Australia - da Perth a Exmouth

Fly and drive tour dell'Australia occidentale, da Perth ad Exmouth

Diario letto 11508 volte

  • di SDM
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

WESTERN AUSTRALIA da PERTH a EXMOUTH (circa 2200 km) 27 GIUGNO – 6 LUGLIO 2009

Itinerario

27 giugno – Perth (aeroporto - hotel: 20 km)

Arriviamo a Perth alle ore 22.40 locali. Poiche' la nostra partenza avviene da Hong Kong, evitero' di inserire dettagli sui voli. Ritiriamo l'auto a noleggio presso Europcar Aairport – costo per 7 gg. Circa 800 Euro incluso itinerario sola andata (se l'auto si riconsegna nello stesso luogo del ritiro, il costo e' molto piu' basso), nonche' COPERTURA ASSICURATIVA TOTALE (che si rivelera' assolutamente necessaria!) Costo totale carburante circa 150 Euro. Pernottamento a Perth presso Hotel Sheraton Perth - costo x 2 notti circa 200 Euro. Ottimi servizi.

28 giugno – Perth / Freemantle / Perth (80 km)

Visita di Perth e Freemantle – due cittadine molto piacevoli. In particolare Freemantle, con il suo caratteristico mercatino coperto, conserva un fascino "vintage".

29 giugno – da Perth a Kalbarri (via Pinnacle Desert) – circa 700 km – 10-hour Partenza da Perth alle 7 del mattino. Ci dirigiamo a nord verso il Nambung National Park per esplorare il Pinnacle Desert Siamo un po' sfortunati con il tempo. Piove per quasi tutto il percorso fino al deserto. Li' per fortuna la situazione si calma un po' e riusciamo a scattare qualche fotografia. Pranziamo in uno dei piccoli villaggi di pescatori, passando x Hangover Bay, proseguiamo quindi il viaggio verso Geraldton. Lungo il percorso: fiori selvaggi del deserto, canguri (!!!), possibilita’ (che non abbiamo sfruttato) di fare sandboarding sulle dune di sabbia o ammirare il tramonto sull’Oceano Indiano. Arriviamo a Kalbarri verso le 18.00. Siamo stanchissimi e decidiamo di mangiare qualcosa in hotel. Il ristorante non e' male ed il costo di una cena per due e' di circa 40 Euro. Pernottamento presso il Kalbarri Edge Resort - Executive Spa Suite - Circa 100 Euro. La camera e' bellissima!

30 giugno – da Kalbarri a Monkey Mia (circa 450 km) – 8-hour

Nel tragitto verso Monkey Mia facciamo uno stop per visitare il Kalbarri National Park e il Murchison River, Nel pomeriggio, arrivati a circa 20 km dalla nostra destinazione finale, ci fermiamo a visitare il parco marino degli STROMATOLITI (le creature viventi piu' antiche del pianeta). Il parco e' bello, ma l'idea dello stop non e' stata delle migliori. In questo periodo dell'anno infatti fa buio attorno alle 18 e subito dopo il tramonto l'intera popolazione di canguri della Riserva di SHARK BAY (il luogo in cui ci troviamo) decide di andare a procurarsi il cibo. Risultato: incrociamo almeno 6 canguri lungo il nostro percorso e uno di questi lo colpiamo lievemente con la nostra auto. Per fortuna la nostra velocita' e' ridotta ed il canguro saltella via, praticamente integro. Il problema e' l'auto a noleggio, che nell'impatto ha perso una parte della mascherina frontale (in pura plastica!!!). L'auto e' comunque in grado di proseguire ed il giorno successivo scopriamo che questa e' una gran fortuna. Alla nostra richiesta di un'auto sostitutiva, infatti, Europcar ci informa che il loro ufficio piu' vicino e' all'aeroporto di Learmonth, cioe' la nostra destinazione finale, ad oltre 1000 Km di distanza! Dobbiamo quindi completare il nostro viaggio con la stessa auto. Comunque, nonostante l'incidente di percorso, arriviamo al nostro alloggio a Monkey Mia e ceniamo nel ristorante del resort, di discreta qualita'. Pernottiamo presso il Monkey Mia Resort (costo per 2 notti circa 250 Euro), situato proprio sulla spiaggia. Questa localita' e' molto famosa per i delfini che pur vivendo totalmente liberi, quasi ogni mattina si presentano a riva a salutare i loro visitatori e prendere il cibo dalle mani dei volontari del resort. Di sera, passeggiando sulla spiaggia, riusciamo anche a vederli a caccia lungo alla costa. E' uno spettacolo fantastico!

