Bali tra natura e misticismo

Sull’isola per un viaggio fuori dagli schemi: templi, vulcani e mercatini coloratissimi

  • di battistelli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

18/03/2016

Da adesso comincia la seconda parte del nostro viaggio di nozze. Atterriamo puntuali all'aeroporto di Denpasar, ad aspettarci c'è Kade, il responsabile della Bali Fantastic Tour con cui abbiamo organizzato tre tour in lingua italiana al prezzo di 30€ a persona per ogni tour e lo spostamento dall'aeroporto all'hotel di Ubud. Il primo impatto è stato traumatico, siamo passati dal freddo ed ordinato Giappone al caldo afoso e disordine di Bali. Nel tragitto di un'ora e mezza che ci ha portato al nostro hotel abbiamo rischiato almeno una ventina di incidenti. Non ero ancora mentalmente preparato. In strada non c'è nessuna regola ed i tantissimi motorini si buttano in qualsiasi buco libero per sorpassare rischiando la vita continuamente, ne avranno più dei gatti.

Lasciamo le valigie al Pertiwi Bisma 1, prenotato da me tramite internet quello che sarà il nostro hotel nella nostra permanenza a Bali. Visto che ormai si è fatta ora di cena e siamo molto provati dal viaggio scegliamo un ristorante a pochi minuti a piedi dal nostro hotel, il Cafe de Artistes molto romantico e carino dove con poco più di 130mila rupie totali, circa 8€, mangiamo due buonissimi piatti indonesiani. Subito dopo cena andiamo a dormire per essere pronti e freschi per affrontare la nostra avventura a Bali.

19/03/2016

Oggi dedichiamo l'intera giornata alla scoperta di Ubud e d'intorni. La mattina dopo una ricca colazione compresa nel nostro hotel, andiamo subito alla Monkey Forest per arrivare prima delle orde di turisti che ogni giorno arrivano qui a vedere le tante scimmiette. L'ingresso costa 40mila rup. a persona, molto bello vedere le scimmie completamente libere nel loro habitat ed immortalarle in foto che le ritraggono in atteggiamenti simpatici e bizzarri.

Dopo aver lasciato la foresta facciamo un giretto al mercato centrale dove si può trovare qualsiasi prodotto. E' d'obbligo contrattare, alla fine della trattativa si può arrivare a spendere anche un terzo del prezzo iniziale. Non fatevi problemi come Francesca che ogni volta diventava rossa dall'imbarazzo, a loro piace e vogliono contrattare.

Subito dopo decidiamo di fare la passeggiata sul crinale di Campuhan, è una tappa d'obbligo se siete di passaggio ad Ubud. E' una passeggiata bellissima e non impegnativa a parte il caldo. Dopo un paio di km, a metà strada del tragitto fermatevi al Karsa Cafe, un bel bar ristorante che si affaccia sulle risaie che fa dei cocktail rinfrescanti buonissimi, due bevute 60mila rup. Il tempo di tornare indietro e si è fatta l'ora di pranzo cosi decidiamo di fermarci al favoloso Cafe Lotus spendendo 309mila rup. Se riuscite veniteci di sera che è ancora più suggestivo. Subito dopo il pranzo non poteva mancare una sosta al Gelato Secrets ed avere energie per continuare il nostro giro tra le vie di Ubud.

A metà pomeriggio torniamo in hotel per rilassarci un'oretta nella bellissima piscina a sfioro con vista e poi andare al Venezia Spa vicino la foresta delle scimmie per fare un'ora di massaggio tradizionale al costo di 110mila rup a persona, poco meno di dieci euro, top!

Per cena scegliamo il… dove fanno musica dal vivo, passando una bella serata tra bella musica e buon cibo, spesa 265mila rup.

20/03/2016

Alle 09:00 inizia il nostro primo tour organizzato in lingua italiana... come vi scrivevo prima. Prima sosta in una casa tradizionale balinese e dopo dieci minuti ripartiamo non senza aver lasciato 20mila rup di mancia obbligatoria che sarebbe poco più di 1 euro. Dal mio punto di vista non l'ho trovata molto interessante come visita è solo un modo per portare soldi facili anche se pochissimi ad amici loro

  • 15497 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social