Luglio - Agosto 2004 - SELVAGGIO NORD - AY

Tragitto: Perth-Broome-Kimberly-Kakadu-Darwin-Ayers Rock-Sydney. Perth: siamo stati solo mezza giornata ma l'impressione è quella di una cittadina a misura d'uomo, pulita organizzata e con un traffico "umano". Sarebbe da approfondire. Broome: cittadina di mare tranquilla e oziosa, dove si trova la ...

Diario letto 1169 volte

  • di Enrico 11
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500

Tragitto: Perth-Broome-Kimberly-Kakadu-Darwin-Ayers Rock-Sydney.

Perth: siamo stati solo mezza giornata ma l'impressione è quella di una cittadina a misura d'uomo, pulita organizzata e con un traffico "umano". Sarebbe da approfondire.

Broome: cittadina di mare tranquilla e oziosa, dove si trova la spiaggia più lunga dell'Australia (25km), vale la pena di fermarsi un paio di notti per assaporare l'atmosfera rilassata e per recuperare il fuso.

Kimberly: 12 giorni di fuoristrada furioso (3.500km di cui 2.500km su sterrato). Fantastico (anche se faticoso), si respirano veramente i grandi spazi. Pernottamenti nelle farm veramente indimenticabili. Da visitare le varie Gorge e le pozze d'acqua. Bellissimo Emma Gorge e tutta la zona di ElQuestro (da non mancare). Consiglio di prendere un fuoristrada grande e di prenotare per dormire, le farm distano solo 3-500km tra loro, altrimenti un buon sistema è quello della tenda, campeggio libero senza problemi, lo fanno tutti gli australiani.

Kakadu: forse un po' deludente rispetto a quanto ci aspettavamo. Bella la gita sul Yellow-River, forse l'unica parte veramente "naturalistica" del parco: coccodrilli a non finire, molti uccelli, consiglio la gita al tramonto, ci sono colori bellissimi. Interessanti le pitture rupestri.

Darwin, vale una visita di mezza giornata, rilassante e belle spiagge a nord.

Ayers-Rock: sarà un posto iperturistico e caro, ma ne vale veramente la pena. Assolutamente da non mancare i monti Olgas e il trekking di un paio d'ore al loro interno.

Sydney: fantastica! Da girare con calma sia la città che i dintorni. Prevedere almeno 3 giorni interi. In città vedere tutti i quartieri tipici, mangiare a cinatown e a Darling Harbour, fate la scalata del ponte è caro ma divertentissimo. Nei dintorni visitare assolutamente Manly, Bondi Beach per i surfisti, Watson Bay.

Varie Cibo: se chiedi agli australiani qual è il piatto tipico ti rispondono il Barbecue!!!! Detto tutto! Meglio rifugiarsi nelle cucine orientali che sono comunque molto buone e che sono la cucina di tutti i giorni, visitare un supermercato per credere. Provate la Vegemite, gli australiani ne vanno pazzi, ma secondo me solo perché lo sono veramente...Si tratta di una crema a base di lievito e sa di concentrato di carne, boh! Australiani: simpaticissimi, informali, gentili, educati, curiosi e grandi parlatori.

Aborigeni: un mistero che non vuole essere svelato e per la cui situazione gli australiani (anche se la parola non è corretta visto i veri australiani sono gli aborigeni) si sentono in colpa.

Costi: in città la benzina costa circa 0,60 Euro (!), nel Kimberly costa come da noi. Una cena in media varia da 15 a 25 Euro. Il caffè costa caro per noi: 1,5 Euro.

  • 1169 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social