1 luglio – Shark Bay / Denham / Monkey Mia

La mattina andiamo a vedere i delfini e ci dobbiamo fare largo tra la folla. Sembra di essere al circo per la gente che c'e'. Peccato! In giornata visitiamo Shark Bay, con DENHAM (la citta' piu' occidentale d'Australia) Shell beach, probabilmente la piu’ lunga spiaggia di conchiglie al mondo. Il tempo, che in questi giorni non ci assiste molto, oggi decide di essere clemente e ci regala una bella giornata di sole. Ci godiamo un tramonto bellissimo sulla spiaggia del Monkey Mia Resort, in compagnia dei delfini che nuotano a pochi passi dalla riva. Non poteva andare meglio, considerato che oggi mio marito compie 40 anni e ricordera' per sempre questo momento!

2 luglio – da Monkey Mia a Coral Bay (via Carnarvon) – 650 km – 8-hour drive

In mattinata continuiamo il viaggio verso nord (che per fortuna d'ora in poi procedera' con tranquillita') e qui l’outback diviene davvero visibile. Questo e’ il cosiddetto Big Sky country. Dopo una sosta per pranzo nella citta’ tropicale di Carnarvon (con ottimo pesce alla griglia a circa 25 Euro per due persone) ci dirigiamo a Coral Bay. Attraversiamo la linea del tropico e arriviamo a Coral Bay nel pomeriggio. Alloggiamo presso l’hotel Ningaloo Reef Resort (costo appartamento per due notti circa 200 Euro)

3 luglio – Coral Bay

Giornata a Coral Bay, porta d’ingresso al Ningaloo Reef, dove si puo’ fare snorkelling a pochi metri dalla spiaggia sabbiosa. Ci sono anche barche con fondo trasparente. Infatti, visto che l'acqua e' gelida, decidiamo di fare un giro con un semi-sommergibile con fondo di vetro, che ci consente per 20 Euro a persona di vedere le splendide formazioni del reef e la sua fauna come se fossimo in un'immersione. Pernottiamo ancora una notte al Ningaloo Reef Resort.

4 luglio – Coral Bay / Exmouth / Learmonth (300 km)

In mattinata ci dirigiamo verso Learmonth airport. Visto che siamo molto in anticipo rispetto al nostro volo decidiamo di andare a pranzo ad EXMOUTH. Troviamo il Novotel, in una posizione privilegiata sul mare, che qui assume delle tonalita' splendide. Dopo pranzo torniamo in aeroporto e riconsegniamo l'auto a noleggio, o meglio, mettiamo le chiavi in una cassettina della Europcar poiche' il personale di servizio oggi e' assente. Per fortuna, una volta giunti a casa troviamo ad attenderci una lettera della Europcar che ci conferma la copertura totale dei danni prevista dalla nostra formula. Ripartiamo verso le 14.30 con un volo Skywest verso Perth. Il costo per due persone e' di circa 300 Euro. E' davvero assurdo ma qui i controlli di sicurezza sono totalmente inesistenti! Accediamo alla pista DIRETTAMENTE DAL BAR DELL'AEROPORTO, SENZA PASSARE PER IL METAL DETECTOR!!! Arriviamo a Perth alle 17 e raggiungiamo in taxi il Crowne Plaza Perth - costo camera doppia per una notte inclusa colazione 150 Euro

5 luglio –Perth

Giornata libera a Perth. Ne approfittiamo per passeggiare nel parco e visitare un po' a piedi il centro storico. In tarda serata, ci rechiamo in aeroporto per imbarcarci sul nostro volo di rientro, che arriva a Hong Kong verso le 8 del mattino successivo. Il costo dei trasferimenti in taxi e' di circa 30 Euro per tratta ed un pasto medio a Perth costa circa 30-35 Euro a persona. La zona piu' pittoresca di Perth e' senz'altro SUBIACO, un quartiere dove e' presente una grande comunita' italiana. L'Australia Occidentale non ci ha delusi. I paesaggi sono mozzafiato e variano moltissimo. Il nostro tour ci ha permesso di visitare citta', deserti, parchi nazionali dai colori vibranti, spiagge idilliache ed una barriera corallina spettacolare. Le sistemazioni scelte erano di buona qualita', anche se a volte il servizio offerto e' piu' spartano che in altri luoghi. Il viaggio l'ho organizzato da sola, effettuando le prenotazioni direttamente online. Il mio consiglio e' di prevedere delle tappe piu' brevi rispetto a quelle da noi effettuate, poiche' le cose da vedere sono molte ed i tempi di percorso si allungano inevitabilmente. Non bisogna dimenticare, inoltre che si tratta di un paese estremamente selvaggio, quindi si consiglia di informarsi bene riguardo alle regole di sicurezza stradale. E' assolutamente sconsigliato mettersi alla guida dopo il tramonto, ma le possibilita' di incontri ravvicinati con la fauna locale esistono anche durante il giorno. Occorre, quindi, moltissima prudenza Le fotografie di questo viaggio sono visibili su Flickr:

Http://www.flickr.com/photos/visual-works/sets/72157621032472676/show/

  • 11508 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social