Relax in Maremma

Un weekend nella Maremma

Diario letto 20142 volte

  • di mchelarita
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: Due
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo partiti giovedì 21 ottobre da Caserta verso Manciano in Toscana. Ci siamo fermati a Tarquinia per visitare le tombe etrusche decorate: sono bellissime e vale la pena fermarsi un paio di ore per visitarle. Siamo arrivati al nostro agriturismo " Le Macchie Alte" a Manciano verso le 19. Abbiamo scelto per nostra comodità la mezza pensione a 62€ a persona. Ci è stata assegnata una bella camera grande con vista sulle colline, bagno in camera e ben arredata. L'agriturismo è molto bello, immerso nella natura, proprio come volevamo, ed il personale è molto cordiale. Le cene si sono rivelate eccezionali:piatti toscani, preparati con i loro prodotti, gustosi ed abbondanti. Seduti ad un unico tavolo con gli altri ospiti ed il padrone di casa, Giovanni, è stato bello chiacchierare gustando il loro amaro. La colazione è risultata abbondante con dolci fatti in casa, succo di frutta, yogurt, frutta fresca, ottima ricotta con il miele, pane, marmellate della casa ( buonissima quella di castagne). Lo raccomandiamo vivamente perché ci sono tante mete interessanti da visitare in giornata oppure andare alle Terme di Saturnia.

Venerdì siamo partiti alla volta del Parco dell'Uccellina, purtroppo da ottobre l'unica visita guidata con calesse inizia alle 9 del mattino perchè chiudono alle 13 ( eppure avevo telefonato e non avevano spiegato tutto). Abbiamo quindi fatto una passeggiata sulla spiaggia di Alberese e poi siamo andati a visitare Grosseto. Il centro è molto bello. Sulla strada di ritorno abbiamo fatto un giro all'Argentario arrivandovi attraversando uno dei due tomboli: striscia di sabbia che unisce il promontorio alla penisola e formando due lagune all'interno. Porto Santo Stefano con il suo porto, le case colorate ed i venditori di pesce è bellissima.

Altra tappa a Capalbio, città fortificata da una doppia cinta muraria. Dopo una passeggiata su un tratto delle mura ammirando il paesaggio delle colline abbiamo passeggiato nel centro antico: molto bella piazza Magenta, piazza della Rocca e molto suggestive le stradine con angoli molto belli. Ritorno all'agriturismo percorrendo strade che attraversano zone di verde con panorami bellissimi, mandrie di mucche e greggi al pascolo.

Il secondo giorno lo abbiamo dedicato alla visita dei paesi medievali dei dintorni: Manciano, Montemerano, Scansano, Soana, Sorano, Pitigliano, Saturnia. A Manciano dopo essere arrivati sulla Rocca con una vista sulle vallate da togliere il fiato, siamo scesi a Piazza Garibaldi con una bellissima fontana. Le stradine sono tutte belle da vedere e passeggiare ammirando palazzi e vicoli con scalette. A Montemerano abbiamo ammirato nella chiesa di San Giorgio il quadro della Madonna della Gattaiola così detta perchè in un angolo c'è un foro e secondo le voci di popolo questo quadro fu usato da un parroco come porta e fu fatto questo buco per far entrare ed uscire i gatti. Soana è un paese bellissimo, tra i più belli con Pitigliano. All'ingresso del paese si possono vedere i ruderi della Rocca Aldobrandesca costruita su un edificio etrusco. Passeggiando lungo l'unica strada del paese, via Pretorio si arriva in Piazza Pretorio, bellissima con antichi palazzi: Palazzo dell’Archivio, Palazzo Bourbon Del Monte, Palazzo Pretorio, la Chiesa di Santa Maria con all’interno il più antico ciborio preromanico della Toscana ed i ruderi di una chiesa paleocristiana

  • 20142 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social