare!

AUTO: abbiamo prenotato l’auto tramite il nostro sito di fiducia: enoleggioauto.it. Nel momento in cui si fa il preventivo in internet si viene contattati telefonicamente da loro per decidere insieme optional, assicurazioni e tariffe. Dopo varie telefonate e mail di contrattazioni siamo riusciti ad avere un’auto categoria compact (diciamo la categoria successiva all’economy) per 26 giorni con ritiro e consegna all’aeroporto di Los Angeles. Il costo è stato di Euro 760,00. L’auto utilizzata, che abbiamo potuto scegliere tra 4 o 5 di vetture, è stata una Ford Focus blu elettrico. Abbiamo preferito avere il lettore mp3 sacrificando il cruise control. Ci siamo assicurati per il minimo indispensabile rifiutando ogni optional offertoci sia telefonicamente, che al ritiro dell’auto (con un po’ di fatica). L’unica nota negativa è il pagamento di un pieno alla compagnia e la riconsegna a serbatoio vuoto

  • 40106 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. simmy_78
    , 4/10/2011 15:02
    In 10 giorni direi che è impossibile...
  2. zappi
    , 30/9/2011 13:44
    Mi avete fatto venir ancora piú voglia di vedere questi posti! Secondo voi é fattibile in 10 giorni, ovviamente riorganizzando la vacanza?
  3. sabrinita7
    , 29/9/2011 18:49
    Complimenti, viaggio grandioso e diario davvero utile ;)

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social