Alsazia tra le cicogne

In auto sulla strada del vino fino alla nostra capitale Europea

Diario letto 30916 volte

  • di red66
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Viaggio in Alsazia, perché no? Ci siamo detti e quindi dopo avere letto diverso cose nei racconti dei TPC ho prenotato gli alberghi e siamo partiti. Ecco quello che vorrei raccontare del nostro giro. Siamo partiti in quattro, io mio marito e le nostre ragazze di 15 e 21 anni. Giro dal 2 al 7 agosto con “partenza intelligente” il lunedì mattina che ha allontanato ogni problema di traffico. Ecco il nostro itinerario: · 1 giorno – Bologna/Eguisheim/Colmar · 2 giorno – Colmar/Ribeauvillè/Hunhavir/Riquewhir/Kayserberg/Brisac/Turckheim/Colmar · 3 giorno – Colmar/Bergheim/Obernai/Strasburgo · 4 giorno – Strasburgo · 5 Giorno – Strasburgo/Foresta nera Scholach/Triberg/Titisee/ Grafenhausen · 6 giorno – Grafenhausen/ Schaffausen/Lucerna/Bologna Abbiamo prenotato tre alberghi, il primo un Etap Hotel in centro a Colmar molto comodo e come tutti gli Etap pulito e silenzioso; a Strasburgo e nella foresta nera ci siamo affidati al noto sito Booking.com che è molto utile a mio avviso anche perché gli alberghi vengono poi pagati sul posto. Abbiamo fatto circa 1700 km. Ma non abbiamo mai trovato traffico né all’andata né al rientro quando invece abbiamo visto lunghe file sull’altra corsia. Ecco in breve il nostro itinerario; non mi sono soffermata troppo sui monumenti visti perché li trovate tutti sulle guide piuttosto su cose che mi sono piaciute o meno.

1 giorno Partenza dalla provincia di Bologna ore 4.00 via Como/Chiasso. Alla frontiera occorre pagare il pedaggio svizzero di 33 Euro. Se lo comprate a Como costa così altrimenti con 50 Euro in svizzera vi danno l’adesivo e una banconota da 10 franchi. In Svizzera non ci siamo fermati a vedere nulla nel viaggio di andata. Prima sosta vera a Eguisheim. Si tratta di un paese a forma circolare con le case a graticcio e molto caratteristico. Merita veramente una sosta. Ci sono le cicogne sui nidi e tanti fiori alle finestre. Seconda meta Colmar. E’ una vera e propria cittadina ma il centro storico è un gioiello anche se dopo aver visto Eguisheim un po’ ci perde!! Da vedere oltre alle due chiese principali, la piccola Venezia che con la nostra città italiana non ha nulla in comune ma che è comunque caratteristica. Qui i prezzi sono un po’ più altri rispetto agli altri posti quindi abbiamo cenato fuori città. Pernottamento Etap Hotel centrale con parcheggio per la macchina che in città è sempre molto importante.

2 giorno Strada dei vini. Prima sosta di prima mattina a Ribeauvillè essendo un posto molto turistico è positivo cercare di arrivare presto. Noi alle nove eravamo già in giro per le stradine con il naso all’insù per non perdere uno scorcio di questo bellissimo posto. Tutto intorno solo vigneti a perdita d’occhio è un paesaggio molto rilassante. Ci sono tante cantine che propongono l’assaggio e l’acquisto dei vini locali tutti molto buoni, ma noi non abbiamo comprato praticamente nulla. Seconda sosta Hunawihr, qui abbiamo visitato il centro per la riproduzione delle cicogne e delle lontre a 8.50 Euro gli adulti e 6.5 i bambini sotto i 18 anni. Avevamo già visto le cicogne sui tetti ma qui ce ne sono davvero tantissime, si vedono i piccoli, si vede un filmato che racconta come si riproducono, cosa fa il centro, insomma consiglio vivamente la visita anche perché tutto il ricavato viene usato per le cicogne e le lontre e se penso che nell’88 erano rimaste solo due coppie, mi ha fatto molto piacere contribuire un pochino alla vita di questi animali molto simpatici e belli. Nel centro abbiamo pranzato con tarte flambee la specialità alsaziana fatta da una specie di pasta sfoglia molto sottile con sopra formaggio, cipolla e pancetta direttamente a contatto con le cicogne che arrivavano vicino mentre noi mangiavamo. Anche la parte dedicata alle Lontre è interessante soprattutto perché non ne avevo mai visto così vicine

  • 30916 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social