Budapest low cost

A zonzo per la capitale ungherese

  • di Elektra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Il viaggio è sempre un'esperienza costruttiva, ti apre la mente e ti fa scoprire nuovi sapori e altri punti di vista, ma ovviamente costa. Se perciò avete un budget ridotto come il nostro, ma avete le ferie per ferragosto quando tutto costa il quadruplo, potete scegliere di trascorrere qualche giorno nella splendida Budapest.

Su Booking prenoto con molto anticipo, ma con la possibilità di cancellazione gratuita, un mini appartamento con tre posti letto nel cuore di Pest - ( Jackquaters -1075 Budapest, Károly körút 1. 4/5). L'appartamento ha una posizione fantastica, servito da tutti i mezzi pubblici, posizionato in un quartiere pieno di locali, bar e supermercati. Si trova al quarto piano con ascensore di un antico palazzo. I primi due giorni c'è stato molto caldo, sembrava di essere in Egitto non in un paese dell'Europa centrale, perciò ci siamo fatti dare dal proprietario un ventilatore, poi per fortuna il clima ha subito una drastica modifica con un calo delle temperatura di almeno 10/15 gradi. La soluzione dell'appartamento ti dà la possibilità di prepararti la colazione e quindi la spesa è come quella che faresti a casa. Io mi sono portata la caffettiera e tutto il necessario per la colazione ( caffè, latte, biscotti, ecc...). Costo appartamento tre posti letto per cinque notti 245,00 euro.

Viaggio: essendo in tre scegliamo la soluzione in macchina, l'aereo ci sarebbe costato molto più dell'appartamento. E' vero il percorso è lungo ( quasi 900 Km.), ma piacevole. Le autostrade della Slovenia e dell'Ungheria sono per lo più ampie e scorrevoli. Nonostante fosse la settimana di ferragosto non abbiamo trovato traffico nè all'andata nè al ritorno. Si deve arrivare a Trieste passare la frontiera a Fernetti acquistando la vignette slovena per 15 euro. Prima di entrare in Ungheria a Pince acquistare la vignette elettronica ungherese per circa 11 euro. Costo viaggio con macchina diesel circa 200,00 euro ( sia la benzina che il diesel in Slovenia e Ungheria costano meno).

Arrivati a destinazione parcheggiamo nel parcheggio di fianco al palazzo dell'appartamento spendendo 50,00 euro per 5 giorni.

La moneta è il Fiorino Ungherese, conviene prelevare direttamente al bancomat senza passare per gli uffici di cambio. 1,00 euro circa 300 fiorini.

Budapest offre tantissime soluzioni per mangiare. A pranzo potete cavarvela spendendo anche 4/5 euro a testa, a cena potete saziarvi con piatti unici e grandi boccali di birra anche per 10/13 euro a testa (13 se siete molto mangioni...).

Per il pranzo consiglio almeno una volta il mercato coperto (al piano superiore ci sono numerosi stand gastronomici dove potete gustare le specialità ungheresi come ad esempio i Langos e sedervi nei tavolini che mettono a disposizione. E' meglio però andarci prima delle 13.30 perchè poi c'è molta ressa. Il mercato coperto è davvero bellissimo, con banchi di frutta e verdura coloratissimi e l'immancabile Paprika. Anche i banchi di carne sono impressionanti, qui l'oca e l'anatra sono le protagoniste oltre ai vari salami, salsicce...

Ma il posto che ci ha sorpreso di più è stato Leves. Prima di partire casualmente abbiamo visto un documentario sul bellissimo mercato coperto di Budapest dove si parlava di questo giovane ragazzo ungherese che aveva aperto una zupperia d'asporto nei pressi del mercato dove andava a scegliere ogni giorno gli ingredienti. Il locale è molto piccolo con tre tavoli alti all'esterno per gustare le zuppe in piedi. Ma molti le prendono da asporto servite in grandi bicchieri tipo quelli di Starbucks. Gestito da giovani ragazzi gentili, simpatici e carini, Leves propone ogni giorno 4 tipi di zuppe diverse, ma anche buonissimi panini. Essendo io amante della verdura, ho praticamente costretto mio marito e mia figlia, che notoriamente evitano la verdura, ad assaggiare queste zuppe. Il risultato è stato che ci siamo tornati altre due volte e loro sono più entusiasti di me per questa piacevole scoperta. Il locale è frequentato per lo più da giovani universitari e probabilmente da chi lavora negli uffici e negozi lì vicino. I prezzi sono davvero bassissimi considerando che il pasto è molto sano e nutriente. Nelle zuppe oltre alle verdure ci sono pezzettini di carne di pollo o di manzo. Potete aggiungere formaggio, crostini o tortillas. Per un pranzo veloce è l'ideale perchè sazia, ma vi permette di affrontare il pomeriggio senza addormentarvi

  • 10079 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social