Berlino: Bunker, Muro e Zoo

Parlerò anche di una Berlino non troppo convenzionale, con attrazioni distanti dalle mete tradizionali. La capitale tedesca ha sicuramente tanto da mostrare, visti gli avvenimenti che hanno segnato la sua storia.

Diario letto 2737 volte

  • di jackoontour
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Un'ottima offerta aerea mi ha convinto ad andare nella capitale della Germania.

Ci si può immaginare in DDR o in Germania Ovest a seconda della parte di Muro scelta, oppure tornare più indietro nel tempo, quando le svastiche cercavano di espandersi ovunque, sino a che su Berlino sventolarono le bandiere rosse come il sangue versato dai 28 milioni di Sovietici morti nella Seconda Guerra Mondiale. Purtroppo però ho visto anche tanti/e Christiane F. nelle metro e in qualche angolo nascosto da troppi occhi indiscreti e indifferenti, come se Berlino fosse ancora quello Zoo dalle cui gabbie i ragazzi non riescono ad uscire.

Aeroporti e stazioni

Schönefeld dal 1947 al 1990 collegava principalmente la Berlino Est capitale della DDR alle varie nazioni comuniste. Ora ha un traffico di circa 9.000.000 di passeggeri all'anno ma vive un controverso rinnovamento iniziato nel 1996 ma con continue problematiche. Parte della sua area dovrebbe essere inglobata nel nuovo e unico aeroporto di Berlino Brandenburg. L'entrata in attività prevista per il 2007 sta costantemente cambiando, sino all'ultima ipotesi del 2021.

A dispetto della prevista chiusura nel 2017, l'aeroporto principale resta quindi Tegel. Questo è un importante snodo europeo, e se lo usi soltanto come scalo, puoi trascorrere la notte nel Terminal A. L'interno è sicuro e controllato. Le pulizie notturne potrebbero disturbare il tuo sonno, a meno che non preferisci il letto all'interno delle cabine riservate, al non economico prezzo minimo di 30 euro. L'aeroporto è collegato benissimo con il centro città tramite autobus.

Il quarto aeroporto è per me un'attrazione da vedere. Tempelhof, dove venne fondata la Lufthansa nel 1926, è rimasto attivo sino al 30/10/2008. Ora è il parco pubblico più grande di Berlino. Potrai camminare liberamente nelle piste immaginando di aver occupato quello che fu l'aeroporto più grande del mondo. E magari guarderai il cielo con la sensazione che un boeing stia per atterrare sopra di te. Sicuramente vivrai un'esperienza unica.

La stazione Hauptbahnhof (chiamata così dal governo nonostante la maggiorparte dei Berlinesi preferisse mantenere il nome della storica stazione Lehrter Bahnhof) è la stazione centrale di Berlino, ovviamente la più grande d'Europa.

Considerarla solo una stazione è molto riduttivo. Nei suoi 5 piani non sfrecciano solo treni, metro, tram e autobus, ma 3 piani sono dedicati a uffici, negozi, supermercati. La sua struttura avveniristica in acciaio e vetro lascia sicuramente stupiti i visitatori e i quasi 300.000 passeggeri che la percorrono quotidianamente.

La classica Berlino

Potsdamerplatz vuole essere il simbolo della nuova Berlino, moderna, tecnologica, futurista. Mi è sembrato però che il desiderio fosse creare un presente ed un futuro lontano dai segni del passato. Non so quanto questo sia riuscito o comunque possibile. La Germania ha i suoi fantasmi del passato e, benchè ci provi, non riesce a scacciarli. Le porzioni di Muro presenti anche in questa piazza ne sono l'esempio.

Alexanderplatz era considerata il centro della Berlino Est ed è una delle mete classiche di una visita a Berlino. In realtà non è quasi per niente affascinante, a meno che non sei attratto da ristoranti e shopping.

Uno dei simboli della piazza è l'orologio universale Urania Weltzeituhr. La colonna poggiata su una rosa dei venti, è sormontata da un cilindro diviso in 24 facce, una per ogni fuso orario, dove sono anche scritte le principali città di riferimento

  • 2737 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social