Vacanza diversa alle Azzorre

Quest’anno abbiamo deciso di fare una vacanza diversa dalle solite. Se vi piace un posto diverso, la natura, una vacanza attiva e il buon vino le Azzorre sono una bella idea.

Diario letto 19892 volte

  • di Evo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Quest’anno abbiamo deciso di fare una vacanza diversa dalle solite. Se vi piace un posto diverso, la natura, una vacanza attiva e il buon vino, le Azzorre sono una bella idea. Abbiamo trovato un’offerta su internet, tramite king holydays, al modico prezzo di 500 euro tramite l’agenzia “Primarete” un viaggio in un hotel 4 stelle nell’isola di sao Miguel. Le Azzorre colpiscono per diversi fattori, il verde della natura, rigogliosa con le sue ortensie praticamente ovunque ed il blu intenso dei suoi petali, le colline, la geologia del terreno e del vulcano, la possibilità di fare diverse attività quali il golf, le immersioni, il tracking, le passeggiate, il surf nelle onde dell’oceano atlantico. Abbiamo mangiato dell’ottima carne, del sano formaggio, bevuto ottimo vino, e provato pesci che in Europa non abbiamo mai trovato nei banchi di pesce. Vi è mai capitato di immergervi guardando dal canotto le.. Mucche abbarbicate nel vicino pendio sopra di voi? Abbiamo fatto diverse attività e non ci siamo mai annoiati,. E’ stato molto bello poter andare a cena senza sentire troppo il fresco della sera dal momento che l’isola gode di 25 gradi costanti di giorno e di notte. Bellissime le nuvole che corrono velocissime in cielo. L’isola offre panorami assolutamente differenti, in certi momenti sembra di essere in Austria, in Irlanda, in Australia, in Croazia, nell’isola di Grado.

27-08-2010 venerdì Dopo un imbarco infelice per una sovrattassa non prevista della sacca da golf all’imbarco, nonostante avessimo segnalato tramite l’agenzia il trasporto extra, di 66€, partiamo con volo charter della compagnia FLYLAL(ora chiamata Small Planet) Malpensa PontaDelgada, Volo di 4 ore in 11 persone, servono 2 snack nel corso del volo, dolcissimo atterraggio. Con il transfer dall’aeroporto raggiungiamo il VIP Hotel. Un 4 stelle, struttura abbastanza nuova in stile moderno, dal comodissimo letto. Il taxi costa pochi euro, dall’albergo al centro città. La sera decidiamo di andare a cena sul porto di Ponta Delgada. All’andata la strada è in discesa, e lo raggiungiamo comodamente a piedi. Il ponte colpisce, tutto nuovo, bello il ponte e la struttura del porto, colpisce la numerosità di cartelli di progetti cofinanziati dalla comunità europea. Ceniamo al “Mercato do peixe”, posto assolutamente da consigliare. Pesce fresco, e piatti locali. Il ristorante è pienissimo. Prendiamo la cataplana do peixe, una zuppa molto buona (credo con un po’ di panna e dentro vari pesci quali il lombo de perca, lombo de pescada engrossada comnatas), innaffiato con il vino bianco “terra de lavas di Pico”, prodotto nell’isola di Pico, un’altra isola delle Azzorre. Ottimo.

28-08-2010 sabato Tramite il tour operator scegliamo di passare la prima giornata partecipando al tour Furnas&Lagoa do Fogo. A riberira Grande comperiamo il liquore al MULHER DE CAPOTE (rua goncalo bezerra 13-Ribeira) ed i biscotti all’arancia. Pietra lavica intorno alle finestre, austerità. La valle di furnas è una nuova esperienza, non avevamo mai visto i geiser. L’acqua che sgorga dalla fontana della città di furnas ha il sapore di ferro ed è frizzante. Dal terreno sgorga l’acqua calda che bolle. Rimaniamo incantati dalla felce gigante, il gambo dolce dello zenzer lilli..abbiamo visto tantissime mucche e le immancabili ortensie. Il paesaggio ci offre sole, nebbia e cielo azzurro in 2 ore. Nelle Azzorre troviamo posti per picnic attrezzati, con la zona per il barbecue e bagni puliti. L’isola di sao Miguel sfrutta energia pulita provenienti dalle centrali geotermiche

  • 19892 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social