Berlino un connubio perfetto tra antico e moderno

Una città piena di storia, archittura e arte

Diario letto 2099 volte

  • di eliguer
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Finalmente eccomi a Berlino, dopo vari tentativi andati a vuoto. Dopo aver trovato col Ciber Monday un volo a 10 euro A/R da Bergamo mi sono tuffata nella preparazione di questi tre giorni che mi hanno davvero incantato…

LUNEDÌ 20 GENNAIO 2020

Partenza da Bergamo colo volo delle 8.50 arrivo in perfetto orario e prendiamo il comodissimo treno per la città (RE7-RB14) che parte ogni mezzora dall’aeroporto: all’uscita percorri una passerella coperta che ti porta direttamente alla stazione dei treni, costo 3.60 a tratta biglietto fatto alle comode macchinette anche con carta di credito.

Dalla nostra fermata al nostro appartamento prenotato su Booking circa 10 minuti a piedi comodi comodi ed arriviamo in questo quartiere a circa 10 minuti da Alexanderplatz. La struttura si chiama BOARDING HOUSE METROPOL PARK situata in questo fabbricato che sembra una vecchia industria con un grande cortile all’interno su cui si affacciano tutti gli appartamenti, quindi decisamente tranquillo non senti mezzo rumore. L’appartamento è un loft aperto con ai lati quello che sono le stanze da letto con due matrimoniali, un banco adiacente alla finestra con sgabelloni per mangiare, in mezzo un lungo corridoio dove ci sta la cucina attrezzata di tutto punto, due bagni. Una sistemazione moderna e comoda, costo per tre notti 222 in tre. Ottimo rapporto qualità prezzo!!!

Lasciati i bagagli ci tuffiamo nella visita di questa metropoli: ci dirigiamo verso il GENDARMENMARKT, una delle piazze più belle di Berlino con il Duomo Francese e il Duomo Tedesco con le loro cupole gemelle e la Sala Concerti. Proseguiamo poi per il HOLOCAUST MAHNMAL, MEMORIALE DELL’OLOCAUSTO dedicato agli ebrei assassinati in Europa. L’opera è un labirinto di blocchi di cemento, oltre 2.000, di altezza diversa e posizionati su un terreno fatto di un continuo saliscendi. L’obiettivo per l’autore di questa opera era ricreare quel senso di spaesamento che provarono gli ebrei durante le violenze subite durante la Seconda Guerra Mondiale. Massimo rispetto per questo posto, non è un parco giochi... Accanto al memoriale c’è anche una mostra permanente sulla persecuzione e sterminio degli ebrei, purtroppo quel giorno era chiuso.

Pranzo presso una birreria molto carina dove abbiamo mangiato un ottimo filetto con crauti, cipolle e salsine varie, birra a circa 20 euro a testa. Buono!

Riprendiamo la nostra passeggiata e ci dirigiamo verso la PORTA DI BRANDEBURGO vero simbolo della città, della nuova Berlino unita, ispirata ai templi dell’Acropoli di Atene con la famosa quadriga posta in altoe che si trovava lungo il tracciato del famoso muro. Attraversiamo la porta lasciandocela alle spalle e sbucando in Pariser Platz la piazza più antica di Berlino sede delle ambasciate americane e francesi e dell’elegante Hotel Adlon, famoso durante la guerra fredda dove soggiornavano spesso le spie, e da dove parte la famosa VIA DEI TIGLI, uno dei viali più conosciuti.

Dopo le foto di rito anche col il famoso orso di Berlino simbolo della città, andiamo al PALAZZO DEL REICHSTAG, che non è altro che la sede dl Parlamento tedesco, chiamato anche BUNDESTAG. Questo palazzo è stato interamente ricostruito dopo che un incendio e i bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale lo distrussero costruendo questa bellissima cupola di vetro e acciaio che si erge sul tetto. La cupola è visitabile gratuitamente ma solo su prenotazione dall’apposito sito, noi ovviamente avevamo la prenotazione e quindi dopo i controlli di rito e armati di comoda audioguida in italiano siamo arrivati in cima a questa cupola ammirando il bellissimo panorama della città mentre la storia di Berlino riecheggiava nelle nostre orecchie. Il primo esempio di connubio perfetto di architettura antica e moderna, una caratteristica che qui a Berlino, complice anche la storia, si vedrà spesso! Stanchi morti e dopo una bella spesa al supermercato, cena a casa e meritato riposo

  • 2099 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social