Bruxelles e Bruges gennaio 2010

Ciao Viaggiatori, sono di nuovo qui a recensionare il nostro ultimo viaggetto. Equipaggio: Ci (32), Mari (3,5) e il sottoscritto Steva (32). Periodo: dal 4 al 8 gennaio 2010. Dal 4 al 6 Bruxelles e dal 7 al 8 a ...

Diario letto 7271 volte

  • di stefanoxyz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Ciao Viaggiatori, sono di nuovo qui a recensionare il nostro ultimo viaggetto.

Equipaggio: Ci (32), Mari (3,5) e il sottoscritto Steva (32).

Periodo: dal 4 al 8 gennaio 2010. Dal 4 al 6 Bruxelles e dal 7 al 8 a Bruges.

Volo: Ryanair (www.Ryanair.Com) Bergamo - Charleroi a/r 60 euro, tutti e tre, check in on line, no assicurazione, solo bagaglio a mano, un passeggino (gratis), no priorita' all'imbarco.

Alcune info: con il passeggino e' necessario andare ugualmente al banco del check in per farlo etichettare ed e' possibile spedirlo o portarlo fino all'ingresso dell'aereo. Inoltre il bagaglio a mano deve essere unico di dimensioni e peso indicate sul sito: non sono ammesse borsette/sacchetti/etc... In piu'. A marzo, quando sono andato a Dublino, non era cosi'! Solo il volo di ritorno e' partito con circa un'ora e mezzo di ritardo. Anche questa volta con Ryanair (questo e' il quarto viaggio) non abbiamo avuto problemi, abbiamo viaggiato comodamente spendendo poco.

Spostamenti: Aeroporto Charleroi - Bruxelles Gare du Midi: abbiamo preso la navetta (13 euro a persona) che ci ha messo circa 45 minuti senza traffico. La fermata e' davanti agli arrivi e il biglietto si puo' comprare in aeroporto (ultimo sportello agli arrivi) o a bordo. La soluzione bus + treno costa 11 euro... Fate la vostra scelta.

Bruxelles Gare du Midi - Bruges: in treno (www.B-rail.Be), partenze ogni 30 minuti circa, durata viaggio un'ora circa, costo 12 euro a paersona. I treni sono puntuali, puliti e confortevoli. Se vi capita date un'occhiata ai bagni e provate a trovare una scritta/pasticcio su sedili e pareti! Tram/Metro Bruxelles: la singola corsa costa 1.70 euro e ce ne siamo serviti per raggiungere l'Atomium. Per girare in centro (all'interno del pentagono) nonostante il freddo abbiamo preferito girare a piedi per vivere di piu' la citta'. Consiglio una corsa su i tram un po datati, sono molto caratteristici.

A Bruges abbiamo preso il bus solo per raggiungere il centro dalla stazione. Quest'ultima rimane un po' decentrata. Il centro si gira tranquillamente a piedi.

Alberghi: tutti prenotati attraverso www.Booking.Com.

1. Etap Hotel Charleroi Airport: vicino all'aeroporto, servizio navetta da/per l'aeroprto (a volte compreso nel prezzo della stanza), struttura nuova, confortevole, non e' presente il ristorante, in camera non erano presenti gli ascigamani grossi e il fon, personale molto cortese. Abbiamo speso 56 euro per una camera con 3 letti + 7 euro a testa per la colazione a buffet dalla scelta un po' limitata.

2. Bedford Hotel e centro congressi 4 stelle a Bruxelles: centralissimo (5 min a piedi dalla Grand Place), tipo business, curato, pulito, confortevole, ristorante presente e non caro, personale disponibile, efficiente e cordiale. Abbiamo speso 67 euro a notte con colazione a buffet abbondante. Lo consiglio vivamente.

3. Martin's Brugge 3 stelle a Bruges: centarlissimo (praticamente nel Markt), tipo businness, arredamento moderno, pultito, confortevole, con bar e personale disponibile e cordiale. Abbiamo speso 105 euro a notte con colazione a buffet abbondante. Lo consiglio soprattutto per la posizione.

Ancora una volta, non ho avuto problemi con booking.Com: tutto cio' che e' stato riportato sulla prenotazione e' stato rispettato (importi, orari, extra, etc...).

Cosa non mi perderei: Bruxelles: 1. Pranzo da Arcadi Cafe, rue d'Arenberg (alle fine/inizio della galleria St-Hubert). Oltre ai piatti tipici belgi offre numerosi tipi di torte.

2. Menneken Pis, Jeanneke Pis, Grand Place di notte, Palace Royal, galleria ST-Hubert, Atomium 3. Degustare per strada una gauffre calda solo con zucchero a velo. Buonissime ed economiche da Leondisas davanti al Menneken Pis 4. Degustare una birra tappista belga e/o una cioccolata calda in uno dei tanti locali caratteristici ma lontano dalle zone turistiche (lontano dalla Grand Place) 5. Una corsa su un tram old style. Magari questo per un milanese non e' una novita' Bruges: 2. Un birra da De Garre, Garre 1. Non e' facile trovarlo: percorrere Breindetstraat cerso Burg e circa a meta' via sulla destra trovate un cancelletto. Quello e' il vicolo Garre. Il locale e' molto caratteristico e offre vari tipi di birra

  • 7271 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. eridesio
    , 21/12/2010 12:22
    In partenza a febbraio 2011 per il Belgio.. Seguiremo i tuoi consigli.. Grazie.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social