Da Torino alla Costiera Amalfitana a tappe

Vista la situazione sanitaria un viaggio in Italia con la propria auto è più facile. Non c'è il rischio di cancellazione voli, spostamento orari, ecc. Come consuntivo è stato un viaggetto molto gradevole dal punto di vista paesaggistico e gastronomico.

Diario letto 2367 volte

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Da Torino alla Costiera Amalfitana a tappe

01/09/21 - 13/09/21

Partecipanti: io e Franca

Prologo:

Nel 2020 causa covid si poteva fare poco o nulla come viaggi, ma almeno in Europa ci si poteva muovere con una certa facilità. Nel 2021 ci sono i vaccini e i vincoli per muoversi sono ancora peggio. Un grande miglioramento!

Le regole stabilite dai governi europei cambiano di frequente in modo diverso da paese a paese così c'è il rischio che se si parte poi ci siano difficoltà per tornare o, peggio, anche di non partire nemmeno.

Anche le compagnie aeree danno una mano a peggiorare le cose con cancellazioni di voli, spostamenti di orari, ecc.

Se poi ti prendi un raffreddore che causa qualche linea di febbre non puoi salire su un mezzo pubblico.

A fronte di tutte queste rogne il mezzo più sicuro è la propria auto e un itinerario in Italia sembra essere la soluzione con minori rischi di problemi.

E così ha preso forma il viaggio da Torino fino alla costiera amalfitana con tappe intermedie all'andata e al ritorno.

Mercoledì 1 settembre 2021

Partenza ore 8.15. Sulla A21 e la A10 i cantieri non si contano, ma il traffico è limitato e quindi abbastanza scorrevole fino a Recco dove, causa lavori, c'è una coda di 4 km che ci fa perdere mezz’ora.

Poi la viabilità migliora e procediamo abbastanza spediti fino a Lido di Camaiore dove abbiamo preso una camera al B&B "la locanda di Gioele". Sono le 12.15 e il check in è alle 14.

Il lungomare è a 10 minuti a piedi e ci sono ristoranti uno a fianco all'altro. Non è un problema mangiare. La passeggiata a mare è molto larga ma il mare non si vede a causa di ristoranti e negozi vari.

Passeggiamo con indolenza e leggiamo i tabelloni esposti con le varie proposte gastronomiche, prevalentemente a base di pesce. Ci convince il ristorante Buoni Amici che ha interessanti primi a base di pesce. La scelta si è rivelata positiva, tant'è che uscendo prenotiamo un tavolo per cena.

Tornati al B&B per le 14, prendiamo possesso della camera. E' un po' spartana, ma il letto è comodo. Il bagno invece è molto piccolo con la doccia dalle dimensioni assurde 45x90. Per una notte va bene.

Torniamo alla spiaggia (che qui chiamano arenile). Oltre agli stabilimenti balneari c'è una spiaggia libera molto grande con sabbia fine (nemmeno un sasso) e doccia pubblica gratuita. Una bella sorpresa la costa della Versilia!

Giornata di sole con venticello. Acqua a temperatura gradevole.

Poco lontano c'è un molo che entra nel mare per un centinaio di metri in punta al quale c'è un bar da cui si può vedere il tramonto. L'ideale per un aperitivo.

Andiamo poi a cena al ristorante Buoni Amici che propone tra i suoi piatti il cacciucco. Un must se sei in Versilia. Buono.

Passeggio sul lungomare.

Il primo giorno è stato molto positivo

Giovedì 2 settembre 2021

Dopo una colazione ampiamente soddisfacente alle 8:45 partiamo alla volta del B&B Antico Mulino di Lubriano (VT).

Il traffico sulla A1 è stranamente scorrevole e alle 11.30 siamo in prossimità della struttura identificata con le coordinate GPS, perché situata in una zona un po' isolata. La strada per accedere è stretta e ha un tratto lungo un centinaio di metri sterrato e abbastanza malandato con dossi e avallamenti. Seguono poi circa 200 metri di fondo cementato e quindi va un po' meglio. Bisogna comunque fare attenzione e andare molto piano.

Questo B&B, come dice il nome stesso, è stato ricavato in un vecchio mulino con parti di epoca etrusca, parti che risalgono all'epoca romana e parti più moderne

  • 2367 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social