L'Argentina di Leonardo e Maura

Salve, premetto che questo racconto non vuole essere una guida per nessuno, ma solo un ricordo per noi e un piccolo aiuto per quelli che possono o vogliono trovarci delle indicazioni. Noi crediamo fortemente nel pensiero di Pessoa: il viaggiatore ...

Diario letto 3977 volte

  • di Leonardo&Maura
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Salve, premetto che questo racconto non vuole essere una guida per nessuno, ma solo un ricordo per noi e un piccolo aiuto per quelli che possono o vogliono trovarci delle indicazioni.

Noi crediamo fortemente nel pensiero di Pessoa: il viaggiatore è il viaggio. Ciò che vediamo non è ciò che vediamo, ma quello che siamo.

Abbiamo deciso di partire per questa destinazione con ritardo, organizzando il tutto nel mese di Agosto 2008 con soli tre mesi di anticipo, per tale motivo, non abbiamo potuto usufruire per i voli di forti sconti come invece ci sono, pianificando dodici mesi prima. Tra le motivazioni delle scelta di questa meta il dollaro debole e la crisi internazionale, che hanno reso il tutto molto economico, un euro uguale a 4,40 pesos, a gennaio mi hanno detto 5,10.

Abbiamo acquistato due guide una: WHITE STAR specifica sulla Patagonia di nuova pubblicazione, che è stata utile per decidere cosa vedere, ma inaffidabile sul resto, voglio sperare che sia stata tradotta male, la seconda THE ROUGH GUIDE Argentina-Cile- Bolivia-Uruguay-Paraguay del 2008 - più generica - è stata abbastanza precisa e utile.

La vera guida però sono stati il sito di Turisti per caso e altri siti simili italiani e stranieri, per questo per la prima volta dopo tanti anni di viaggi abbiamo deciso di scrivere la nostra esperienza per dare un contributo, inoltre abbiamo riscontrato che nei vari racconti non siamo riusciti a trovare indicazioni dettagliate per chi vuole visitare parte della Patagonia con un'auto a noleggio. Il nostro intinerario: (VOLO) ROMA TO BUENOS AIRES EZE BUENOS AIRES 3 NOTTI (VOLO) BUENOS AIRES TO EL CALAFATE EL CALAFATE 3 NOTTI (RENT CAR) EL CALAFATE TO TORRES DEL PAINE KM 350 KM 250 PAVIMENTADA 100 KM RIPIO TORRES DEL PAINE 2 NOTTI (RENT CAR) TORRES DEL PAINE TO PUNTA ARENAS VIA PUERTO NATALES KM 400 KM 240 PAVIMENTADA 160 KM RIPIO PUNTA ARENAS 1 NOTTE (RENT CAR) PUNTA ARENAS TO USHUAIA VIA PORVENIR KM 590 KM 420 PAVIMENTADA 170 KM RIPIO USHUAIA 3 NOTTI VOLO USHUAIA TO TRELEW TRELEW 1 NOTTE (RENT CAR) TRELEW TO PUERTO PIRAMIDES KM 160 KM 160 PAVIMENTADA PUERTO PIRAMIDES 2 NOTTI (RENT CAR) PUERTO PIRAMIDES TO PUNTA TOMBO 280 KM 200 PAVIMENTADA 80 KM RIPIO (RENT CAR) PUNTA TOMBO TO TRELEW KM 280 KM 200 PAVIMENTADA 80 KM RIPIO (VOLO) TRELEW TO BUENOS AIRES BUENOS AIRES 2 NOTTI (VOLO) BUENOS AIRES TO PUERTO IGUAZU PUERTO IGUAZU 3 NOTTI (BUS COLLETTIVO) PUERTO IGUAZU TO FOZ DO IGUACU (BRASILE) 3 BUS (BUS COLLETTIVO) FOZ DO IGUACU (BRASILE) TO PUERTO IGUAZU 2 BUS (VOLO) PUERTO IGUAZU TO BUENOS AIRES AEP (VOLO BUENOS AIRES EZE TO ROMA

Abbiamo deciso di viaggiare con Aerolineas Argentina in quanto a fronte di un prezzo forse un po’ più elevato per il volo intercontinentale si ha un maggior sconto e “un occhio di riguardo” sui voli interni. I voli vanno sempre riconfermati perché sono soggetti a cambiamenti ma in ogni luogo troverete l’ufficio di Aerolineas Argentina, il personale è molto gentile; potete altrimenti utilizzare un numero verde con risponditore automatico in spagnolo o in inglese.

I biglietti li abbiamo acquistati dalla Sig.Ra Rima http://www.Argentinaonline.It.

Il volo intercontinentale è notturno, senza scali e si arriva a Buenos Aires molto presto, con l'aiuto della melatonina è stata una passeggiata.

BUENOS AIRES 3 NOTTI 3 NOTTI Hostel EL FILURETE http://www.Ar-hostels.Com/el-firulete downtown/index.Htm buona posizione per stare in centro, camere spartane ma pulite e staff cordiale, prezzo basso. Il primo giorno BUENOS AIRES All’inizio l’impatto con la città non è dei migliori, la zona del centro tra Via Florida e la Valle, e nel raggio di un chilometro all'imbrunire con la chiusura dei negozi si trasforma, una “massa” di persone di tutte le età svuota i sacchi dell'immondizia, fanno la differenziata, dividono l'umido, le lattine, il vetro, la carta, ecc.. I marciapiedi e buona parte delle strade diventano impraticabili e l'odore è nauseabondo. Ci domandiamo che se c'è tanta gente ridotta a questi estremi la città non deve essere molto sicura del resto il benvenuto ce lo avevamo avuto la mattina dell'arrivo: arrivando dall'aeroporto di eze siamo scesi al terminal dei pullman di Manuel Tienda Leon, in via San Marten. Visto che dall'hostel ci separavano 5/6 quadre abbiamo deciso di andare a piedi; attraversando la avenida L.N Alem un ragazzoto mi chiede l'ora, lo guardo, non mi piace, non apro bocca. All'altezza di metà p.Zza San Martin mi raggiunge un signore anziano distinto, tira fuori un fazzoletto bianco dalla tasca e lo passa sul mio zaino mi fa vedere che è macchiato, sembrano escrementi di uccello, sorride e mi indica il tetto dell'edificio che ci sovrasta, la stessa cosa succede a Maura che è a qualche passo più avanti ma ad avvicinare lei è una signora ben tenuta con le stesse modalità. Intanto arrivano altre persone che ci circolano intorno. Non mi piace tutta questa cordialità, gli dico grazie ma faccio da solo, insiste, Maura continua a camminare seguita dalla donna che insiste di volerle pulire lo zaino e i pantaloni, io mi fermo con le spalle al muro, levo lo zaino lo appoggio in terra, mi rendo subito conto che gli schizzi arrivano dal basso non dall’alto e non sono escrementi ma senape, sicuramente l'hanno sparata loro non so con che cosa, con la coda dell'occhio vedo avvicinarsi il ragazzo che poco prima mi ha chiesto l'ora sta “puntando” il mio zaino, lo rimetto prontamente in spalla, a quel punto devono aver visto il cambiamento d'umore da perplesso ad arrabbiato e in pochi secondi si disperdano tutti, inoltre ormai siamo quasi all'altezza di Via Florida pieno centro c'è più movimento e c’è anche la polizia turistica

  • 3977 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social