Il primo gennaio venite alla Marcia della Pace a Bologna!

Appuntamento alle 15, per un corteo da Piazza VIII Agosto a Piazza Nettuno

 

In certi casi bisogna esserci, insieme, per dire basta alle parole e ai gesti di odio, che feriscono i più deboli ma fanno male a tutti! In una comunità in cui ci si guarda in cagnesco non vive bene nessuno e far la voce grossa non aiuta a risolvere i problemi. Ci si salva soltanto insieme, sempre: dai pericoli del mare, dalla condizione di bisogno, dai rischi per la democrazia, che è un bene superiore che appartiene a tutti.

La pace non piove dal cielo, si costruisce insieme, dal rapporto con i familiari e il vicino di casa, al rapporto tra stati e popoli. Fare pace significa, ad esempio, spendere i soldi di tutti non per comprare armi ed aerei F35, ma per tener su un Paese che crolla e costruire scuole. Significa dare casa e lavoro a chi non ce l’ha, dare una mano a chi non ce la fa, ridare dignità a chi sembra averla perduta. Riportare parole e gesti gentili, bellezza, allegria nel territorio in cui viviamo. Insieme possiamo costruire "Città aperte e solidali", ritornare ad avere e a dare fiducia.

Per il quinto anno consecutivo a Bologna l’appuntamento è con la Marcia della pace e dell’accoglienza, alle 15 in piazza VIII Agosto e poi corteo fino a Piazza del Nettuno. Un’iniziativa dell'associazione Portico della Pace di Bologna.

Ci sarete?

  • 84 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social