Inaugurato il museo più innovativo della Calabria

Nel centro storico di Cetraro, località turistica della Riviera dei Cedri, apre la sezione multimediale del museo civico

È stata inaugurata la nuova sezione multimediale del Museo dei Brettii e del Mare all’interno delle sale del settecentesco Palazzo del Trono di Cetraro (CS), località turistica che si affaccia sul Tirreno cosentino. Situato nel centro storico della cittadina calabrese, il museo è composto da una Sezione Archeologica e una Sezione Storica. La parte Archeologica è allestita in due aree espositive: quella del Museo dei Brettii e quella del Museo del Mare. La prima ospita reperti provenienti dalle aree interne del medio-tirreno cosentino, individua la fase storico-insediativa e delinea la cultura materiale delle popolazioni Brettìe (IV – III sec. a.C.). La seconda espone numerose anfore greco-romane e medievali rinvenute dai fondali del tirreno cosentino e testimonia la frequentazione di questi mari, allora rotte commerciali, di antiche imbarcazioni da trasporto e riferisce dei traffici marittimi compiuti all’epoca.

Le nuove dotazioni consistono in un moderno laboratorio multimediale che consente ai visitatori di muoversi virtualmente nei siti archeologici di Cetraro e scoprire, attraverso la tecnologia 3D, la bellezza dei singoli reperti esposti. O ancora esplorare i fondali marini con i relitti che custodiscono preziosi tesori, tutto questo grazie alla nuova tecnologia. Inoltre, è possibile tramite dei tablet in dotazione al museo o tramite i propri smartphone, grazie alla tecnologia dei codici QR e delle applicazioni gratuite già presenti su Apple Store e Android, ispezionare tutte le vetrine del museo con un semplice clic.

È il museo più innovativo della Calabria con una collezione di cartine geografiche antiche a dir poco strepitosa, ha dichiarato Mario Caligiuri, assessore alla Cultura della Regione Calabria, dopo aver partecipato alla presentazione della sezione multimediale del Museo dei Brettii e del Mare. Il nuovo museo multimediale è l’opera per eccellenza del sapere e della conoscenza, della bellezza e dell’identità del territorio calabrese. Insomma, è un’opera dedicata ai turisti.

Il museo è aperto dal lunedi al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.00.

  • 398 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social