Praticamente belgio

Volevo farvi partecipi di alcune dritte e comportamenti da tenere per la vostra visita belga,affinche vi possiate gustare al meglio le "plat pay".Tenete presente che state andando in un posto dove la pioggia è la norma ergo ombrello mantellina stivali ...

Diario letto 1597 volte

  • di ciclobaffo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Volevo farvi partecipi di alcune dritte e comportamenti da tenere per la vostra visita belga,affinche vi possiate gustare al meglio le "plat pay".Tenete presente che state andando in un posto dove la pioggia è la norma ergo ombrello mantellina stivali di gomma o scarpe impermeabili,non manchino assolutamente nel vostro bagaglio,datosi che siamo in inverno anche se fa meno freddo che da noi,al mattino ci svegliavamo con 6-7 gradi,portarsi giacche piumini ,all'altezza ;asciutti e caldi affronterete meglio le incombenze turistiche.Noi abbiamo volato da Torino e il volo di ritorno da charleroy è alle 6,45 pensate che sarà disagiato arrivare a quell'ora all'aereoporto quindi o pernottate come abbiamo fatto noi nei pressi a 52 euro la doppia con servizio navetta compreso o dormite in aereoporto ,scomodo per gli over 55. All'arrivo vi aspetta il pulman per portarvi a Charleroy sud la linea è la A si fa il biglietto nelle macchinette alle spalle della fermata e potete fare il biglietto anche per il treno un andata per anversa costa con il bus 11,00 euro a cranio.Dei bagagli e delle limitazioni di ingombro sapete già,fateci attenzione perchè al ritorno prima di passare i controlli di sicurezza un addetto controllava che le valige entrassero nella sagoma apposita,quanto o spinto!!I treni sono comodi frequentissimi,mediamente puntuali e puliti ,potete farci affidamento,per chi si avventura in macchina almeno Anversa è un senso unico continuo e il labirinto che si crea respinge anche ill guidatore più incallito,altro discorso la bicicletta,regina incontrastata,non ci sono limitazioni all'accesso ovunque voi vogliate andare,sempre piste ciclabili che non ti lasciano orfano in mezzo agli incroci più trafficati come da noi.A Bruxelles ho visto un sitema di affitto bici come a parigi ad Anversa si possono affittare in stazione,e poi via che il viaggio cominci,noi abbiamo visitato appunto Anversa Bruges Gand e Bruxelles,che c'è da vedere direte voi,lo schema generale è sempre lo stesso,la grand place con palazzo comunale case dei vari mestieri,torre più o meno imponente,piazze in questo periodo invase dai cosidetti mercatini di natale e piste di pattinaggio e alberi di natale a chi piace è il momento .Poi ci sono le chiese per lo più gotiche flamboiant(fiammeggianti),anche qui campanili doppi imponenti ,interni aimhè rimaneggiati in chiave barocca,qui potete sbizzarrirvi nel rintracciare i vari Rubens e pittori fiamminghi,noi musei non ne abbiamo visitati ma gli appassionati del genere avranno di che gioire,c'è ne sono ovunque.La cosa che vi consiglio caldamente in Anversa è il quartiere ebreo lungo la laange leem straat che è una via in certi punti acciottolata stretta con il tram e decine di ebrei con i loro cappelli di pelliccia rotondi enormi ,i cappotti neri,le donne con il capo coperto e nugoli di bambini al seguito,insomma un salto nella varsavia prima della guerra,imperdibile.Le città sono piene di parchi,dove tempo pemettendo potete camminare beatamente.Mangiare costa il giusto ma preparatevi a una media di 20 euro a cranio per uscire sazi,le birre ve le tralascio ,economiche e\ squisite ma ne sapete sicuramente più di me.A Bruxelles non perdetevi il mercato delle puci che deve essere quotidiano e sta nel yeu de sable ovverossia i campi da bocce non lontano dal centro e lungo una via per accedervi gremita di antiquari,bell'ambiente da non perdere. Ricordare il cioccolato è banale ma ne abbiamo fatto una buona scorta il natale è vicino.Bruges è un gioiello,inutile vi dica cosa vedere il problema sono i turisti che affollano in maniera massiccia e francamente invasiva ogni angolo di questo paradiso.I treni trasportano le bici per 8 euro al giorno.Ultima considerazione sulla sicurezza non abbiamo mai registrato situazioni di pericolo o presunte tali .Noi in 5 giorni di permanenza abbiamo preso tre giorni di pioggia,e due nuvolosi auguri che il sole sia con voi giancarlo

  • 1597 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social