Australia

AUSTRALIA DA SYDNEY AD ADELAIDE

Diario letto 2604 volte

  • di gepa1979
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro

Ed eccoci pronti per partire… destinazione l’estate Australiana! Il tutto è ancora più eccitante se si pensa ad una Milano invasa dalla neve, che causa un ritardo nella partenza del volo! E così anziché partire il 22/12/2009 alle 21.00 siamo partita il 23/12/2010 alle 3.30 di notte, e a causa del ritardo abbiamo perso la coincidenza a Dubai. Grazie all’assistenza Emirates ci siamo goduti la visita di questa città così sfarzosa, moderna e tecnologica da una parte ma anche così legata alle tradizioni arabe dall’altra. La mattina successiva, la vigilia di Natale, possiamo ripartire per Sidney, altre 18 ore di volo! Arrivo a Sidney il 25/12 alle ore. 9.00…è Natale! 22°…E’ estate! Portiamo avanti l’orologio di 10 ore e buttiamo il cibo presente nei nostri bagagli (non è possibile entrare nel territorio australiano con cibo di altri continenti). Siamo pronti per scoprire questo nuovo continente, purtroppo il tempo è nuvoloso, prendiamo un taxi e ci facciamo portare in albergo…albergo bellissimo ubicato nel centro di Sidney…riposo di un paio di ore e pronti alla scoperta della città che troviamo deserta probabilmente sia per la pioggia che per la giornata festiva. Sidney ci appare come una città cosmopolita ma allo stesso tempo molto vivibile.

Il giorno seguente ritiriamo il nostro camper, pronti per il lungo viaggio di 3.000 km che ci porta ad Adelaide dove lasceremo il camper il 06/01/10 per tornare in aereo a Sidney ed avere un altro paio di giorni prima di ripartire per l’Italia l’ 08/01/10, solo iniziale la difficoltà con “DRIVE ON LEFT", la guida a sinistra! Visita della città Olimpica e giornata alle Blue mountain ma a causa del tempo molto piovoso è impossibile vedere i colori della luce riflessi sulle montagne e così ritorniamo a Sidney, dove in serata partiamo per Melbourne. La prima sosta per la notte la facciamo a BatermansBay una cittadina sulla costa dove abbiamo un po’ di difficoltà a trovare un campeggio dove poter sostare.

27/12 continuiamo il nostro viaggio con sosta a Mallacota dove ci fermiamo per la cena ad una festa della cittadina con giostre e bancarelle e sostiamo in un parco visto che l'unico campeggio era già chiuso (dopo le 20 è difficile trovare un campeggio aperto).

28/12 Arriviamo a Lakes entrance cittadina molto carina, sul lago, ed attraversando il ponte che attraversa il lago stesso si arriva ad una duna di sabbia che scende verso una bellissima spiaggia sull’Oceano Pacifico.

29/12 Arrivo in mattina a Phillip Island, giro dell’isola (in cerca di posto in camping ma impossibile da trovare…hanno tutti i posti esauriti!) con visita del famoso circuito dell’ Australian Grand Prix in attesa della sera dove all’interno di un’area delimitata e gestita dai ranger è possibile vedere lo spettacolo dei pinguini che, la sera escono dall’oceano dove sono stati tutto il giorno in cerca di cibo, per rifugiarsi nella terra ferma. Lo spettacolo comincia verso le 21.30 ma gli ultimi pinguini escono dall’acqua verso 22.15. Alle 23 partiamo per Melbourne dove arriviamo verso l’1.30 così sostiamo fuori da un campeggio (che ovviamente è chiuso). La città di notte è bellissima ed è possibile vedere tutti i grattacieli illuminati con luci di colori diversi.

Il 30/12 e il 31/12 visitiamo la città di Melbourne, la capitale dello stato di Victoria e la seconda città in ordine di importanza della nazione australiana, è considerata la città più importante sotto il profilo culturale. Tra le cose da vedere assolutamente in questa splendida città: Royal Botanic Garden, Federation square, Melbourne acquarium, una passeggiata nei giardini dello Yarra river, Queen Victoria Market, State Library, Royal Botanic Garden, Melbourne Osservation Deck (Rialto Tower) giro della città con tram caratteristico, la città è collegata da tram molto efficienti sia come linee che come orari. La sera dell’ ultimo dell’anno decidiamo di passarla in centro dove ad ogni piazza ci sono concerti di gruppi emergenti ma a causa del temporale siamo costretti ad andarcene a metà serata, anche perché le strade e i locali erano molto affollati

  • 2604 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social