Honeymoon tra Australia e Fiji island!

Il nostro splendido viaggio di nozze vissuto tra l'Australia e le isole Fiji!

Diario letto 11121 volte

  • di mortizzotto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro

Il Sogno

Quello che vado a raccontare è il nostro splendido viaggio di nozze vissuto tra l'Australia e le isole Fiji nel periodo che va dal 15 dicembre 2010 al 5 gennaio 2011. Partenza fissata al 15\12\2010 dall'aeroporto di Malpensa per Londra Heatrow, una volta a Londra ci aspetta il boeing della Quantas per l'attraversata Londra-Melbourne, durata prevista circa 24 ore con scalo tecnico di circa un'ora e mezza a Hong Kong: tutto perfettamente in orario e maledettamente lungo!!!! Comunque alle 19 ora locale del 6 gennaio atterriamo a Melbourne e impieghiamo una mezzoretta in taxi per arrivare al nostro albergo, la sera la spendiamo per riposarci dopo il lungo (ma devo dire piuttosto comodo) viaggio.

La mattina dopo decidiamo di farci una bella colazione e prendiamo contatto per la prima volta con la città che si mostra sotto una bella giornata di sole molto verde e molto tranquilla, troviamo un bel barettino e ci gustiamo il primo pasto australiano... Verso mezzogiorno ci vengono a prelevare e partiamo in bus per la nostra prima escursione verso Philipp island dove ci attende la Pinguin Parade... Lungo la strada ci fermiamo in una bella fattoria australiana e per la prima volta entriamo in contatto con dei bellissimi canguri probabilmente anche ammaestrati, che girano tranquillamente in mezzo ai turisti e prendono il cibo che gli viene offerto direttamente dalle mani delle persone! Dopo questa bella tappa ripartiamo e in un'oretta siamo a Philip Island, purtroppo il tempo non è dei migliori e la pioggia e il freddo ci accompagneranno per quasi tutta la giornata. Verso le 20:30 arriva l'ora di vedere la marcia dei pinguini nani che ritornano dopo una giornata in mare verso le loro tane a terra ed è un'esperienza davvero meravigliosa ed emozionante, centinaia e centinaia di piccoli pinguini che lottano con le onde del mare per saltare fuori sulla spiaggia e che buffamente ti camminano da parte e tornano nelle loro tana!!!

Il secondo giorno a Melboune purtroppo è ancora di tempo brutto e cosi nel primo pomeriggio decidiamo di andare a ritirare l'automobile precedentemente prenotata dal tour operator e di partire alla volta della Great Ocean Road, strada che costeggia tutto il South Australia e che dopo tre giorni di viaggio e altrettante tappe in piccoli paesini lungo la strada ci consentirà di raggiungere Kangaroo Island dove ci fermeremo per tre giorni. Il tragitto in auto risulta piuttosto lungo ma ci permette di ammirare tanti paesaggi diversi, spazi sterminati e sopratutto uno dei posti più belli di tutto il nostro viaggio, i 12 Apostoli, 12 faraglioni enormi piantati in mare a pochi metri da una spiaggia meravigliosa, staccatisi dalla costa grazie all'erosione dell'acqua... È uno spettacolo di colori davvero mozzafiato ed indimenticabile! I 3 posti scelti lungo il tragitto per K.I. Sono stati rispettivamente Lorne (bel pesino sul lungomare molto famoso per i surfisti), Mt. Gambier e Goolwa, anche quest'ultimo delizioso e caratteristico paesino posto su una bella laguna. Proprio da Goolwa partiamo nella tarda mattinata per Cape Jervis dove prendiamo il traghetto che in circa 45 minuti ci porta a Penneshaw, il porto principale e per dire la verità anche l'unico (!) a Kangaroo island, dove soggiorniamo per 3 giorni e 2 notti immersi nella natura selvaggia incontrando praticamente tutte le specie animali presenti nel continente australe, cioè canguri, koala, leoni marini, wallaby, pellicani enormi, caimani, circondati da un mare con colori azzurro-verde meravigliosi, su strade che per la maggior parte non sono neanche asfaltate ma in terra battuta rossa, soggiornando a Stranraer homestaed, una sorta di agriturismo di lusso in una grande casa coloniale all'inglese con solo 5 stanze in cui tutto sembra essere curato nei minimi dettagli e realizzando quello che era uno dei miei sogni alla partenza del viaggio: una bella foto accarezzando un bel koala! Credo proprio che Kangaroo island non la dimenticheremo mai! La mattina del secondo giorno partiamo in macchina e decidiamo di visitare tutta l'isola: ebbene, passiamo una giornata davvero indimenticabile; partiamo la mattina verso Seal Bay e troviamo una enorme spiaggia piena di leoni marini che si riposano sulla sabbia dopo aver cacciato per 3 giorni in mare, proseguiamo attraverso i tanti parchi nazionali presenti in quest'isola che si svela come una wild Australia in miniatura. In uno si questi parchi, Pandana Park, riusciamo finalmente ad entrare in contatto con dei dolcissimi e morbidissimi koala e con dei graziosi wallaby (piccoli canguri) con i quali riusciamo a fare foto bellissime! La caratteristica principale di quest'isola è proprio questa, la possibilità di vivere davvero a contatto con la natura in una sorta di piccola Australia in miniatura!

Dopo 3 splendidi giorni riprendiamo dunque il traghetto che ci riporta sulla terra ferma e dopo circa un'ora e mezza di auto arriviamo ad Adelaide dove stiamo una sola notte e dove consegnamo la nostra auto all'aeroporto dopo 1700 km (con guida a sinistra!) percorsi pronti alla partenza in aereo per passare Vigilia, Natale e Santo Stefano a Sidney! Dopo circa un'ora e mezza di volo atterriamo a Sidney, ci trasferiamo nel nostro hotel che si trova nella zona della cattedrale di Sant Paul, piuttosto centrale anche se il centro città qui è un concetto piuttosto relativo considerando il fatto che dicono che Sidney sia grande 6 volte Parigi! Anche la permanenza a Sidney è stata molto piacevole: la città durante questi giorni di festa è davvero piena di gente ma gli ampi spazi di cui dispone fanno si che non si abbia mai la sensazione di essere troppo schiacciati

  • 11121 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social